Ho una bimba di sei mesi. Ricoverata per sospetta cianosi é stata sottoposta a ECG ed esame ecocardiografico: quest'ultimo é risultato negativo, ma l'ECG ha dato l'esito di una ipertrofia ventricolare destra con sovraccarico. L'esame dovrà essere ripetuto tra un mese. Perché l'ecocardio non lo ha evidenziato? Di cosa si tratta? È grave? Sono perplessa sulla reazione dei medici: c'è chi mi ha tranquillizzata e chi mi ha spaventata. Non capisco.

Caro genitore, così come descritto sembra una semplice certificazione di normalità. Infatti l'ipertrofia ventricolare destra con sovraccarico (...di cosa? pressione o volume?) è la condizione di normalità nel neonato. Un po' meno nel lattante di sei mesi. Pertanto penso di poterla tranquillizzare ma allo stesso tempo vorrei essere sicuro che l'operatore ecocardiografico fosse un esperto in patologie cardiache del bambino; in tal caso penso che un semplice ECG fra un mese potrà essere sufficiente. In caso contrario ripeta l'ecocardiogramma presso un centro specialistico per cardiopatie congenite.

Altro su: "E' stata ricoverata per un'ipertrofia ventricolare destra"

Una malattia al cuore non riconosciuta
Non hanno riconosciuto a mia figlia una rara malattia al cuore. Che spiegazioni ci sono per una mancata diagnosi? Risponde il pediatra.
Cardiopatie congenite e genetica
Ho una figlia cardiopatica: quali rischi corro con i prossimi figli? L'esperto risponde.
Dotto arterioso di Botallo pervio
Il dotto arterioso di Botallo pervio è una malformazione semplice e asintomatica. E' necessario l'intervento chirurgico.
Coronarografia
La coronarografia permette di visualizzare le arterie del cuore.
DIV
Una buona parte dei DIV si riduce progressivamente e spesso si osserva una chiusura spontanea entro le prime due decadi di vita.
Rigetto dopo trapianto cardiaco
Il monitoraggio del rigetto dopo il trapianto cardiaco può essere eseguito per mezzo di indagini non invasive.