Volevo chiedere che cosa è previsto dalla sanità nella scuola materna ed elementare in caso di epidemia di varicella, perché nel mio paese (circa 12.000 ab.) ci sono casi praticamente in continuazione da circa un anno (nelle varie scuole a rotazione): perché non si riesce a prevenire il contagio della varicella, magari con delle profilassi adeguate?

Il periodo di incubazione della varicella varia da 10 a 21 giorni dopo il contatto, il periodo di contagiosità va da 1-2 giorni prima a 7 giorni dopo la comparsa delle prime vescicole (limiti estremi: da 5 giorni prima fino alla formazione delle croste). E' dunque difficile prevenire la varicella semplicemente adottando misure di profilassi basate sull'allontanamento dei bambini malati.

Le misure di profilassi in caso di varicella a scuola previste comunque sono:

  • per i malati: esclusione dalla scuola per almeno 7 giorni successivi alla prima eruzione (Circ. Min. n° 65 del 18/8/83), meglio se fino ad essiccamento delle vescicole.
  • per i contatti: nessun provvedimento per i bambini sani; per i bambini ad alto rischio (immunocompromessi, leucemici in remissione, ecc.) sono indicate le immunoglobuline.

E' inoltre importante informare le famiglie della comparsa di casi di varicella, soprattutto in presenza di mamme in gravidanza o di neonati molto piccoli.

Per quanto riguarda il vaccino contro la varicella, esso esiste ed è addirittura raccomandato dalla American Academy of Pediatrics. Molte Regioni italiane offrono il vaccino contro la varicella gratuitamente.

Altro su: "Varicella: a scuola c'è una epidemia. Come prevenire il contagio?"

Prevenire il contagio della varicella
Non esiste portatore sano di varicella: il contagio avviene per contatto diretto con le lesioni o per via aerea, anche due giorni prima dell'esantema.
Farmaco antivirale in caso di varicella
I farmaci antivirali hanno un'efficacia limitata nella terapia dell'infezione da varicella. Tra le armi più efficace della prevenzione c'è la vaccinazione.
Varicella in gravidanza
La varicella in gravidanza può avere conseguenze diverse per il feto in base al periodo di gravidanza.
Varicella del neonato: gli anticorpi della mamma possono prevenirla?
Se il fratello maggiore contraesse la varicella, il neonato sarebbe a rischio di contagio.
Fuoco di Sant'Antonio
Il "fuoco di Sant'Antonio" (o "Zoster", in termini più tecnici) altro non è che una manifestazione a distanza della varicella.
Il vaccino anti-varicella
Il vaccino contro il Virus della Varicella-Zoster (VZV) è costituito da virus vivo attenuato e protegge contro la varicella.