ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Uso del rinowash

Il mio bambino soffre di naso chiuso. E' consigliabile l'uso di rinowash al posto dell'aerosol ad ultrasuoni? I consigli dell'allergologo.

a cura di: Dott. Renato Sambugaro (allergologo pediatra)

ll mio bimbo di cinque anni soffre di naso chiuso e il pediatra mi ha consigliato di fargli l'aerosol con il Beclometasone Dipropionato. Se invece dell'aerosol ad ultrasuoni uso il Rinowash va bene lo stesso?

Innanzitutto devo dirle che mi sembra troppo semplicistica la soluzione prospettata dal suo pediatra: il cortisone non è la panacea di tutti i mali. Un doveroso inquadramento del perchè suo figlio abbia sempre il naso chiuso si impone e quindi le consiglierei una visita specialistica otorinolaringoiatrica, che potrà meglio valutare la situazione del bimbo.

In secondo luogo, qualora lo specialista riscontrasse una mucosa tipica per quadro allergico (non infrequente anche a quell'età) si potranno eseguire i test epicutanei per evidenziare un'eventuale rinite allergica.

Nel frattempo i lavaggi nasali con Rinowash utilizzando anche della semplice soluzione fisiologica può essere utile introducendo anche il Beclometasone solo per situazioni di ostruzione importante.

Eliminerei invece completamente l'aerosol ad ultrasuoni, poco efficace persino nelle forme bronchiali, privilegiando non la velocità di esecuzione dell'aerosol bensì le dimensioni delle particelle che vengono prodotte e che più facilmente arrivano nelle aree da trattare.

 

8/6/2011

30/9/2014

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Uso del rinowash"

Aerosol in un bambino piccolo
La terapia con l'aerosol può essere tranquillamente effettuata, utilizzando un apparecchio di buona qualità fin dai primi mesi di vita.
Anosmia: non sente gli odori
La forte diminuzione fino alla scomparsa della sensibilità olfattoria è chiamata in termine medico "anosmia".
Tosse secca
Talvolta dietro una tosse secca continua, fastidiosa e soprattutto notturna, può esserci una crisi d'asma.
Ha il naso sempre chiuso
Il problema del naso chiuso pur essendo molto fastidioso, è frequente e risolvibile. Il consiglio del Pediatra.
Broncospasmo e aereosol
L'aerosol come cura del broncospasmo: gli effetti collaterali.
Il distanziatore per gli spray da respirare
Il distanziatore è un banale tubo di plastica. L'erogazione del farmaco, senza distanziatore, può avvenire in modo scorretto.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Allattamento al seno: consigli alla mamma che allatta
I consigli degli esperti di Pediatria On Line alla mamma che allatta al seno.
Calcolo del peso fetale
Come si calcola il peso fetale durante i 9 mesi della gravidanza? I consigli degli esperti.
Mucoviscidosi o fibrosi cistica
La mucoviscidosi è una malattia caratterizzata dalla produzione di secrezioni ghiandolari particolarmente viscose e da alterazioni del pancreas e dei bronchi.
Animali in casa?
Animali in casa, si o no? Non vi sono controindicazioni, a patto che si seguano delle norme igieniche rigorose.
Il bambino iperattivo
Le cause dell'iperattività e deficit di attenzione e cosa fare se un bambino sembra iperattivo.

Quiz della settimana

A che cosa serve la vitamina K?
Ha un'azione anti-ossidante
Aiuta l'organismo a difendersi dalle infezioni
Favorisce la trasmissione degli impulsi nervosi
Ha un'azione antiemorragica