ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Eczema a chiazze

Mia figlia presenta sulle guance un eczema a chiazze. Di che cosa si può trattare?

a cura di: Dott. Fabio Arcangeli (dermatologo)

A mia figlia di 9 mesi è stato diagnosticato un eczema a chiazze. La bimba presenta sulle guance delle chiazze al centro chiare e contornate da una specie di "corona" rossa. Non ha prurito. Già un mese e mezzo fa su una guancia si era formata una sola di queste chiazze che la pediatra mi aveva fatto curare come un "fungo" con il… (nome commerciale di un antimicotico in crema, a base di econazolo) e dopo dieci giorni di cura era scomparsa. Due settimane fa poi, alla bimba sono apparsi in volto prima dei foruncoletti piccoli e che sembravano aver fatto infezione [e per i quali la pediatra ha prescritto il… (nome commerciale di una crema contenente beclometasone, un cortisonico, e gentamicina, un antibiotico)] i quali però, nonostante la crema, sono evoluti e si sono trasformati come descritto. Ora il dermatologo ha invece diagnosticato appunto l'eczema e mi ha detto di applicare la… (nome commerciale di una crema idratante) e di lavare il viso della bimba con il latte… (nome commerciale di un latte idratante) e/o con il sapone di Marsiglia puro. Preciso che in famiglia non abbiamo alcun tipo di allergia, che la bimba prosegue nello svezzamento e al momento dell'introduzione sia dell'uovo che del pesce, in queste ultime settimane, non ha accusato disturbi particolari. Gradirei sapere di cosa può realmente trattarsi, perché queste due diagnosi discordanti mi lasciano perplessa.

Non è facile darle una risposta se non in modo approssimativo e del tutto teorico: la comprensione di una malattia dermatologica, come ben potrà comprendere, presuppone inevitabilmente almeno l'osservazione diretta della malattia. Cercherò comunque di trasmetterle qualche suggestione, che spero possa esserle in qualche modo utile.

  1. Sarei propenso ad escludere un fungo, se non altro per il fatto che le chiazze iniziali - seppur con bordo arrossato e senza prurito – si presentavano su entrambe le guance: è del tutto insolito che un fungo "colpisca" in modo così simmetrico.
  2. E' molto verosimile che ciò che attualmente osserva sia attribuibile ad una manifestazione di eczema "costituzionale" (dermatite atopica). Le guance sono la sede più tipica di localizzazione dell'eczema nell'infanzia. Del resto non potrei dubitare della diagnosi del collega dermatologo, al quale mi affiderei con fiducia, fino a prova contraria, nella consapevolezza che si tratta comunque di una affezione, seppur temporanea, non guaribile in modo definitivo con i trattamenti.

Mi scuso per la poca consistenza di questa risposta, ma davvero non potrei fare di più.

1/11/1998

30/6/2015

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Eczema a chiazze"

Una plica sotto le palpebre
Uno dei segni caratteristici di una congiuntivite allergica è una piega cutanea chiamata "plica cutanea di Dennie-Morgan".
Allergia al nichel
Ci sono dei tessuti che contengono nichel, quali prodotti usare per la pulizia del bambino? Il comportamento corretto da adottare.
Dermatite atopica
La dermatite atopica è una malattia cronica della pelle dei bambini, il cui sintomo più costante e fastidioso è il prurito.
Dermatite atopica: quanto spesso lavare il bambino?
Quanto spesso lavare la pelle del bambino con dermatite atopica? La pelle è secca e soffre i lavaggi energici.
Le cure termali nella dermatite atopica
Le cure termali sono utili nella dermatite atopica, in quanto migliorano le lesioni della pelle.
La lingua a carta geografica
La lingua "a carta geografica" è spesso messa in relazione con l'allergia alimentare, ma nella maggior parte dei casi si tratta di un fenomeno costituzionale.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Cortisone per la febbre
La cura deve essere proporzionata al disturbo. Per abbassare la febbre, normalmente, il farmaco di prima scelta è il paracetamolo.
Rifiuta il biberon
Rifiutare il biberon è un comportamento frequente. La tettarella ha spesso un gusto di cloro.
Succhia il dito
Succhia il dito e non ha nessuna voglia di smettere. Il consiglio è di aspettare, lavorando sui premi piuttosto che sulle punizioni.
Acetone
Acetone o chetosi: una situazione molto frequente in età pediatrica ed è dovuta ad un disturbo momentaneo del metabolismo del bambino.
Depressione post-partum
La depressione post-partum o depressione post-natale è un disturbo dell'umore che colpisce molte donne nel periodo immediatamente successivo al parto.

Quiz della settimana

I lattanti che assumono latte materno hanno un minor rischio di contrarre:
Otiti
Gastroenteriti
Polmoniti
Tutte le risposte sono esatte