Ho una bimba di sei mesi e  le stiamo facendo le prime visite oculistiche per problemi iniziali di ipermetropia e ora sembra si ci sia un problema di nistagmo a scosse orizzontali.  Vorrei informazioni in merito. Non riesco a rendermi conto della gravità del problema, se ci sono problemi di vita normale, se avrà  una vista compromessa. Ci sono rischi di cecità? Dovrà essere trattata come una bimba con gravi problemi o sarà una normale bimba con gli occhialini?

Riscontrare un nistagmo orizzontale in una bimba di sei mesi può essere di natura congenita. La bimba dovrebbe essere sottoposta ad una visita neuropsichiatrica per escludere qualsiasi problema di tipo neurologico.

Qualora questa dia risultati negativi e confermi la natura congenita del nistagmo, la bimba andrà seguita dal punto di vista oculistico per quanto riguarda il suo difetto di refrazione, per altro slegato dal problema nistagmo. Quest'ultimo potrà eventualmente dare alla bimba dei deficit di fissazione in visione monoculare, condizione che però non dovrebbe creare alcun disturbo alla visione.

Altro su: "Nistagmo a scosse orizzontale"

Nistagmo congenito
Il nistagmo congenito, se associato a posizione anomala del capo, è correggibile chirurgicamente.
Nistagmo congenito
Soffre di nistagmo congenito. E' consigliabile l'intervento chirurgico?
Nistagmo orizzontale
Mia figlia è affetta da nistagmo orizzontale. E' possibile ipotizzare un'evoluzione naturale benigna? Il parere dell'oculista.
Tende a guardare sempre con lo sguardo in alto
Un bambino di 15 mesi che ha la tendenza a guardare sempre con lo sguardo in alto soprattutto se guarda qualcosa che gli richiede concentrazione.
Nistagmo
Il termine nistagmo si riferisce a movimenti oscillatori, ritmici e involontari dei globi oculari.
Soffre di nistagmo
Il nistagmo è un problema complesso: si tratta sostanzialmente dell'incapacità di mantenere la fissazione su un oggetto.