Ho una bambina di cinque anni che presenta le tibie vare (N.d.R.: le gambe, dal ginocchio in giù, sono curvate a parentesi verso l'interno come quelle dei fantini). Si può correggere questo problema e, se la risposta è si, come.

Il ginocchio varo all'età di cinque anni spesso è un aspetto parafisiologico che si presenta a questa epoca della vita. Naturalmente è l'aspetto clinico che guida il medico ortopedico nel formulare la diagnosi corretta. Bisogna infatti escludere che si possa trattare di problemi veri e come tali meritevoli di un trattamento vero e proprio. In prima istanza occorre escludere possa trattarsi di una forma di rachitismo che, in questa nostra epoca, è di solito di tipo vitamina D resistente o per malassorbimento o renale.

Tali accertamenti sono in prima battuta eseguiti con esami del sangue che indagano il metabolismo fosfo-calcico. Una rara (alle nostre latitudini) causa di ginocchio varo nell'infanzia è rappresentata dal morbo di Blount (N.d.R.: si tratta di un disturbo dell'accrescimento dell'arto inferiore che si manifesta con progressivo aumento della curvatura della tibia, con accorciamento dal lato colpito di 1-2 cm) la cui diagnosi è fatta con radiografie degli arti inferiori eseguite in ortostatismo. Queste due citate forme morbose sono risolvibili con terapie mediche e/o chirurgiche (a seconda della severità del caso).

La causa più frequente è comunque quella di un paramorfismo (N.d.R.: è una modificazione morfologica non sostenuta da alterazioni delle strutture osteofibrose, correggibile volontariamente o passivamente) che si risolve con la crescita, spontaneamente e senza l'utilizzo né si scarpe ortopediche né di solette ortopediche. Cosa fondamentale comunque è un esame clinico condotto da persona esperta per poter escludere patologie vere e meritevoli invece di un trattamento adeguato.

Altro su: "Ha le tibie vare"

Gambe arcuate
Le "gambette arcuate" possono essere dovute ad un fenomeno di torsione che consiste nella rotazione di un osso lungo il suo asse longitudinale.
Vitamina D
La vitamina D contribuisce alla calcificazione dell'osso. Il fabbisogno giornaliero da 0 a 2 anni è di 10 microgrammi (400 IU).
Il rachitismo
Il rachitismo è una malattia dello scheletro e delle ossa dovuta a una carenza di vitamina D o di calcio.
Ginocchio valgo
il valgismo fisiologico delle ginocchia non richiede per una sua correzione alcun trattamento.
Eruzione dei denti da latte
E' in ritardo con l'eruzione dei denti da latte: non è ancora uscito alcun dentino a 9 mesi. Il parere dell'odontoiatra.
Rachitismo e vitamina D
Perché si danno le gocce di vitamina D dalla nascita? Servono ad evitare il rachitismo nei bambini.