Casualmente ci siamo accorti di un riflesso biancastro nell'occhio destro di mia figlia di quattro mesi; inizialmente ci è stato detto che trattavasi di cataratta congenita monolaterale ma, ad una visita più accurata eseguita da un chirurgo oculista, ci è stata diagnosticata una "tunica vasculosa con persistenza di residui dell'arteria ialoidea" indicandoci come unica soluzione l'intervento chirurgico. In presenza di una tale diagnosi quale sarà presumibilmente lo sviluppo visivo della bambina? Riuscirà a recuperare una buona visione?

È una diagnosi ragionevole. Di fatto che si tratti di una opacità del cristallino o di una membrana retro-cristallinica l'effetto sulla capacità visiva è identico. Ogni opacità del cristallino deve essere rimossa se si vuole garantire alle immagini di raggiungere nitidamente la retina. Il problema non è quindi stabilire se il chirurgo ha detto la cosa giusta, ma verificare, in primo luogo, se si tratta di una tunica vasculosa persistente o di un vitreo primitivo iperplastico (la prognosi chirurgica è nel secondo caso peggiore) ed, in secondo luogo, quali sono le reali possibilità di ottenere un buon risultato visivo e soprattutto a quale costo.

Sono sicuro che il collega non avrà solo espresso un'indicazione all'intervento ma avrà discusso i pro e i contro della scelta. Se non lo avesse fatto è utile sentire una seconda opinione da un oftalmologo pediatra (prestissimo però, perché dopo i quattro mesi l'intervento è pressoché inutile!).

Altro su: "Soffre di cataratta"

La cataratta congenita
Come può una mamma accorgersi che il suo bambino ha una cataratta congenita? E' un disturbo più complesso di quanto si creda.
Cataratta congenita
Ha subito un intervento per cataratta congenita. Il parere dell'esperto.
Cataratta congenita
La cataratta congenita monolaterale è solitamente sporadica. E' importante intervenire tempestivamente.
Leucocoria: un riflesso bianco nell'occhio
La leucocoria è un termine generale ed in disuso che indica un riflesso pupillare biancastro dovuto a diverse cause.
Opacità corneale
Una opacità congenita corneale è in genere legata ad un fenomeno disembriogenetico malformativo.
Cataratta congenita
E' nata con una cataratta. I consigli dell'esperto su quando effettuare l'intervento.