La terapia ed quindi il controllo dell'asma richiedono una attenta valutazione della situazione clinica. La compilazione regolare di un diario, insieme con il monitoraggio del PEAK-FLOW (picco di flusso espiratorio, tecnica semplice ma utilizzabile solo dai bambini più grandi), costituisce lo strumento più importante in mano al Pediatra per avere un quadro completo della situazione.

Nell'esempio di diario che segue sono indicati sintomi importanti, misurazioni da eseguire e terapie praticate; le caselle sulla destra corrispondono ai giorni del mese. La mamma deve compilarlo ogni giorno, alla sera

  • SINTOMI: segnare con una crocetta se il sintomo è stato presente;
  • PEAK-FLOW: segnare il risultato migliore su tre ripetizioni;
  • FARMACI: segnare con una crocetta se il farmaco è stato assunto.

La precisione nel tenere il diario sarà di grande aiuto per calibrare la terapia e controllare la malattia con il minore impiego possibile di farmaci.

Diario clinico di ....................................del mese di ................

    1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14
TOSSE di giorno                            
di notte                              
SIBILO o AFFANNO di giorno                              
di notte                              
NASO CHIUSO                              
FEBBRE                              
ASSENZA da scuola                              
PEAK-FLOW mattina                              
sera                              
                               
aerosol                              
broncodilatatori                              
cortisonici                              
antibiotici                              

 

Altro su: "Diario per l'asma"

Bronchite
La bronchite è un'infiammazione dei bronchi che causa tosse con catarro e febbre.
Tosse secca
Talvolta dietro una tosse secca continua, fastidiosa e soprattutto notturna, può esserci una crisi d'asma.
Dermatite atopica dall'eta' di tre mesi
La Dermatite Atopica, soprattutto se associata a ripetuti episodi di bronchite asmatica, rappresenta uno dei fattori di rischio per lo sviluppo di asma.
Tosse secca notturna
La tosse secca notturna può essere un segno di asma o di sinusite.
A proposito di allergia
Tutti nascono predisposti all'allergia, ma i fattori ambientali e costituzionali determineranno il destino allergico del soggetto.
Broncospasmo e aereosol
L'aerosol come cura del broncospasmo: gli effetti collaterali.