ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Forte sudorazione

Mia figlia di sette anni emette una sudorazione simile a quella degli adulti. Per fare una diagnosi è indispensabile una chiatificazione del quadro. Potrebbe trattarsi di una pubertà precoce.

a cura di: Dott. Saverio Mirabassi (pediatra)

Mia figlia di 7 anni e 3 mesi emette una sudorazione con odore molto forte... insomma non proprio da bambino! Anzi molto simile a quella degli adulti. E' sintomo di precocità e quindi devo preoccuparmi oppure è normale nel suo periodo di crescita? I peli pubici e ascellari non sono comparsi. E' una bambina che suda molto facilmente, ma mai si era presentato questo problema prima di due mesi fa.

Provo a rispondere alla Sua domanda anche se i dati a disposizione sono un po' limitati. Esiste una condizione denominata "bromidrosi" (= sudorazione maleodorante) che dipende da una alterazione del sudore - cosiddetto - apocrino od eccrino (sono due definizioni mediche di due tipi diversi di ghiandole della pelle che secernono il sudore).

La Bromidrosi apocrina si sviluppa dopo la pubertà, per la formazione di composti particolari a seguito della azione di certi  batteri anaerobi sul sudore ascellare.

La Bromidrosi  eccrina è causata dalla  degradazione microbiologica del cosiddetto "stratro corneo della pelle", ammorbidito dalla eccessiva sudorazione. Quindi non è detto che sempre ci sia di mezzo un problema "puberale".

Del resto il Suo Pediatra di Famiglia avrà senz'altro in mano tutti i dati clinici di accrescimento della piccola paziente che possono permettere una chiarificazione del quadro (pubertà precoce?), magari anche attraverso accertamenti specifici, qualora ne ravvisi la necessità.

Esistono comunque trattamenti locali che, in assenza di patologia dimostrata, possono aiutare a contenere le dimensioni del problema: detersione con saponi germicidi, applicazione locale ascellare di creme antibatteriche, utilizzo di sali di Zinco.

Se fosse dimostrata una Bromidrosi Eccrina potrebbe essere di aiuto l'applicazione locale di preparati contenenti Cloruro di Alluminio, ma il suo utilizzo è legato ad una prescrizione specifica, essendo disponibili preparati con contenuto variabile di principio attivo.

 

1/3/2011

19/7/2014

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Forte sudorazione"

Sudamina
La sudamina è una irritazione della pelle dovuta ad un'eccessiva produzione di sudore che non riesce ad evaporare.
Disidrosi
La disidrosi è un disturbo della pelle con prurito, formazione di vescicole e desquamazione alle dita delle mani e dei piedi.
Sudorazione molto forte
All'età di sei anni, soffre di una sudorazione molto forte. La situazione andrà valutata nel suo complesso dal pediatra.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Giocare a calcio a sei anni
Ci hanno sconsigliato di far giocare a calcio nostro figlio di 6 anni a causa della facilità con cui possono formarsi dei microtraumi alle ossa.
Nonni o baby-sitter?
Quando riprenderò il lavoro, sarà meglio affidare il mio bambino ai nonni o alla baby-sitter? Il consiglio della psicologa.
Omogeneizzati o liofilizzati?
Omogeneizzati e liofilizzati hanno le stesse caratteristiche nutrizionali. Nelle prime fasi dello svezzamento vengono spesso preferiti i liofilizzati.
Campagna nazionale di educazione nutrizionale
Mangiar bene conviene per investire in salute.
Certificato di nascita e altri documenti dopo il parto
Appena nato e già alle prese con la burocrazia: certificato di nascita e altri documenti dopo il parto.

Quiz della settimana

I lattanti che assumono latte materno hanno un minor rischio di contrarre:
Otiti
Gastroenteriti
Polmoniti
Tutte le risposte sono esatte