Mio figlio di 15 mesi da un po' di tempo, per ribellione o semplicemente per farsi notare, sbatte la testa ovunque e, a volte, anche abbastanza forte. E' un problema o è, per loro un comportamento normale? Tutto ciò può danneggiarlo?

E' un comportamento tutt'altro che raro e spesso assolutamente normale.

I bambini, alla ricerca di comportamenti utili in un mondo che non conoscono e che stanno esplorando, spesso trovano modi bizzarri o per noi spiacevoli di esprimere i loro sentimenti o le loro richieste. Immagini che la cosa funzioni così:

  • mi arrabbio perchè mi hanno tolto un giocattolo (o per qualsiasi altra ragione)
  • arrabbiato, faccio un movimento brusco e sbatto la testa
  • la mamma (o la nonna) corrono a coccolarmi e mi ridanno il giocattolo

Secondo lei io, "piccolo marziano alla scoperta del mondo", cosa farò la prossima volta che voglio esprimere un disappunto o ottenere qualcosa? Miro al muro con determinazione! :-) Nessun disagio e nessun disturbo psichico stanno dietro questo comportamento, che è infantile (certo, ma parliamo di unn bambino di 15 mesi) e grezzo, ma che il suo risultato utile lo produce.

Che cosa fare con il mini-ariete? Lo coccoli a suo piacere, ma non subisca il ricatto della paura (che si faccia male, che diventi psicologicamente disturbato, che cresca aggressivo): usi i no solo quando servono davvero, ma se li usa non ceda. Sia dolce con lui, ma ferma come il riferimento che lui si aspetta di trovare nella mamma. Lo comprenda e lo rassicuri, lo consoli e lo distragga, serenamente.

Altro su: "Sbatte la testa"

Una bambina scontrosa
La mia bambina è scontrosa, scorbutica con tutti e prepotente. E' morbosamente attaccata alla mamma. I consigli per farle superare questa fase.
Si impone con forza
Mia figlia di due anni si impone sugli altri con forza. Come proteggerla da eventuali rifiuti? I consigli della psicologa.
Subisce le aggressioni, ma non reagisce
Subisce le aggressioni fisiche degli altri bambini senza riuscire a reagire. Vorrei un consiglio su come insegnarli a difendersi.
Non vuole stare con il papà
Mia figlia è sempre più attaccata a me. Se il papà le si avvicina gli dà schiaffi in faccia. Il consiglio dello psicologo.
Il bambino che morde
Dopo l'anno di età il bambino morde per scoprire quello che lo circonda. Dopo i due-tre anni diventa un modo per esprimere rabbia e intimidire i coetanei.
Aggressività nel bambino piccolo
A dieci mesi non esiste aggressività: sono "prove tecniche" di relazioni con gli altri, basta guidarle nel modo giusto.