ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

L'esperto risponde

tutte le risposte dei nostri specialisti

Un bambino troppo vivace

Nostro figlio è molto vivace e se non riesce a fare qualcosa urla e strepita. Possiamo in qualche modo correggere questa sua iperattività? I consigli della psicologa.

a cura di: Dott.ssa Loredana Piratoni (psicologa)

Mio figlio ha solo 15 mesi ma è un bambino che quando è sveglio (per fortuna dorme molto) distrugge. Fin da piccolissimo è stato molto attivo e fino ai quattro mesi disturbato da coliche gassose. Anche adesso presenta reflusso esofageo ma è tenuto sotto controllo con un farmaco contenente Cisapride. Il piccolo è sempre in movimento, anche quando prende il latte dal biberon o quando mangia: deve sempre toccare qualcosa o rovesciarne un'altra. Non riesce a fare a meno di fare tre cose in una volta. Inoltre è molto irascibile. Non appena non ottiene un risultato da un gioco o anche da una richiesta (magari chiede semplicemente da bere), si inalbera immediatamente con versacci inumani ed ingrossamento delle vene del collo. Appena la ottiene sorride. Stesso discorso per vestirlo e svestirlo: ira e strilli dal cappotto al body. Noi abbiamo cercato di contenere la sua rabbia, che si manifestava violentemente anche quando non riusciva a gattonare e camminare, ma più cresce e più ci preoccupiamo che sia una tendenza caratteriale. Possiamo in qualche modo correggerlo? Gli stiamo dando i Fiori di Bach ma contano poco.

Cara lettrice, nel comportamento del tuo piccolo ritrovo la normale vivacità e maldestrezza di un bimbo di 15 mesi. E' certamente un'età particolarmente pesante da gestire: i bambini vogliono fare le cose da soli e naturalmente combinano pasticci, ma è una fase necessaria e indispensabile per il loro sviluppo.

Così come i capricci: i vari "versacci inumani con ingrossamento delle vene del collo" sono i mitici capricci, che infestano quasi tutte le case dove c'è un bambino di quell'età, e sulla cui gestione diverse volte si è parlato su Pediatria On Line.

Accanto a queste considerazioni di carattere generale, aggiungo che effettivamente esistono bambini con problemi di ipercinesia: una attività motoria caotica e disorganizzata, unitamente a vistosi deficit dell'attenzione, caratterizzano questa malattia, unitamente ad un cospicuo corteo di manifestazioni associate secondarie (variabili con l'età) e che vanno da negativismo ad ostinazione, atteggiamenti ribelli, bassa autostima e bassissima tolleranza alle frustrazioni, che solo in pochissimi casi risulta associata a disturbi neurologici diagnosticabili.

 L'iperattività nei bimbi piccoli si manifesta con un'esagerata attività motoria: questi bambini vengono descritti come "pile inesauribili", incapaci di star fermi e seduti, e sebbene evidentemente intelligenti, hanno cadute clamorose in compiti e tests adeguati all'età. Tipicamente questo disturbo viene individuato in età scolare: le difficoltà di concentrazione emergono immediatamente a scuola, dove viene richiesto un impegno assiduo.

Le punizioni e i rimproveri degli insegnanti fioccano, il rendimento è scarso e il bambino, ancorché motivato nei compiti, compie errori di disattenzione notevoli. In molti casi diagnosticare un'ipercinesia, o più correttamente un "disturbo da deficit dell'attenzione con ipercinesia", è spesso arduo: a volte è solo la qualità dell'attività motoria che distingue questa sindrome da un comportamento vivace, e la valutazione di un comportamento è, ahimè!, quanto di più soggettivo ci sia.

Tornando al tuo bambino, fino ai 36 mesi concediamogli un'attività motoria più o meno disorganizzata e caotica, considerandola tranquillamente ancora fisiologica per l'età, e magari organizziamo al meglio l'ambiente circostante: non lo rimproveriamo sempre per la sua maldestrezza perché, se non comincia a manipolare, non acquisirà mai la padronanza nelle abilità fino-motorie.

Spegniamo il televisore e diamogli più attenzione, gratifichiamolo un po' e cerchiamo di canalizzare le sue energie in qualche modo: un triciclo, dei pattini, e magari più spesso, al giardino. Solo nel suo successivo sviluppo si potrà vedere se la sua "vivacità" inficia le prestazioni adeguate all'età cronologica, ostacolandone gli apprendimenti.

Ma, cara lettrice, è veramente esagerata la motilità del tuo bambino, o sei solo intollerante ed esasperata dalla confusione che regna in casa? Se posso permettermi un consiglio, lascia perdere i Fiori di Bach (???) e abituati al più presto. E' il periodo in cui anche negli spot pubblicitari, dove si vedono sempre splendidi bambini composti ed educati, vengono mostrate tovaglie e bicchieri di carta: fattene una bella scorta, e armati di santa pazienza.

12/3/2001

20/9/2016

I commenti dei lettori

Salve io ho una bambina che a febbraio compirà 5 anni. é esageratamente vivace, non sta mai ferma un attimo, inizia a giocare con una cosa e poi subito con un altra, lasciando a terra tutti i giochi per andare poi a disegnare per non più di dieci minuti. Poi vuole guardare un cartone, ma anche questo poi non lo finirà tutto. E troppo stancante così, e all asilo poi non ne parliamo, fa disperare la maestra, non ascolta nessuno nemmeno noi ma come devo fare? Se andiamo a casa di parenti, gira tutta la casa, tocca tutto non riusciamo assolutamente a controllarla e a volte mi privo di uscire. Eppure mi creda, da piccola le abbiamo dato l educazione e senza mai viziarla. Che possiamo fare noi genitori? Ci sono delle tisane naturali? Qualcosa per rilassarla, ma non medicine ovviamente quello mai. La prego mi risponda.

Nadia (CT) 16/12/2010

Salve il mio bambino è molto inquieto appena compiuto 3anni. Mai un minuto fermo ...neanche con la bocca, parla in continuazione di tutto anche da solo è sempre in movimento, appasionato delle macchine ma una volta superato i 10min di gioco si stuffa e comincia a romperle, lo stesso anche con i sapientini... devo dire però che è molto dolce e attento , mi domanda sempre se sono stanca, se ho la bua, e se è stato lui mi chiede scusa e mi bacia subito, si preoccupa per me come un adulto.... è molto intelligente già conta fino al 10 si sà i colori, le clasificazione di quello che li sta intorno "oggetti, persone, animali" capisce tutto in fretta , si lava i denti da solo, si infila i pantaloni e le scarpe ...... io ci provo a sgridarlo ma poi mi sgrida anche lui, fa i versaci brutti con il viso, ha veramente un carattere forte, pretende tutto e subito , gli unici momenti di tranquillità e ordine in casa sono quando lui è a scuola, quando dorme( se dormo con lui sul lettone matrimoniale altrimenti si sveglia e comincia a piangere)e quando manggia; sempre così, io non so piu cosa fare , lo metto in riflessiione (seduto) le parlo .. cmq se mi viene piu spontaneo sgridarle quando si impunta, non ce la faccio piu non so cosa fare. Avrei una sola domanda da farle: Come gestirlo, darle il suo tempo e avere anche il mio?

yunaima (PG) 04/01/2011

ho un bambina di 26 mesi oltre a non stare mai ferma a tavola quando mangia pasticcia il cibo con le mani a volte ha delle crisi pseudo-isteriche, alcuni dicono che ha osservato in casa i genitori arrabbiati litigare questo può essere successo, le crisi comunque sono serie e irrefrenabili durano circa 15-20 min. e manifesta il desiderio di rompere tutto ciò che le stà accanto Mi riferiscono le osservatrici del nido che possono essere crisi rabbia acquisita dal comportamento dei genitori durante le loro liti familiari. La bambina mostra scarsa attenzione durante i giochi, si stanca subito

luigi bulfon (MI) 20/03/2013

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Un bambino troppo vivace"

Un bambino troppo vivace che non si concentra
Non riesco a fargli fare nessuna attività per più di cinque minuti: è troppo vivace e non si concentra.
Non sta mai fermo
Non riesce ad applicarsi in niente ed è in continuo movimento cambiando sempre gioco. Non sta fermo neppure quando guarda la TV. I consigli dello psicologo.
Il bambino iperattivo
Le cause dell'iperattività e deficit di attenzione e cosa fare se un bambino sembra iperattivo.
Deficit di Attenzione ed Iperattività
Il "Disturbo da Deficit di Attenzione ed Iperattività" colpisce circa il 4 per cento dei bambini in età scolare.
Non sta fermo un minuto
Con la scuola è un problema: non sta mai fermo, non resta in silenzio, interviene sempre. E' un bambino iperattivo? I consigli della psicologa.
ADHD
Associazione Italiana Famiglie ADHD è una ONLUS per i genitori ed i medici sul Disturbo da Deficit di Attenzione e Iperattività.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Campagna nazionale di educazione nutrizionale
Mangiar bene conviene per investire in salute.
Certificato di nascita e altri documenti dopo il parto
Appena nato e già alle prese con la burocrazia: certificato di nascita e altri documenti dopo il parto.
Latte per il neonato
Qual è la quantità corretta di latte per un neonato nei primissimi giorni di nascita? I consigli del Pediatra.
La medicazione del moncone ombelicale
Guida alla medicazione del cordone ombelicale: prima e dopo il distacco.
Non si stacca mai dal ciuccio e dalla sua coperta
Come posso rendere indipendente il mio bambino dal suo ciuccio e dalla sua coperta? I consigli della psicologa.

Quiz della settimana

I lattanti che assumono latte materno hanno un minor rischio di contrarre:
Otiti
Gastroenteriti
Polmoniti
Tutte le risposte sono esatte