ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Saperne di più

per approfondire insieme

Ecografia morfologica in gravidanza

L'ecografia morfologica è l'esame ecografico finalizzato allo studio delle strutture anatomiche fetali per lo screening o la diagnosi delle malformazioni fetali.

a cura di: Dott.ssa Donatella Bresciani (ginecologa), Prof. Silvano Zaglio (specialista in ostetricia e ginecologia - andrologia)

Il periodo compreso tra la 20°e la 30°settimana è ideale per la valutazione morfologica del feto, cioè per l’identificazione di eventuali anomalie morfostrutturali.

E’possibile inoltre indagare la presenza dei cosidetti “soft markers”, anomalie riscontrabili ecograficamente, talvolta transitorie e di scarso significato clinico (soprattutto se presenti come anomalie isolate), ma talvolta spia di sottostanti patologie cromosomiche. 
Tra queste le più importanti sono rappresentate da cisti dei plessi corioidei, dilatazione delle vie escretrici, dilatazione dei ventricoli cerebrali, iperecogenicità intestinali, foci iperecogeni intracardiaci, ossa lunghe di dimensioni inferiori alla norma.

Contestualmente vengono controllati la normalità dell’impianto placentare, della crescita fetale e la quantità del liquido amniotico. Un volume di liquido amniotico inferiore alla norma (oligoidramnios) infatti merita immediati approfondimenti diagnostici (valutazione flussi metrica feto-placentare), soprattutto per distinguere tra le diverse, gravi condizioni che più spesso ne sono alla base (gravi anomalie dell’apparato urinario, insufficienza placentare, rottura delle membrane).

Inoltre la stessa condizione di scarsità del liquido, se insorta precocemente, può determinare anomalie della crescita e dello sviluppo (sequenza di Potter): ipoplasia polmonare, dismorfie facciali, difetti di posizione come il piede torto congenito.
Anche un importante poliadramnios può essere la spia di sottostanti patologie o anomalie fetali (diabete gestazionale, ostruzioni dell’apparato digerente).

1/12/2009

17/8/2016

I commenti dei lettori

Sono alla XIX settimana di gravidanza e sento il piccolino/a ancora non so il sesso muoversi a alcune volte tipo adesso che mi trovo in ufficio un indurimento di una parte come se dall'interno premesse in fuori ma è normale?

Katiuscia (RM) 17/07/2012

Se si muove, è sempre un buon segno.

Giuseppe Varrasi, pediatra 17/07/2012

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Ecografia morfologica in gravidanza"

Lussazione congenita dell'anca
La lussazione congenita dell'anca è tra le patologie ortopediche, una delle più frequenti anomalie congenite.
Amniocentesi e villocentesi
Le malattie o anomalie vengono cercate con l'amniocentesi o la villocentesi.
Un prolasso della mitrale
Un lieve prolasso della valvola mitrale è una situazione non patologica e molto comune.
Ecografia delle anche nei neonati
L'ecografia delle anche nei neonati è il miglior metodo per diagnosticare la "displasia congenita dell'anca".
Ecografia in gravidanza
L'ecografia è una tecnica diagnostica che permette di sorvegliare l'andamento della gravidanza, controllando le condizioni della placenta e del feto.
Idronefrosi nell'ecografia in gravidanza
Idronefrosi nel nascituro: un difetto al rene trovato nell'ecografia eseguita in gravidanza.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

A tre anni non riesce ancora a strutturare le frasi
La variabilità dei tempi e modi dello sviluppo del linguaggio è notevole ma, in presenza di alcuni "segnali" significativi, vanno valutati alcuni aspetti.
Accertamenti a tappeto e screening
In Pediatria è corretto eseguire accertamenti (del sangue, strumentali o visite) solo quando esiste un sospetto diagnostico.
Problemi di inserimento in prima media
E' in crisi, continua a piangere per l'enorme cambiamento che le medie comportano.
Intervallo di tempo fra la somministrazione di vaccini diversi
Ci sono intervalli di tempo da rispettare tra un vaccino e l'altro?
La donna dopo il parto
Il brusco cambiamento avvenuto dopo il parto porta l'organismo ad una serie di complesse modificazioni.

Quiz della settimana

I lattanti che assumono latte materno hanno un minor rischio di contrarre:
Otiti
Gastroenteriti
Polmoniti
Tutte le risposte sono esatte