Mio figlio ha un rene ectopico, non ha grossi problemi di funzionalità non ha reflussi. Lo ho sottoposto ad una visita medico- sportiva che mi dice che non può fare basket, proprio lo sport che piace a lui. Secondo Lei è davvero cosi'? Come posso fare a spiegargli tutto al bimbo?

L'ectopia renale non rappresenta assolutamente una contro-indicazione ad una "normale" attività fisica e sportiva quale il basket! Uno dei giocatori professionisti più famosi al mondo di rugby (neozelandese e dei mitici All Blacks) è portatore di un rene trapiantato in sede pelvica....

Credo quindi che la presenza di un rene in un sede diversa da quella lombare non costitusca un pericolo o problema e, con una adeguata relazione clinica specialistica (urologo o nefrologo pediatrica), forse il "fiscale" collega medico sportivo potrà cambiare idea.
 

Altro su: "Rene ectopico"

Reni ectopici
Se la funzionalità renale è normale e non sono presenti altri problemi non vi sono problemi futuri e questa situazione non richiede monitoraggi particolari.
Reflusso vescico-ureterale
E' stata operata da poco all'uretere per reflusso vescico-ureterale da un lato e la malattia è comparsa nell'altro rene.
Rene multicistico
Se il rene multicistico è molto voluminoso e causa compressione diaframmatica o intestinale, è indicata la rimozione immediata.
Ematuria famigliare benigna
Le hanno diagnosticato l'ematuria famigliare benigna ma non è necessario seguire alcuna dieta particolare e la prognosi è ottima.
Un rene ormai compromesso
Un reflusso vescico-ureterale congenito ha portato ad un rene ormai compromesso. Togliere il rene o correggere il difetto? I consigli dell'urologo.
E' nata con solo un rene
E' nata con solo un rene. Da un'ecografia risultano numerose aree di ipofissazione riconducibili probabilmente a forme cistiche o displasiche.