Il mio bambino ha sette anni ed è seguito da un dentista da circa due anni. All’ultimo controllo mi è stato detto che a causa delle carie ricorrenti (5 denti cariati) sarebbe bene effettuare un esame della saliva. E' corretto? E' meglio far vedere il bimbo da un dentista specializzato per bambini?

Ritengo si riferisca ad un’analisi del pH salivare (cioè del grado di acidità della saliva) che potrebbe spiegare, nel caso sia più acida del normale, la maggiore incidenza della carie. E’ il caso di ricordare che la saliva dovrebbe avere un pH neutro o lievemente acido. Il conoscere questo dato tuttavia non cambia il modo di intervento che, lo ricordiamo, si basa sul controllare le abitudini igieniche e nel mettere in atto tutti i presidi preventivi del caso (sigillature dei solchi, fluoro topico ecc...).
Le visite di controllo dal pedodontista (dentista per bambini) devono essere effettuate almeno ogni quattro mesi, per poter curare senza difficoltà e soprattutto senza traumatizzare il piccolo paziente.

Altro su: "Ph saliva e ricorrenza delle carie"

Ha i denti da latte cariati
Bisogna curare i denti da latte se sono cariati? Ho sentito pareri diversi.
Dentista e gravidanza
Sono in cura dal dentista per una carie ed ho scoperto di essere incinta. Posso continuare la cura anche in gravidanza?
Il fluoro è utile ai bambini?
La supplementazione di fluoro è molto utile per prevenire la carie, ma ovviamente tutti gli eccessi possono portare a effetti negativi.
Ha già i denti molari cariati
Per le cure dei denti molari in un bambino piccolo, l'anestesia totale deve essere riservata ai casi più gravi.
La sindrome da biberon
La sindrome da biberon è una forma di carie a rapida evoluzione che distrugge la dentatura da latte.
Ha tutti i denti da latte cariati
A tre anni ha quasi tutti i denti cariati. Ci hanno consigliato l'operazione in anestesia totale con la quale le verranno asportati tutti i denti rovinati.