ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Testicolo ritenuto: come si opera?

L'intervento chirurgico di correzione del criptorchidismo (detto anche testicolo ritenuto) viene chiamato "orchidopessi". E' un intervento considerato di routine.

a cura di: Dott. Marcello Cimador (chirurgo pediatra)

Vorrei sapere in cosa consiste l'intervento per rimettere al giusto posto i testicoli ritenuti, in un bambino di quattro anni e mezzo, e se si tratta di intervento complesso.

L'intervento chirurgico di correzione del criptorchidismo (detto anche ritenzione testicolare) viene comunemente chiamato "orchidopessi". Tale termine sintetizza la procedura per la quale i testicoli, trattenuti in posizione extrascrotale, vengono riposizionati nella loro sede naturale e cioè nel fondo della borsa scrotale.

La tecnica consiste nel:

1) reperire i testicoli in posizione inguinale o intraddominale,
2) isolare gli elementi che compongono il funicolo spermatico (il dotto spermatico ed i vasi testicolari)
3) liberare tali elementi dalle aderenze circostanti;
4) verificare che l'allungamento del peduncolo testicolare sia sufficiente per "l'adagiamento" del testicolo nel fondo della borsa scrotale;
5) preparare una tasca tra cute e dartos (lo strato scottoscutaneo della borsa scrotale);
6) intascare il testicolo, fissandolo con due o più punti di sutura. Questa tecnica viene chiamata "orchidopessi con intascamento endoscrotale secondo Shoemaker" ed è la tecnica che noi usiamo più frequentemente con buoni risultati.

L'intervento di orchidopessi è considerato di "routine" in una divisione di chirurgia pediatrica e pertanto viene eseguito molto spesso. Non si può considerare un intervento complesso, ma sicuramente delicato.

1/2/1998

13/10/2013

I commenti dei lettori

ma l'enestesia quanto dura?????il bimbo si sveglia subito????ci saranno conseguenze x l'enestesia??

teresa (PA) 15/10/2010

ciao, il mio bambino si è operato un mese fa xkè aveva un testicolo ritenuto e idrocele e posso dirti che l'operazione in sè non è assolutamente traumatica xkè loro nn si accorgono di nulla....il post-operatorio invece è un pò più problematico xkè sono costretti a stare un giorno intero a letto!!   poi nn hanno nessun dolore. L'anestesia dura un oretta , il tempo necesssario x l'intervento e non lascia nessun disturbo se non un pò di inappetenza. Ahh dimenticavo:l'importante per la cicatrizzazione è tenerli asciutti(se usano ancora il pannolino!!).

cecilia (PU) 10/05/2011

salve mio figlio ha 11 mesi e presenta testicolo sx non ancora in sede scrotale. il pediatra chirurgo dice di procedere con l'intervento...ma io ho una paura "matta" lo so che è un esame di routine però sn spaventata.chi di voi sa dirmi come funziona?e se soffrirà tanto il dolore? grazie

angy 03/05/2012

Salve ieri dopo una visita ci han detto che nostro figlio di 3 anni e mezzo deve essere sottoposto ad intervento di orchidopessi a causa del testicolo dx retratto chiedevo se l'intervento era preferibile farlo prima, quali complicanze si potrebbero risocntrare durante e dopo l'intervento e se il bimbo può avere una vita sana e normale nel praticare sport o qualsiasi tipo di sforzi? vi ringrazio di cuore

francesco (LT) 31/01/2013

Francesco, l'intervento consiste nell'andare a prendere il testicolo perso per strada e nel fissarlo allo scroto. Più in alto si trova, più complicata può essere la ricerca e il recupero. I rischi e gli esiti dell'intervento? Certo, si tratta di una operazione, ma che normalmente non lascia alcun esito. Il tuo bambino avrà una vita perfettamente normale, sia riguardo allo sport, sia riguardo alla sua virilità e fertilità.

Giuseppe Varrasi, Pediatra (BS) 02/02/2013

il mio nipotino di 4,5 anni aveva il testicolo DX moble ed ora da un poò di tempo, in sefuito ad una visita per bronchite, il pediatra si è accorto che non era presente nella sede e domani andranno da un chirurgo per sapere se è il caso o meno di operare.... Sono preoccupata e vorrei sapere se questo intervento può essere praticato in laparoscopia e se si presso quale ospedale per bambini di Milano. Grazie nonna adriana

adriana assegnati (MI) 03/02/2013

mio figlio d 25 mesi gli sn stati riscontrati i testicoli retrattili, trazionabili agevolmente in posizione normale, il pediatra mi aveva prescritto la GONADORELINA trattandosi di ormoni sn stata scettica nel darglieli, cosi ho interpellato un chirurgo pediatrico il quale mi ha detto di nn fare assolutamente niente ma tenerli sotto controllo. qualcuno si è trovato in questa situazione?

nicolina (SA) 01/07/2013

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Testicolo ritenuto: come si opera?"

Testicolo mobile nei bambini
La pediatra mi ha detto che ha i testicoli mobili. Questa situazione si corregge spontaneamente alla pubertà e non necessita di alcuna terapia.
Varicocele
Il varicocele è una condizione collegata all'aumento di lunghezza e volume delle vene del testicolo.
Idrocele
L'idrocele consiste nell'ingrossamento di uno o di entrambi i testicoli. E' necessario l'intervento chirurgico.
Criptorchidismo
Per criptorchidismo si intende la mancata discesa nello scroto di uno o di entrambi i testicoli.
Un testicolo che non scende
L'intervento chirurgico viene condotto in tutti i centri di chirurgia pediatrica in regime di day-hospital.
Intervento per idrocele
A mio figlio è stato diagnosticato un idrocele sinistro e hanno consigliato l'intervento chirurgico. Quali sono i tempi di degenza?
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Come si sviluppa la vista nei neonati
Cosa vede il neonato? Come si trasforma e si sviluppa la vista dei neonati nel primo anno di vita.
Il seno in gravidanza
Durante la gravidanza il seno si prepara per l'allattamento. Il seno diventa più sodo e più grosso.
Nevo acromico
Il nevo acromico è una alterazione circoscritta, solitamente congenita, della pigmentazione che si identifica con una chiazza di ipopigmentazione.
Cos’è la logopedia e che cosa fa?
La logopedia ha lo scopo di migliorare le possibilità comunicative del bambino.
L'alimentazione del neonato e del bambino piccolo
L'alimentazione dei neonati e del bambino piccolo: le indicazioni dei nostri esperti.

Quiz della settimana

Che cosa fare in caso di perdita di sangue dal naso?
piegare la testa il piu' possibile all'indietro
comprimere la parte ossea del naso
riempire le narici di cotone per arrestare l'emorragia
nessuna delle risposte e' corretta