ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Un dente da latte giallastro

Ha i denti da latte gialli. Esistono circa 15-20 differenti cause di colorazione dentale e pertanto è difficile rispondere a questa domanda senza un esame visivo.

a cura di: Dott. Gabriele Floria (odontoiatra, protesista dentale e specialista in ortognatodonzia)

Mio figlio all'età di cinque mesi ha messo i primi due dentini, gli incisivi inferiori, di cui il sinistro di colorazione giallastra, ora a sei mesi e mezzo ha messo i due incisivi superiori di cui sempre il sinistro giallastro. Tale difetto potrà provocare la carie precoce in questi denti? Potrà ripresentarsi nei denti permanenti? Che cosa si può fare per curare o prevenire tale situazione? Esiste una motivazione particolare per cui siano solo i denti a sinistra? Il bambino è sano, nato a termine, allattato al seno e non ha mai assunto farmaci, né lui né la madre, se non una copertura antibiotica (la madre) in seguito alla rottura delle acque il giorno della nascita.

Una differente colorazione dentale può avere una causa intrinseca o estrinseca. La causa estrinseca agisce dopo l'eruzione del dente mentre quella intrinseca si sviluppa durante la maturazione del dente e può essere per esempio un difetto di mineralizzazione dello smalto oppure una colorazione della dentina data da determinate sostanze (come le tetracicline) che si fissano in questa e traspaiono dallo smalto. Esistono circa 15-20 differenti cause di colorazione dentale e pertanto è difficile rispondere a questa domanda senza un esame visivo perché è necessario valutare l'estensione, l'opacità, la superficie e la colorazione del singolo dente (o di tutti i denti) per attribuirgli una causa specifica.

17/11/1999

2/6/2015

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Un dente da latte giallastro"

Ha i denti macchiati di bianco
La pediatra ha voluto che la bambina riprendesse assolutamente il fluoro. I rimedi per le macchie bianche sui denti.
Gli manca un dente da latte
Gli manca un dente da latte. Il quesito che ci si pone é: agenesia sì o agenesia no?
Ha i denti da latte cariati
Bisogna curare i denti da latte se sono cariati? Ho sentito pareri diversi.
Ha i denti superiori rientranti
Una bambina piccola con i denti da latte rientranti. E' consigliabile una visita dall'ortodontista.
Trauma da dente da latte
Traumi da dente da latte: cosa fare per evitarli e limitarne i danni.
Salivazione e dentini
La dentizione da latte è a volte precoce (4° mese) o tardiva (oltre 9° mese). I primi a spuntare sono i due incisivi centrali inferiori.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Intolleranze alimentari
Le intolleranze alimentari non rispondono ai tradizionali Test Allergici cutanei. Non provocano quasi mai delle reazioni violente ed immediate nell'organismo.
Mio figlio ripete le parolacce
Mio figlio di quasi quattro anni ripete le parolacce ogni volta che le sente. Mi hanno consigliato di fingere indifferenza.
Morso di cane
In caso di bambino morso da un cane, bisogna sapere la sede della morsicatura, la profondità del morso e la taglia del cane.
Beve molto: non avrà il diabete?
Bere molto (si dice polidipsia) rappresenta effettivamente uno dei segni del diabete, ma normalmente non è però l'unico segno.
Infezione da Chlamydia nel neonato
Il neonato può infettarsi al momento della nascita durante il passaggio nel canale da parto.

Quiz della settimana

Nell'asilo di vostro figlio sono stati segnalati numerosi bambini con i pidocchi, tanto che sono stati esposti avvisi a riguardo. Qual e' il miglior modo per evitare che anche il vostro bambino, che al momento sta benissimo, venga contagiato?
Lo portate dal barbiere per tagliarli i capelli molto corti
Lo trattate subito con un prodotto contro i pidocchi
Non lo mandate all'asilo per una settimana
Controllate accuratamente il cuoio capelluto del bambino almeno una volta alla settimana