ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

E' stato operato per un problema di piede torto

Dopo l'intervento chirurgico del piede torto, quale tipo di fisioterapia è indicato seguire?

a cura di: Dott. Antonio Andreacchio (ortopedico)

Il mio bambino ad un anno ha affrontato per entrambi i piedi un intervento chirurgico per un problema di piedi torti. Dopo l'asportazione del gesso i medici mi hanno prescritto un trattamento quotidiano con la fisioterapista fino a quando il bambino inizierà a camminare. Mi potrebbe dire quali tipi di massaggi sono consigliabili poiché ho sentito dire che ci sono dodici tipi di massaggi diversi per questo problema. Come faccio a sapere quale di questi è adatto al mio bambino? Sono andata ad un centro di fisioterapia vicino a casa ma la fisioterapista non sapeva dove mettere le mani.

Il piede torto è un'affezione che può richiedere una vasta gamma di interventi chirurgici di correzione. Non so quale tipo di intervento sia stato fatto su suo figlio, ma va comunque detto che di solito il razionale dell'intervento chirurgico è quello di permettere un appoggio del piede plantigrado (N.d.R.: poggiando sul suolo tutta la pianta del piede).
Una volta messo in condizione di appoggiare correttamente il piede il bambino fa il resto naturalmente, senza dover ricorrere a fisioterapia o esercizi particolari. Un bambino di un anno difficilmente è in grado di cooperare attivamente in un programma fisioterapico.
Capisco la perplessità dei fisioterapisti da lei interpellati ma credo che lei debba chiedere maggiori spiegazioni ai chirurghi che hanno compiuto l'intervento. Nella mia esperienza mai ho richiesto fisioterapia nel post operatorio di un piede torto ed i bambini hanno tutti camminato senza problemi.

29/5/2003

28/11/2015

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "E' stato operato per un problema di piede torto"

Piede torto
Il piede torto congenito è un'affezione che generalmente viene diagnosticata alla nascita.
Piede torto congentito
Il piede torto è una malattia assolutamente curabile e che non preclude nulla delle vere gioie della vita.
Piede torto congenito
Le è stato diagnosticato un piede torto congenito. Quali sono le cause e come bisogna intervenire.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Certificato di nascita e altri documenti dopo il parto
Appena nato e già alle prese con la burocrazia: certificato di nascita e altri documenti dopo il parto.
Microftalmo: serve un'ecografia per indagare l'occhio
Microftalmo: potrebbe avere un occhio più piccolo.
Stitichezza nel neonato
La stitichezza del neonato non dipende dalla frequenza, quanto piuttosto dallo sforzo ad evacuare, causato dalla eccessiva compattezza delle feci.
È rischioso dormire a pancia in su?
Le raccomandazioni di dormire a pancia in su valgono per il bambino fino ai 6 mesi di età.
Sindrome di Beckwith-Wiedemann
E' stata diagnosticata a mio figlio la sindrome di Beckwith-Wiedemann. Le cause.

Quiz della settimana

Parliamo di "pelle a grattugia". Quali di queste affermazioni è corretta?
È più frequente nei pazienti con predisposizione allergica
Richiede l'applicazione di creme idratanti
Compare più frequentemente sul viso e agli arti
Tutte le risposte sono esatte