Dopo i divieti, finalmente un incoraggiamento! L’attività sessuale durante la gravidanza non solo non è dannosa, ma è fonte di benessere per lei, per lui e per il bambino che nascerà.

Infatti il contatto fisico e le coccole  sono il modo migliore sia per tranquillizzare la futura mamma, che sente cambiare  il corpo e potrebbe temere di "non piacere più", sia il futuro papà, che potrebbe sentirsi un po’ isolato e messo da parte. Questa nuova intimità aiuterà molto a superare i momenti psicologicamente difficili della gravidanza e dunque indirettamente influirà positivamente sul benessere del bambino. Non c’è da temere che i movimenti del coito facciano male o disturbino il feto: lui si muove in una bolla di liquido che lo protegge ed è abituatissimo a muoversi e a rigirarsi per trovare la posizione migliore.

Man mano che la pancia ingrosserà, anche i genitori dovranno fare qualche sforzo per trovare le posizioni migliori ed è probabile che alcune abitudini sessuali della coppia cambieranno.

Dal punto di vista medico, i rapporti sessuali durante la gravidanza non presentano problemi, tranne in caso di minacce d’aborto o altre complicazioni segnalate da forti  dolori  vaginali e addominali.
In questi casi è bene rivolgersi al ginecologo e farsi consigliare sull’eventuale sospensione dei rapporti. E’ possibile invece, all’inizio o alla fine della gravidanza, che uno o entrambi i patner abbiano dei problemi ad affrontare i rapporti sessuali. Si tratta di reazioni psicologiche piuttosto frequenti e del tutto normali, che è bene accettare con molta tenerezza.

Altro su: "Sesso in gravidanza"

Maschio o femmina? Il sesso del nascituro
Maschio o femmina? A quasi tutti i futuri genitori capita di provare una certa curiosità di sapere, forse per prepararsi meglio psicologicamente all'incontro.
Spiegare l'educazione sessuale
Rispondere alle domande di un bambino sull'argomento "educazione sessuale" non è sempre facile e alcune volte imbarazzante. Il consiglio dell'esperto.
Si tocca il pisellino in pubblico
Nostro figlio di quattro anni si tocca il pisellino in pubblico. Come ci si comporta. I consigli dell'esperto.
Si tocca il pisellino
Toccarsi il pisellino è un gesto spontaneo molto frequente nei bambini. Ma i genitori reagiscono spesso con imbarazzo.
Sesso in gravidanza
In una gravidanza iniziata senza problemi non esiste alcun motivo medico per rinunciare ad avere rapporti sessuali.
Mostrarci nudi
Non ci facciamo problemi a mostrarci nudi davanti a nostra figlia. E' un atteggiamento corretto? I consigli della psicologa.