ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Una chiazza chiara sulla pelle

Mia figlia è nata con una chiazza chiara sulla pelle. La nostra pediatra ritiene sia un "nevo ipodermico non rilevato".

a cura di: Dott. Fabio Arcangeli (dermatologo)

Nostra figlia (ora ha circa due mesi) è nata con una chiazza chiara con diametro di ca. 5 centimetri e bordi irregolari, sotto la clavicola destra. L'area della chiazza non ha colore uniforme ma sembrano tante piccole chiazze. La pelle è liscia. La nostra pediatra ritiene sia un "nevo ipodermico non rilevato" (il termine purtroppo non lo abbiamo annotato e potrebbe non essere esatto) dovuto ad una carenza di melanina. Secondo la pediatra rimarrà anche in età adulta ma non è stata in grado di dirci se le dimensioni rimarranno quelle attuali oppure crescerà al crescere della bambina, e se col tempo tenderà a notarsi meno oppure con l’abbronzatura si noterà di più, ecc.. Inoltre non si è pronunciata su eventuali interventi di tipo estetico eventualmente anche in età adulta. Vi saremmo grati se poteste darci qualche informazione con riferimento a quanto sopra.

Purtroppo non è facile poter attribuire una diagnosi attendibile al quadro descritto.
Credo sia indispensabile una osservazione diretta, anche con strumenti specifici (luce di Wood), qualora si tratti, come mi sembra di capire, di un difetto della pigmentazione.
Per quanto riguarda l'evoluzione futura, sempre con riserva, la cosa più probabile - trattandosi di una lesione verosimilmente nevica e quindi "malformativa" - è che resti relativamente stabile nel tempo, aumentando le proprie dimensioni proporzionalmente all'accrescimento corporeo.
Mi spiace di non poter offrire un migliore aiuto alla comprensione.

1/2/1999

6/4/2016

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Una chiazza chiara sulla pelle"

Nevo sebaceo
Il nevo sebaceo è un piccolo difetto della pelle, del tutto benigno.
Nei
Occorre considerare principalmente i cambiamenti di dimensione, colore, struttura e alterazioni dei margini dei nei.
Nevo acromico
Il nevo acromico è una alterazione circoscritta, solitamente congenita, della pigmentazione che si identifica con una chiazza di ipopigmentazione.
Macchie caffelatte nel bambino
Le macchie caffelatte, chiamate, cafè au lait spots, sono una evenienza relativamente frequente nel bambino (10-20% dei soggetti sani).
Nevo sebaceo di Jadasshon
Il nevo sebaceo di Jadasshon è una lesione benigna della pelle. E' molto verosimile che possa recidivare.
Nevo peloso
Il nevo melanocitico congenito di medie dimensioni ricorre in uno-due neonati ogni cento e non presenta alcun pericolo nell'età pediatrica.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Campagna nazionale di educazione nutrizionale
Mangiar bene conviene per investire in salute.
Certificato di nascita e altri documenti dopo il parto
Appena nato e già alle prese con la burocrazia: certificato di nascita e altri documenti dopo il parto.
Latte per il neonato
Qual è la quantità corretta di latte per un neonato nei primissimi giorni di nascita? I consigli del Pediatra.
La medicazione del moncone ombelicale
Guida alla medicazione del cordone ombelicale: prima e dopo il distacco.
Non si stacca mai dal ciuccio e dalla sua coperta
Come posso rendere indipendente il mio bambino dal suo ciuccio e dalla sua coperta? I consigli della psicologa.

Quiz della settimana

I lattanti che assumono latte materno hanno un minor rischio di contrarre:
Otiti
Gastroenteriti
Polmoniti
Tutte le risposte sono esatte