Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Anomalie della ripolarizzazione ventricolare

Le anomalie nella ripolarizzazione ventricolare sono dovute all'immaturità del cuore. Sono delle piccole anomalie di nessun significato patologico.

a cura di: Dott. Massimo Chessa (cardiologo)

Ho fatto un ECG alla mia bambina di un mese e cinque giorni perché ha delle difficoltà nel respirare: dopo una visita dall'otorino (tutto negativo), la nostra Pediatra, per esclusione, ha chiesto di fare l'ECG e l'esito, nonostante non ci sia nessuna relazione fra l'attività cardiaca e il respiro affannoso, è risultato "alcune anomalie nella ripolarizzazione ventricolare aspecifiche". Nonostante all'ospedale il personale medico ci abbia tranquillizzati, nel senso che il tutto è dovuto all'immaturità del cuore, tipico di questa età, vorrei un vostro cortese parere: sinceramente sono un po' preoccupato.

Non penso ci sia la necessità di spendere troppe parole per tranquillizzarla: il risultato dell'ECG è assolutamente normale. Le turbe della ripolarizzazione sono delle piccole anomalie di nessun significato patologico che si riscontrano nei primi mesi di vita quando il cuore "sta imparando a fare il suo mestiere"!. Per cui faccia ripetere tra sei mesi l'ECG e per il momento si goda il lieto evento.

Altro su: "Anomalie della ripolarizzazione ventricolare"

QT lungo e SIDS
La sindrome del QT lungo si caratterizza per la presenza di un intervallo particolarmente allungato tra l'onda Q e l'onda T.
Aritmia sinusale
Il termine "aritmia" si riferisce in generale ai disturbi della frequenza cardiaca, del ritmo cardiaco.
Elettrocardiogramma per tutti i neonati
Una proposta per prevenire le morti in culla.