Quali sono le manifestazioni che possono far pensare a una mucoviscidosi in un bambino di 13 mesi?

La mucoviscidosi o fibrosi cistica è una malattia ereditaria caratterizzata dalla produzione di secrezioni ghiandolari particolarmente viscose e da alterazioni cistico-fibrotiche progressive, in particolare a carico del pancreas e dei bronchi. I sintomi insorgono in genere già nel primo anno di vita.

Quelli che più frequentemente compaiono nell'età neonatale e del lattante comprendono:

  • l'ileo da meconio, una grave ostruzione intestinale che si manifesta nei primi giorni di vita, conseguente alla presenza di una massa di meconio (quel materiale semisolido nero o nero-verdastro che riempie l'intestino del neonato e che viene sostituito dalle feci entro le prime 48 ore) denso e ispessito;
  • un rallentamento o un arresto della crescita ponderale;
  • comparsa di feci abbondanti, maleodoranti, untuose;
  • una tosse persistente o ricorrente, stizzosa, che ricorda la pertosse.

Altro su: "Mucoviscidosi o fibrosi cistica"

Mucoviscidosi: aspettativa di vita
La fibrosi cistica o mucoviscidosi è una malattia ereditaria caratterizzata dalla produzione di secrezioni ghiandolari particolarmente viscose.
Test del sudore
Il test del sudore è l'esame per scoprire la fibrosi cistica o mucoviscidosi. Si ricercano il sodio e il cloro nel sudore.
Screening neonatale della fibrosi cistica
La fibrosi cistica (FC) è una malattia congenita, cronica.
Nuove terapie per la fibrosi cistica
la fibrosi cistica è la più comune delle malattie genetiche gravi. Nel mondo ne sono colpite circa 100.000 persone. Le nuove terapie.
Malassorbimento intestinale
Il malassorbimento intestinale è una situazione in cui l'intestino non è più capace di assorbire le sostanze nutritive.
Broncopolmonite ricorrente nei bambini
La broncopolmonite nei bambini è una malattia frequente. Se si ripete spesso, può esserci un problema di allergia o di difese immunitarie.