ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Uno spazio tra i denti davanti

Un frenulo labiale superiore lungo è stato per anni considerato come la causa principale nel mantenimento dello spazio tra i denti centrali superiori.

a cura di: Dott. Guido Vertua (pediatra)

Mio figlio ha un anno, e ha i denti incisivi superiori molto distanti tra loro; questo può comportare qualche problema? Ho sentito che in alcuni casi si deve intervenire per l'asportazione del frenulo. Vorrei avere qualche informazione al riguardo.

Un frenulo labiale superiore lungo è stato per anni considerato come la causa principale nel mantenimento dello spazio tra gli incisivi centrali superiori. La presenza del diastema (intendendo con tale termine uno spazio interdentale eccessivo non prodotto dalla caduta o dall'estrazione di un dente) mediano comportava, in età relativamente precoce (6-8 anni), l'intervento di frenulectomia (cioè di asportazione del frenulo) con conseguente chiusura dello spazio interincisivo.

Ci si è accorti successivamente che, sebbene il frenulo abbia spesso anche piccole fibre muscolari al suo interno, questo non causa grossi danni e nel 90% dei casi il diastema interincisivo si chiude spontaneamente: l'eruzione dei canini comporta infatti lo spostamento degli incisivi e il loro avvicinamento, risolvendo in modo incruento il problema. Naturalmente tutto è relativo al tipo di frenulo che può essere con base larga o stretta, e più o meno forte, ma il consiglio di attendere il miglioramento, anche fino a 11-12 anni, è quasi sempre valido.

Quando invece il frenulo ha inserzione ampia ed è a composizione prevalentemente muscolare può essere indicata la frenulectomia: l'intervento si esegue in anestesia locale ed è necessaria una buona sutura per evitare brutte cicatrici.

28/2/2000

31/10/2013

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Uno spazio tra i denti davanti"

È rientrato il dente da latte
Dopo un trauma gli è rientrato il dente da latte.
Il dente si è scurito
Il cambiamento di colore del dente indica una perdita di vitalità dell'elemento.
Mantenitori di spazio
I mantenitori di spazio sono apparecchi per tenere il posto ad un dentino che è caduto.
Gli manca un dente da latte
Gli manca un dente da latte. Il quesito che ci si pone é: agenesia sì o agenesia no?
La carie da biberon
La carie da biberon è indotta dall'uso scorretto del biberon. Riguarda la fascia dei bambini di età compresa fra 1 e 4 anni.
Lo spazzolino da denti
I consigli per pulire in modo corretto lo spazzolino da denti.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Neurofibromatosi
Con il termine di neurofibromatosi si intendono almeno sette diverse malattie genetiche. Nel 50% dei casi la malattia viene ereditata da un genitore affetto.
Poppata notturna del neonato
Non sempre è necessario dare la poppata notturna ad un neonato. I consigli del Pediatra.
Vantaggi e benefici della produzione del latte materno
I vantaggi del latte materno. I consigli dei nostri esperti pediatri.
Abbiamo adottato nostra figlia a pochi giorni dalla nascita
Abbiamo adottato nostra figlia a pochi giorni dalla nascita. I consigli di come dirle che stiamo aspettando un secondo bambino.
Leucociti nelle urine
I leucociti nelle urine significano quasi sempre infezione delle vie urinarie o genitale.

Quiz della settimana

Con che frequenza compaiono i cosiddetti "dolori di crescita" nei bambini sani?
2-3%
5-10%
10-20%
20-30%