ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Come avviene la trasmissione del gruppo sanguigno?

Il problema della trasmissione del gruppo sanguigno è sempre interessante e può essere un esempio di come vengono trasmessi i caratteri ereditari.

a cura di: Dott. Ezio Sartori (pediatra)

La trasmissione del gruppo sanguigno Sia io che mio marito siamo di gruppo A+, la mia prima bambina è A+, il secondo è 0+: come è possibile? Possono aver sbagliato il gruppo?

Il problema della trasmissione del gruppo sanguigno è sempre interessante e può essere un esempio di come vengono trasmessi i caratteri ereditari. I recenti progressi della genetica sono stati inverosimili e complessi, però vi sono delle regole generali che, semplificate, possono spiegarci molti fenomeni che osserviamo quotidianamente.

Ciascuno di noi ha una parte materna ed una paterna: per ogni caratteristica del nostro corpo abbiamo un gene materno ed uno paterno che non sono uguali per cui sarà solo uno dei due (quello dominante) a stabilire, ad esempio, la forma o il colore degli occhi, mentre l'altro gene (recessivo) sarà conservato e trasmesso alle generazioni successive.

In realtà le cose non sono cosi semplici e spesso più geni intervengono per determinare una certa caratteristica influenzandosi variamente tra loro e subendo anche l'azione di sostanze esterne e dell'ambiente.Esistono anche altre forme di trasmissione del proprio patrimonio genetico che al momento non ci interessano.

Il caso dei gruppi sanguigni è particolarmente utile per capire alcuni meccanismi dell'ereditarietà. Gli uomini possono essere distinti in base ad alcune caratteristiche del sangue: il principale sistema di classificazione è quello AB0, un altro è il sistema Rh (presenza o assenza di questo antigene). Esistono anche altri sistemi che vengono utilizzati solo in casi particolari (ematologia, in medicina legale).

Una persona può essere di gruppo A (dominante), B (dominante), 0 (recessivo), oppure AB. In realtà chi è di gruppo A può essere, dal punto di vista genetico, AA perché ha ereditato la caratteristica A sia dal padre che dalla madre, oppure A0 perché ha ereditato la caratteristica 0 da uno dei due genitori e la A dall'altro. La presenza anche di una sola A fa sì che quella persona appartenga al gruppo A (però non dimentichiamo che i suoi due geni sono A e 0).

Lo stesso avviene per il gruppo B che può essere BB o B0. Diversa la situazione per il gruppo 0 che può essere solamente 00 (altrimenti, come abbiamo visto, non si manifesta) e per quello AB (che eredita una A da un genitore e la B dall'altro).

Due genitori di gruppo A possono avere sia un figlio di gruppo A che uno di gruppo 0. Infatti dal punto di vista genetico possono essere entrambi A0 e quindi trasmettere o l'A oppure il gene 0 . L'eventualità che entrambi trasmettano il gene 0 si verifica nel 25% dei casi, quindi non raramente.

Egrave; sufficiente provare a fare i possibili incroci e otterremo questi risultati: AA, A0, 0A, 00. Se decidete di avere 10 figli due o tre saranno di gruppo 0, gli altri di gruppo A.

In maniera molto simile avviene la trasmissione ereditaria del carattere Rh (positivo dominante e negativo recessivo): un Rh + può essere ++ oppure + - , mentre un Rh negativo sarà obbligatoriamente - -.  Due genitori Rh positivi possono avere anche figli Rh negativi se sono entrambi portatori del gene negativo: anche questo evento si verificherà nel 25% dei casi.

1/3/2004

1/1/2016

I commenti dei lettori

Vorrei chiedere una cosa: sia io che mio marito siamo 0+ mentre mio figlio è di gruppo 0- come è possibile? Poi durante le ultime analisi della gravidanza sono risultata 0- è possibile? Quali problemi comporta questa situazione?

Pamela (AQ) 03/11/2010

sono un nonno perplesso, perchè il mio primo nipotino è nato con il gruppo sanguigno o rh+,mentre i due genitori sono entrambi di gruppo san. a rh+. La mia perplessità e sulla formazione del carattere,oppure avrà del conseguenze nel futoro del bambino? nonno Leo da Cosenza.

mario (CS) 05/11/2010

Gentilissimi, volevo sapere come possa essere possibile che sia mia madre che mio padre siano entrambi A+ ed io A-. non capisco...potrei essere (nel caso in cui i miei genitori siano eterozigoti) il 25%omozigote recessivo?

chiara (PD) 20/11/2010

Buongiorno, sono una mamma con il gruppo sanguigno 0 rh positivo e anche il suo papa' e' 0 rh positivo, ma il nonno  paterno e di gruppo A positivo. E non capisco molto, ma come è possible?

RITA (MI) 16/12/2010

Papà gruppo O Positivo Mamma gruppo B Negativo possono avere un figlio gruppo A/B positivo ?? Grazie per la risposta

Mauro (BS) 03/06/2011

Mia madre è A+ e mio padre B+; come mai io sono venuto 0+ ?

Marco (RM) 29/09/2012

Marco, i gruppi A o B possono essere "puri" (cioè con cromosomi A/A o B/B) o "misti" (cioè con cromosomi A/0 e B/0). Nel secondo caso, se entrambi i genitori passano lo 0, il figlio può risultare di gruppo 0.

Giuseppe Varrasi, Pediatra (BS) 02/10/2012

Salve. Due genitori rispettivamente AA+ (papà) e BB+ (mamma) possono avere solo figlio AB+?

Micaela (MI) 03/10/2012

io sn b+ e anche mio marito e b+ e nostro figlio o+ e possibile

ada maria (RM) 15/10/2012

salve una curiosita ... se la mamma e' A1+ ed il padre e' 0+ il bambino puo' essere a+ ??? grazie

giamaica (TO) 11/11/2012

buonasera,, mia madre e' 0 rh positivo ,mio padre a rh positivo.... come mai io sono 0 rh negativo?

alessia (NA) 14/11/2012

buongiorno: sia io che mio marito siamo io 0 POS. e mio marito 0 neg. nostro figlio è A pos. come è possibile? neanche il nostro pediatra ha saputo rispondere.. giuly (AG) 19/11/2012

giuly (AG) 19/11/2012

Giuly, ricontrolla il gruppo sanguigno di tutti e due i genitori. Se confermato lo 0 per entrambi, la mia domanda è: hai effettuato procreazione assistita? ereditariamente da genitori di gruppo zero possono nascere solo bambini di gruppo zero

gianantonio (SO) 22/11/2012

Spero questo schema chiarisca molti dubbi:

 

Genitore 1: Rh+

Genitore 2: Rh+

figlio: Rh+/-

 

Genitore 1: Rh+

Genitore 2: Rh-

figlio: Rh+/-

 

Genitore 1 Rh-

Genitore 2: Rh-

figlio: Rh-

ANNA (PA) 25/02/2013

salve vorrei sapere se la mamma ha il gruppo b+ ed il papà ha lo stesso gruppo b+ può nascere un bimbo con il gruppo a+?

chr (RM) 22/06/2013

per piacere se la mamma è 0neg e il papa 0pos il fatto che la seconda figlia sia ab positivo vuol dire che il padre non è quello? grazie

dany 14/07/2013

ho due figli gemelli uno con rh A positivo, l'altro rh 0 positivo. da premettere che io e mio marito siamo entrambi rh A positivo è normale?

28/08/2013

salve, mio papa' e 0 - e mia mamma a+ ... mio fratello e 0- e mia sorella e a +, io mi chiedo come mai io sono ab + ???

Annalisa (BZ) 30/09/2013

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Come avviene la trasmissione del gruppo sanguigno?"

Gruppo sanguigno
I sistemi di riconoscimento dei globuli rossi sono due: quello AB0 e quello Rh, insieme formano il gruppo sanguigno.
Incompatibilità da RH in gravidanza
L'identificazione del gruppo sanguigno e del fattore Rh deve essere sempre fatta all'inizio della gravidanza per tutelare la salute fetale.
Test di Coombs diretto nel neonato
Il mio primo figlio da neonato aveva il test di Coombs diretto positivo. I rischi di una seconda gravidanza? L'incompatibilità di gruppo sanguigno AB0.
Cosa significa Rh nel gruppo sanguigno?
I geni di ogni individuo sono trasmessi per metà da ciascun genitore.
Il gruppo sanguigno cambia dopo la nascita?
Il gruppo sanguigno è una caratteristica genetica di ognuno di noi.
Ittero da incompatibilità AB0
L'ittero da incompatibilità tra madre e feto si può verificare più comunemente se la madre è di gruppo 0 ed il feto di gruppo A o B.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Come si sviluppa la vista nei neonati
Cosa vede il neonato? Come si trasforma e si sviluppa la vista dei neonati nel primo anno di vita.
Il seno in gravidanza
Durante la gravidanza il seno si prepara per l'allattamento. Il seno diventa più sodo e più grosso.
Nevo acromico
Il nevo acromico è una alterazione circoscritta, solitamente congenita, della pigmentazione che si identifica con una chiazza di ipopigmentazione.
Cos’è la logopedia e che cosa fa?
La logopedia ha lo scopo di migliorare le possibilità comunicative del bambino.
L'alimentazione del neonato e del bambino piccolo
L'alimentazione dei neonati e del bambino piccolo: le indicazioni dei nostri esperti.

Quiz della settimana

Che cosa fare in caso di perdita di sangue dal naso?
piegare la testa il piu' possibile all'indietro
comprimere la parte ossea del naso
riempire le narici di cotone per arrestare l'emorragia
nessuna delle risposte e' corretta