Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Morte da inalazione di meconio

L'inalazione di meconio è una grave complicazione in gravidanza che può verificarsi con un decorso della gravidanza del tutto regolare.

a cura di: Prof. Gianpaolo Donzelli (neonatologo)

Dieci giorni orsono, dopo 14 ore di travaglio, mia moglie ha dato alla luce un bellissimo bambino del peso di 4,1 kg. Al momento della nascita, avvenuta poi per taglio cesareo, l'anestesista attribuiva un valore 7/8 di Apgar al neonato che ha anche iniziato a piangere. Subito dopo però il piccolo è andato in affanno, è stato intubato ed è stato trasferito in un ospedale più attrezzato, dove, come ultima possibilità di salvezza del piccolo, si è optato per essere collegato ad una macchinona che ossigenava il sangue bypassando i polmoni ostruiti da meconio. Questa tecnica ad altissimo rischio purtroppo non ha salvato la vita del mio piccolo che è deceduto dopo tre giorni. Devo sottolineare che durante il travaglio mia moglie era stata sempre monitorata e mai si è rilevata una sofferenza da parte del feto. Vorrei sapere se l'inalazione di meconio sia potuta avvenire proprio nel momento del taglio cesareo e comunque se in letteratura i casi di decesso sono trattati e in che misura ... sostanzialmente ci si rassegna male alla perdita di un figlio avvenuta al termine di una gravidanza perfetta sotto ogni profilo anche se avvenuta nella 41° settimana.

La Sindrome da Aspirazione Meconiale (SAM) può verificarsi in un nato pretermine, ma più spesso a termine anche con un decorso della gravidanza del tutto regolare, come in questo caso. La presenza di meconio nell'albero respiratorio è causa di un gravissima insufficienza respiratoria che, nel caso riportato, ha necessitato anche di ventilazione extracorporea (ECMO). Naturalmente per formulare una diagnosi più precisa sarebbe necessario valutare gli esami RX effettuati nel periodo immediatamente dopo la nascita. Valutare l'evitabilità o l’inevitabilità del caso è un'impresa oltremodo complessa. Di fatto la SAM rappresenta uno dei quadri di distress respiratorio più gravi, con prognosi strettamente riservata.

Altro su: "Morte da inalazione di meconio"

Ileo da meconio
L'ileo da meconio rappresenta la forma più precoce della fibrosi cistica o mucoviscidosi: compare infatti in circa il 10% dei neonati affetti dalla malattia.
Occlusione intestinale alla nascita
Neonato che non riesce a scaricarsi. I consigli del pediatra.
Aspirazione di meconio
La aspirazione di meconio è un segno di sofferenza fetale.