ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Un testicolo che non scende

L'intervento chirurgico viene condotto in tutti i centri di chirurgia pediatrica in regime di day-hospital. La ripresa post-operatoria è praticamente immediata senza nessun trauma di tipo psicologico.

a cura di: Dott. Alfio Di Benedetto (chirurgo)

Mio figlio è stato operato recentemente al testicolo in quanto, al momento della nascita 20 mesi orsono, non scese. L'operazione è riuscita e ci è stato riferito che la misura è di 7 mm e che ha sofferto un po'. Siamo stati avvisati che probabilmente le dimensioni non saranno uguali all'altro. Il nostro pediatra la pensa un po' diversamente ed è più ottimista. Vi chiedo quali cure dovrebbe avere o quali visite dovrebbe fare, e in che tempi? Ci sono vari pensieri in merito?

I testicoli sono organi che prendono origine da strutture poste all’interno del corpo dell’embrione (già a 4-6 settimane di gravidanza inizia il loro sviluppo); all’ottavo mese sono già all’interno della sacca scrotale; quindi impiegano diversi mesi a “maturare” ed a “scendere”. Il criptorchidismo o testicolo ritenuto è una patologia malformativa per cui i testicoli possono rimanere “strada facendo” e non perfettamente “maturi”, restando all’interno dell’addome o più frequentemente all’interno del canale inguinale.

Una discesa spontanea è possibile nei primi mesi dopo la nascita ma tale attesa sarà quasi sempre vana dopo l’anno di età per cui l’indicazione all’intervento chirurgico viene posta tra i 18 ed i 24 mesi. Si evita così di danneggiare ulteriormente le cellule del testicolo e di praticare terapia ormonale che, nel caso di testicoli ritenuti “veri” (associati quasi sempre alla contemporanea presenza di ernia inguinale, da differenziare dai testicoli così detti “mobili” o “in ascensore” che risalgono verso l’addome soltanto momentaneamente), non ha molte possibilità di successo.

L’intervento chirurgico viene condotto in tutti i centri di chirurgia pediatrica in assoluta tranquillità per il bambino, in regime di day-hospital. La ripresa post-operatoria è praticamente immediata, senza nessun trauma di tipo psicologico (a questa età non resterà nessun ricordo di tale esperienza).

Delle due funzioni del testicolo (produzione di ormoni e di spermatozoi), quella ormonale sarà presente alla pubertà, quella riproduttiva dipenderà dal grado di maturazione del testicolo ritenuto (è possibile una assenza di connessione tra le strutture del testicolo per cui gli spermatozoi non possono essere “inviati” verso l’esterno), ma nel caso di testicolo ritenuto monolaterale la capacità riproduttiva sarà del tutto normale. Dopo l’intervento chirurgico non vengono praticate cure specifiche ed i controlli da parte del pediatra devono essere condotti con la stessa frequenza di tutti gli altri bambini.

1/11/2000

20/5/2016

I commenti dei lettori

mio figlio ha lo stesso problema dovra' essere operato a gg.....e' stato rinviato x motivi di tosse!!!!vorrei sapere quanto dura l'enestesia....e' la cosa ke mi spaventa di piu',il bimbo puo' alzarsi subito???fara' subito una vita normale???ke succede se nn si opera????grz...mille xle risposte..

teresa (PA) 15/10/2010

mio figlio nato con un testicolo interno non sceso è stato operato a 1 anno sembrava tutto ok ma ora ha 5 anni è di nuovo su

davide (TO) 27/10/2010

ciao a tutti, oggi ho riportato a casa mio figlio dall'ospedale per un intervento al testicolo dx non in posizione corretta dalla nascita dovuta ad un ernia inguinale. E' stato ricoverato 2  giorni e mezzo, praticamente e' tornato a casa il giorno dopo l'intervento.

L'operazione e' andata bene,anche il risveglio dall'anestesia totale, qualche pianto, tante coccole alla mamma e tutto si e' risolto.

Il mio bimbo ha 22 mesi,anche a noi era stata consigliata l'operazione dopo alcune visite da pediatri e dallo stesso dottore che l'ha operato, putroppo la prossima settimana questo dott.andra' in pensione.

Chiaramente tutto questo non e' stata assolutamente una passeggiata, soprattutto veder portarci via ns figlio tra urla e lacrime, l'attesa è infinita, ma nel giro di un oretta al massimo ti riportano il tato addormentato e tutta la paura svanisce....!!

Care mamme e cari papà, state tranquilli e sereni, affidatevi solo a persone serie e staff riconosciuti.

Auguro ai vs bimbi di guarire come lo sta facendo il nostro con grandi sorrisi...e tanti regali dei nonni!!! In bocca al lupo

Marcello e Laura da Malo (Vicenza)

marcello (MO) 28/10/2010

Grazie a tutti coloro che come "Marcello e Laura da Maio" ci incoraggiano e riportano la loro esperienza... Il mio piccolo, 15 mesi tra qualche settimana, la prossima sett. dovrà essere operato per via del testicolo ritenuto, lascio immaginare a voi la mia ansia...mille domande...ho un pugno nello stomaco! l'idea che il mio pulcino debba essere operato mi fa stare malissimo...help! temo l'anestesia totale...mi chiedo...verrà intubato? dopo quanto si risveglierà?la fase post-operatoria come sarà? avete somministrato antidolorifici per quanto tempo? grazie a tutti voi

Serena (PA) 26/11/2010

Mio figlio è stato operato mercoledì e giovedì mattina eravamo già a casa. l'operazione è andata bene, il personale molto professionale e capace. Mi sono affidata alla chirurgia pediatrica di Parma.

 

Valentina (RE) 21/01/2011

Salve a tutti, se vi può rincuorare mio figlio ha 5 anni e anche lui all'età di 15 mesi è stato operato al testicolo sx ritenuto. L'ansia per l'anestesia ed il suo risveglio l'abbiamo avuta anche noi, mi hanno permesso di accompagnarlo fino alla sala operatoria e l'ho visto addormentare con la mascherina, dopodichè sono uscita. Il resto ci era stato ampiamente spiegato e confortati sull'esito, noi ci siamo rivolti al Mayer di Firenze, abbiamo trovato un equipe di esperti veramente gentili che ci hanno seguito e che tutt'oggi ci seguono quando portiamo il bimbo a fare il controllo annuale per seguirne la crescita e lo sviluppo, che pare ad oggi proceda nel meglio, anche se come ci avevano avvisato resta di dimensioni leggermente più piccole rispetto all'altro, ma è abbastanza normale. State tranquilli, rivolgetevi, a mio parere, a dei centri specializzati per i bambini e speriamo sempre nel meglio per i nostri cuccioli. Un saluto a tutti i genitori apprensivi ed un in bocca al lupo! "Crepi"      Sandra

Sandra 24/01/2011

MIO FIGLIO E' NATO COL TESTICOLO A LIVELLO INGUINALE ORA HA 3 ANNI E MEZZO E NON E' ANCORA SCESO SIAMO ANDATI ALL'ETA DI 2 ANNI A FARE L'INTERVENTO MA L'HANNO RINVIATO PERCHè RAFFREDDATO...PENSATE SIA TROPPO TARDI?????CHE PROBLEMI RISCONTREREMO APPARTE IL FATTO DELLE DIMENSIONI TRA UN TESTICOLO E L'ALTRO???VI PREGO DATEMI UNA RISPOSTA...

15/04/2011

buon giorno sono una mamma di un bimbo di 7 anni. La pediatra si è accorta che il bimbo avesse solo un testicolo, ma mi disse di non preoccuparmi che sarebbe sceso, ma questo non è successo.non sò cosa devo fare mi devo preoccupare? Puo' darsi che scenda o dovra fare un intervento.mi dia un consiglio .Grazie

cristina (BS) 30/04/2011

Buonasera a tutti, sono il padre di un bambino di 9 anni con il testicolo sn che ancora non è sceso e si trova tutt'ora nel canale inguinale. Ci è stato consigliato,dopo alcune visite di controllo, un intervento chirurgico. Il nostro Francesco devo dire è anche afflitto da Disturbo Pervasivo dello Sviluppo dall'età di due anni. Come ci dobbiamo comportare noi genitori in vista di un intervento per quanto riguarda l'anestesia? Che conseguenze può avere la somministrazione di anestetici nel nostro bambino? La nostra preoccupazione è rilevante e vorremmo una mano da voi per affrontare il momento dell'intervento chirurgico e tutto quello che ne consegue. Giovanni (GR).

Nieto Giovanni (GR) 13/05/2011

Per questi ultimi genitori che hanno scritto (sono Sandra del 24/01/2011 e sono anche io di Grosseto) se mi leggono ribadisco rivolgetevi a degli esperti, soprattutto tu Giovanni vai al Mayer a Firenze, ora gli altri non so nella loro zona a chi si possono rivolgere, però a noi hanno spiegato che bisogna intervenire prima possibile, entro il 2° anno, anche perchè se non sceso entro il primo da solo è difficile che lo faccia, mi raccomando non fate passare più del tempo già trascorso, è troppo per quel che ho imparato io. Saluti Sandra

Sandra (GR) 23/06/2011

Salve a tutti sn mamma di un bimbo di 17 mesi,lui ha entrambi i testicoli k nn scendono e qualche gg fa il pediatra chirurgo che lo ha visitato,ci ha dtt k dobbiamo operarlo tra due mesi circa,sn spaventata e in ansia xk ho paura dell'anestesia e del processo post-operatorio,vorrei sapere se gli mettono i punti e se avrà dolori,nn riesco a pensare di doverlo lasciar andare in lacrime. Aiuto...ho tanti dubbi! spero l'intervento vada bene e k il problema si risolva nel migliore dei modi. Ciao da Tania.

Tania (TA) 21/10/2011

Salve anch'io lo stesso problema, il mio bimbo con un testicolo trattenuto nell'inguine. Ha tre mesi, la cosa che mi preoccupa come tutti è l'anestesia piu' che l'intervento. Meglio farlo prima possibile. Abito a Parma, se nn scende faremo l'intervento in questa struttura. @valentina come ti sei trovata a parma? da chi è stato operato? saluti

raf (PR) 24/12/2011

sono la mamma di un bimbo di 15 mesi con entrambi i tesicoli ritenuti a livello inguinale. Tra due mesi (quindi a 17 mesi) verrà operato. sono molto spaventata perchè non so come reagirà all'anestesia, se ci possono essere complicazioni a seguito dell'intervento. ho letto che tania ha operato il bimbo a 17 mesi, come è andato il risveglio dopo l'intervento? era irrequieto? ha avuto dolori? grazie a tutti e in bocca al lupo.. monica

monica (RM) 26/01/2012

Salve, anche il mio bambino è stato operato a 13 mesi per un testicolo ritenuto. La paura per l'intervento, in anestesia totale, era tanta, ma è andato tutto bene. Ha pianto al momento del risveglio dall'anestesia, ma è bastato coccolarlo un pò per consolarlo, dopodichè ha bevuto tantissima acqua, ha mangiato (poco) e dopo un'ora circa ha iniziato a camminare e a giocare come al solito. La notte ha dormito tranquillamente e il giorno dopo tutto era già passato. Le medicazioni da fare alla ferita sono semplici e non impegnative e il piccolo non ha mai dato segni di sentire dolore. A giorni avremo un ulteriore controllo per verificare a lungo termine (sono passati 5 mesi)la riuscita dell'intervento: mi auguro che tutto sia a posto! In bocca la lupo e auguri a tutti voi!

Elena (GR) 21/02/2012

salve mio figlio ha 6 mesi e mezzo e soffre di criptorchidismo testicolo sx ritenuto dalla nascita...all'inizio sembrava scendere poi pero' si è fermato a soli 2 cm dallo scroto ...l'urologo sostiene che bisogna intervenire chirurgicamente tra i 12 e 18 mesi..pareri?ho una paura assurda .... grazie

graziana (PT) 16/03/2012

Slve a tutti ,anche il mio primo bambino aveva il testicolo sx in addome precisamente nel rene,e' stato operato all'eta' di due anni ed e' andato tutto bene.Ora ha quasi 8 anni ed e' tutto a posto,nonostante cio'lo porto a controllo ogni anno.

Antonietta (NA) 17/03/2012

salve sono una mamma di un bimbo di 5 anni ...sono molto preoccupata è già  stato operato due volte per ernia inguinale ...era da un mese che il piccolo aveva dolori di nuovo ho fatto un ecografia da un specialista in cui dice che il didimo sx appare lievemente ridotto in volumetria rispetto al controlaterale ed in posizione prossimale nella borsa scrotale .....volevo una risposta al piu' presto possibile nn dormo neanche piu' la notte devo operare mio figlio ?

maddalena (TA) 26/03/2012

Anche il mio bimbo ha lo stesso problema. anche se il papà a sua volta ha avuto lo stesso problema quando era piccolo, la pediatra dice che è il caso di operare martedì abbiamo l'ecografia e poi la visita dal chirurgo. Sono terrorizzata il solo pensiero di vederlo portar via in lacrime e stare in attesa senza poterlo proteggere mi fa stare malissimo davvero. Ma si ricorderà di tutto questo ? Non sarà un trauma per lui ? Aiuto sono davvero in panico. Morena da Brescia 31/10/2012

Morena (BS) 31/10/2012

SALVE iO VORREI SAPERE INVECE QUANDO UN TESTICOLO E PIU GRANDE DEL ALTRO PORTA A PROBLEMI GRAVI IN FUTURO??? MIO FIGLIO HA 8 ANNIE IN UN CONTROLO MEDICO HANNO TROVATO CHE UNO SIA DI 1 CM E IL ALTRO DE 2 CM E UNA COSA GRAVE????

ADRIANA (VR) 06/11/2012

salve anche mio figlio deve essere operato ha quasi 13 anni e il pediatra mi ha detto che il testicolo sarebbe sceso ma purtroppo è rimasto su. ho una paura tremenda.

ROSA (MO) 13/03/2013

salve sono la mamma di un bambino di cinque anni e mezzo anche mio figlio a problemi ad entrambi i testicoli che non scendono mi sapete consigliare in quale ospedale pediatrico e' meglio portarlo...noi siamo di pesaro. grazie

alessia (PE) 14/04/2013

ciao a tutti,sono Elisa la mamma di un bambino di 28 mesi...ieri ho portato il mio piccolo dal pediatra per il normale controllo periodico e ci ha consigliato la visita dal chirurgo a causa del testicolo dx che non "scende"...sono un po' preoccupata...scrivo dalla Sardegna..

Elisa (OT) 19/10/2013

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Un testicolo che non scende"

Criptorchidismo
Per criptorchidismo si intende la mancata discesa nello scroto di uno o di entrambi i testicoli.
Testicolo ritenuto: come si opera?
L'intervento chirurgico di correzione del criptorchidismo (detto anche testicolo ritenuto) viene chiamato "orchidopessi".
Testicolo mobile nei bambini
La pediatra mi ha detto che ha i testicoli mobili. Questa situazione si corregge spontaneamente alla pubertà e non necessita di alcuna terapia.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Consigli per l'alimentazione in gravidanza
La dieta per la mamma in gravidanza. Tutti i consigli per una corretta alimentazione.
Ecografia delle anche nei neonati
L'ecografia delle anche nei neonati è il miglior metodo per diagnosticare la "displasia congenita dell'anca".
Il bambino e l'ambiente
L'inquinamento sta diventando uno dei principali problemi della nostra epoca e causa danni alla nostra salute e all'ambiente.
Dieta di scatenamento
La dieta di scatenamento consiste nel provare una serie di alimenti per individuare quello responsabile dell'allergia.
Non racconta nulla di quello che succede a scuola
Quando le chiedo cosa ha fatto a scuola mi risponde che non sa, non si ricorda. E non ci racconta nulla. I consigli della psicologa.

Quiz della settimana

Che cosa e' il meconio?
Una secrezione densa emessa dalla bocca del neonato al momento della nascita
Una sostanza emessa dall'intestino del neonato
Una sostanza vischiosa proveniente dal naso del neonato
Nessuna delle risposte corretta