ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Saperne di più

per approfondire insieme

Certificato di nascita e altri documenti dopo il parto

Appena nato e già alle prese con la burocrazia: denuncia di nascita, codice fiscale, tesserino sanitario.

a cura di: Dott.ssa Donatella Bresciani (ginecologa), Prof. Silvano Zaglio (specialista in ostetricia e ginecologia - andrologia)

L’attestato di nascita, redatto dall’ostetrica che ha seguito il parto, deve essere consegnato al Comune di residenza o al Comune dove il bambino è nato entro 10 gg dall’avvenuta nascita oppure può essere portato, entro 3 gg, alla Direzione Sanitaria dell’Ospedale dove è avvenuto il parto.

Nel caso di una coppia unita in matrimonio, può essere il padre ad andare all’Ufficio di Stato Civile per la denuncia di nascita, portando il proprio documento e il codice fiscale della moglie.
Nel caso di una coppia non unita in matrimonio, all’Ufficio di Stato Civile devono recarsi entrambi i genitori del bambino per la firma sul registro comunale, con relativi documenti.

Successivamente alla denuncia di nascita. ci si deve recare all’Ufficio del Registro Imposte per richiedere il codice fiscale del bambino, compilando un‘autocertificazione contenente i dati relativi al nome, cognome, data di nascita e luogo.

Infine il genitore si recherà, con il codice fiscale del bambino e un’autocertificazione dello stato di famiglia, presso gli uffici del Servizio Sanitario Nazionale (medicina di base) per la scelta del Pediatra o del Medico di famiglia. Gli verrà quindi rilasciato il tesserino sanitario da esibire a ogni prestazione medica richiesta per il bambino.

5/1/2010

6/12/2016

I commenti dei lettori

scusate ma il codice fiscale della bimba non viene spedito a casa automaticamente dopo aver registrato la bimba. Bisogna recarsi all'ufficio del registro???? ho capito bene!!!!!! grazie

monica (RM) 17/03/2013

Se i genitori non hanno la stessa residenza il bambino la residenza si porta a mamma o papà?????

ambry (VA) 14/04/2013

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Certificato di nascita e altri documenti dopo il parto"

Rischi del parto cesareo
Ho già subito un parto cesareo. Esistono dei rischi reali di cedimento della precedente ferita in caso di travaglio? I consigli del ginecologo.
L'igiene nel parto
Il tempo dell'infanzia. L'igiene nel parto attraverso l'arte e la cultura.
Le prime ore dopo il parto
L'organizzazione delle prime ore di vita del neonato nel reparto maternità e l'inizio del rapporto con la mamma.
Analgesia epidurale: parto senza dolore
L'analgesia epidurale ha lo scopo di ridurre il dolore naturalmente presente durante il travaglio del parto.
Parto naturale dopo un cesareo
Si può fare un parto naturale dopo un cesareo, ma il travaglio deve essere monitorato attentamente.
Frattura della clavicola
La frattura della clavicola è la frattura più comune nei bambini e può capitare ai neonati durante il parto.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Giorni fertili: in quali giorni del ciclo mestruale è più probabile rimanere incinta?
In quali giorni fertili del ciclo mestruale è più probabile rimanere incinta. Come calcolare la data dell'ovulazione.
Lo svezzamento dopo il sesto mese
Dal sesto mese di vita compiuto si può iniziare lo svezzamento, cioè l'integrazione di cibi solidi e semisolidi.
Cisti smegmatiche
Le cisti smegmatiche sono piccole sacche di grasso sotto la pelle del prepuzio che si risolvono da sole.
Latte anti rigurgito
Ci hanno consigliato un latte per alleviare il rigurgito, ma la presenza di farina di semi di carruba nel latte sarebbe da ostacolo all'assorbimento del calcio.
Le mie figlie non mi accolgono con gioia dopo il lavoro
Quando vado a prenderle dai nonni dopo il lavoro, le bimbe sono fredde e non mi accolgono mai con un benvenuto.

Quiz della settimana

Quale fra le seguenti affermazioni sulle caratteristiche del latte materno è più corretta?
Il latte materno ha caratteristiche nutritive che variano durante le varie ore della giornata
Il latte materno normalmente non ha necessità di essere analizzato in laboratorio
Il latte materno ha una composizione che varia durante la poppata
Tutte le precedenti risposte sono esatte