ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Sindrome del fischiatore felice

Si definisce sindrome del "fischiatore felice" o happy wheezing" una condizione caratterizzata dalla presenza di respiro sibilante in bambini che godono perfetta salute.

a cura di: Dott. Alfredo Boccaccino (allergologo)

Sono la mamma di due gemelli di nove mesi, nati alla 36° settimana. In seguito ad una bronchiolite, contratta al quinto mese, ad uno dei due piccoli è subentrata una patologia che il pediatra ha definito "sindrome del fischiatore felice" o "happy wheezing ". Secondo lo stesso pediatra il problema sarebbe sorto poiché il bimbo alla nascita non è stato intubato. La terapia da lui consigliata è il cortisone. Vorrei saperne di più, perché la cosa mi crea grande preoccupazione.

Si definisce sindrome del "fischiatore felice" o happy wheezing" una condizione caratterizzata dalla presenza di respiro sibilante (fischi udibili con il fonendoscopio o anche solo avvicinandosi al paziente) in bambini che godono perfetta salute (crescita buona, assenza di febbre, assenza di tosse). È una condizione assolutamente benigna, la cui natura è ancora poco conosciuta. Con la crescita del bambino e la maturazione polmonare vi sarà la completa scomparsa dei sibili polmonari.

Tale situazione potrebbe dipendere da una difficoltà nell'equilibrio elastico delle vie aeree (capacità di resistere alle deformazioni indotte dai movimenti del torace): per questo vi è una maggiore tendenza al collassamento delle vie aeree con una maggiore rumorosità delle stesse, senza alcuna conseguenza per la funzionalità respiratoria. Prima di porre diagnosi di "happy wheezing" è necessario escludere tutte le altre cause di ostruzione respiratoria cronica tra cui particolarmente insidiose risultano essere le malformazioni dei grossi vasi e delle vie respiratorie.

12/5/2004

2/3/2015

I commenti dei lettori

SONO UNA MAMMA DI UN BIMBO DI 20MESI ANCHE MIO FIGLIO HA HEPPY WHEEZING IL MIO MEDICO MI H ASSICURATO CHE A2 ANNI ANDRA VIA MA NON MI DA IL CORTISONE MI FA FARE L AREOSOL O ADDIRITTURA NIENTE IL MIO PEDIATRA E UN GRANDE MEDICO.

FLORIANA (NA) 28/04/2012

anche la mia piccolina di otto mesi ha il sibilo felice, ovvio che all'inizio mi sono preoccupata perchè insorto contemporaneamente ai broncospasmi, adesso- dopo un'estenuante cura con l'aerosol- i broncospasmi sono spariti, ma la mia piccina continua a fischiettare felicemente!! e dio la benedica cresce che è una meraviglia!!

vale 22/05/2012

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Sindrome del fischiatore felice"

Polmonite atipica
La polmonite atipica o da Mycoplasma è causata da un microrganismo che è una via di mezzo tra un batterio ed un virus.
Asma e dermatite atopica
La dermatite atopica è un'affezione infiammatoria della cute che colpisce circa il 10-12% dei bambini di età inferiore ai 7 anni.
Dermatite atopica e asma bronchiale e allergica
E' allergico alle graminacee e soffre di asma allergica. Potrebbe migliorare crescendo? I consigli dell'allergologo.
Bronchite
La bronchite è un'infiammazione dei bronchi che causa tosse con catarro e febbre.
Bronchite asmatica
La bronchite asmatica è un'infiammazione dei bronchi procurata o da infezione di carattere virale.
Allergia all'alternaria
L'Alternaria è una muffa molto diffusa, che si sviluppa su carta da parati, tappeti, terriccio e foglie di piante ornamentali. Può provocare allergia.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Intolleranze alimentari
Le intolleranze alimentari non rispondono ai tradizionali Test Allergici cutanei. Non provocano quasi mai delle reazioni violente ed immediate nell'organismo.
Mio figlio ripete le parolacce
Mio figlio di quasi quattro anni ripete le parolacce ogni volta che le sente. Mi hanno consigliato di fingere indifferenza.
Morso di cane
In caso di bambino morso da un cane, bisogna sapere la sede della morsicatura, la profondità del morso e la taglia del cane.
Beve molto: non avrà il diabete?
Bere molto (si dice polidipsia) rappresenta effettivamente uno dei segni del diabete, ma normalmente non è però l'unico segno.
Infezione da Chlamydia nel neonato
Il neonato può infettarsi al momento della nascita durante il passaggio nel canale da parto.

Quiz della settimana

Nell'asilo di vostro figlio sono stati segnalati numerosi bambini con i pidocchi, tanto che sono stati esposti avvisi a riguardo. Qual e' il miglior modo per evitare che anche il vostro bambino, che al momento sta benissimo, venga contagiato?
Lo portate dal barbiere per tagliarli i capelli molto corti
Lo trattate subito con un prodotto contro i pidocchi
Non lo mandate all'asilo per una settimana
Controllate accuratamente il cuoio capelluto del bambino almeno una volta alla settimana