ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Uno spazio tra i denti davanti

Un frenulo labiale superiore lungo è stato per anni considerato come la causa principale nel mantenimento dello spazio tra i denti centrali superiori.

a cura di: Dott. Guido Vertua (pediatra)

Mio figlio ha un anno, e ha i denti incisivi superiori molto distanti tra loro; questo può comportare qualche problema? Ho sentito che in alcuni casi si deve intervenire per l'asportazione del frenulo. Vorrei avere qualche informazione al riguardo.

Un frenulo labiale superiore lungo è stato per anni considerato come la causa principale nel mantenimento dello spazio tra gli incisivi centrali superiori. La presenza del diastema (intendendo con tale termine uno spazio interdentale eccessivo non prodotto dalla caduta o dall'estrazione di un dente) mediano comportava, in età relativamente precoce (6-8 anni), l'intervento di frenulectomia (cioè di asportazione del frenulo) con conseguente chiusura dello spazio interincisivo.

Ci si è accorti successivamente che, sebbene il frenulo abbia spesso anche piccole fibre muscolari al suo interno, questo non causa grossi danni e nel 90% dei casi il diastema interincisivo si chiude spontaneamente: l'eruzione dei canini comporta infatti lo spostamento degli incisivi e il loro avvicinamento, risolvendo in modo incruento il problema. Naturalmente tutto è relativo al tipo di frenulo che può essere con base larga o stretta, e più o meno forte, ma il consiglio di attendere il miglioramento, anche fino a 11-12 anni, è quasi sempre valido.

Quando invece il frenulo ha inserzione ampia ed è a composizione prevalentemente muscolare può essere indicata la frenulectomia: l'intervento si esegue in anestesia locale ed è necessaria una buona sutura per evitare brutte cicatrici.

28/2/2000

21/6/2017

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Uno spazio tra i denti davanti"

Trauma da dente da latte
Traumi da dente da latte: cosa fare per evitarli e limitarne i danni.
È rientrato il dente da latte
Dopo un trauma gli è rientrato il dente da latte.
Pulire i dentini da latte
Bisogna pulire i dentini da latte. I dentini da latte sono denti a tutti gli effetti e vanno assolutamente tenuti puliti.
A seguito di una caduta ha gli incisivi un pò tremolanti
Mi hanno consigliato un distanziatore.
Lo spazzolino da denti
I consigli per pulire in modo corretto lo spazzolino da denti.
Trauma sui denti decidui
Le linee guida moderne in caso di trauma su denti decidui.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Alimentazione dopo l'anno di vita
Dopo il primo anno, l'alimentazione sarà quasi uguale a quella di un adulto. E' importante che segua una dieta completa e varia.
Dolori alle articolazioni e alla schiena in gravidanza
Durante tutta la gravidanza può capitare di avvertire dei dolori articolazioni e alla schiena.
Macchie mongoliche
Le macchie mongoliche sono lesioni maculari congenite determinate dalla presenza in eccesso nel derma.
Aerofagia
Per evitare l'aerofagia nel lattante è bene utilizzare prodotti a base essenzialmente di finocchio, anice verde, melissa e camomilla.
Gli è stato diagnosticato un reflusso vescico-ureterale
La correzione del reflusso vescico-ureterale può essere chirurgica. La tecnica più frequentemente adottata è quella di Cohen.

Quiz della settimana

Che cosa è il miocardio?
Un osso
Una arteria
Un muscolo
Un nervo