ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Da piccola ci vedeva benissimo

Può peggiorare la vista con lo sviluppo? È possibile che una miopia si manifesti durante lo sviluppo.

a cura di: Prof. Paolo Nucci (oculista)

Ho una ragazzina di 13 anni a cui ho fatto una visita oculistica e gli è stata riscontrata una miopia a tutti e due gli occhi di -2,5. La precedente visita oculistica risaliva a quattro anni orsono e aveva 10/10. È possibile che la miopia sia dovuta allo sviluppo? Né io né mio marito siamo miopi. Inoltre risulta sospetta "drusen nel nervo ottico"? (N.d.R.: accumuli di corpi ialini a livello della testa del nervo ottico che danno degli pseudopapilledemi, in altre parole delle lesioni che assomigliano all'edema della papilla, cioè del punto in cui il nervo ottico entra nella retina). Cosa vuol dire? Come mi devo comportare?

È del tutto possibile che una miopia si manifesti durante la pubertà. Se pure è vero che esiste una certa familiarità in questo difetto rifrattivo, esso non risponde alle note leggi mendeliane dell'eredità ma ad una complessa interazione di fattori genetici e non. Le "drusen" della testa del nervo ottico possono esser facilmente confermate attraverso una ecografia oculare o con l'osservazione del fondo con un filtro blu cobalto; non sono considerate una patologia ma solo un'innocente deviazione dalla norma. Le confermo che l'osservazione non ha alcuna relazione con la miopia e non necessita di particolari esami anche se qualche collega suggerisce periodici esami del campo visivo.

28/1/2004

12/5/2015

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Da piccola ci vedeva benissimo"

Mamma con miopia molto grave
Un recente studio su 50 donne gravide affette da miopia superiore a 4,50 diottrie non ha segnalato aggravamento delle lesioni dopo il parto.
Miopia nei bambini
Soffre di miopia ma purtroppo non è possibile prevedere nè l'entità del peggioramento, nè l'età del bambino quando il processo si arresterà.
Il grado di miopia è cambiato
Sono normali gli sbalzi di miopia in un bambino di quattro mesi?
La miopia nei bambini
La terapia più indicata per curare la miopia nei bambini piccoli. I consigli dell'oculista.
Miopia
Si può riconoscere una miopia prima dei tre anni? Il consiglio dell'oculista.
Una grave miopia
Potrà ricorrere ad una operazione per una grave miopia?
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Allattamento al seno e risvegli notturni: vuole ancora il latte della mamma di notte
A otto mesi si sveglia e prende ancora il latte dalla mamma. Come comportarsi per risolvere il problema.
Anemia
Le cause possono essere congenite, trasmesse cioè con meccanismo ereditario, o acquisite durante il corso della vita.
Non vuole stare nel passeggino
Il tuo bambino non vuole stare nel passeggino? Alcuni consigli pratici su come fare a risolvere la situazione.
Accertamenti a tappeto e screening
In Pediatria è corretto eseguire accertamenti (del sangue, strumentali o visite) solo quando esiste un sospetto diagnostico.
Emorroidi in gravidanza
Le emorroidi sono un disturbo frequente durante la gravidanza. Le cause e i rimedi suggeriti dal ginecologo.

Quiz della settimana

Quando si è punti da una zecca, quale dei seguenti comportamenti occorre seguire?
Rimuovere la zecca con alcool o acetone
Lasciare la zecca in sede per alcune ore facendola intontire con ammoniaca
Rimuovere la zecca prontamente con una pinzetta
Schiacciare subito la zecca nella sede della morsicatura