ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Uso del rinowash

Il mio bambino soffre di naso chiuso. E' consigliabile l'uso di rinowash al posto dell'aerosol ad ultrasuoni? I consigli dell'allergologo.

a cura di: Dott. Renato Sambugaro (allergologo pediatra)

ll mio bimbo di cinque anni soffre di naso chiuso e il pediatra mi ha consigliato di fargli l'aerosol con il Beclometasone Dipropionato. Se invece dell'aerosol ad ultrasuoni uso il Rinowash va bene lo stesso?

Innanzitutto devo dirle che mi sembra troppo semplicistica la soluzione prospettata dal suo pediatra: il cortisone non è la panacea di tutti i mali. Un doveroso inquadramento del perchè suo figlio abbia sempre il naso chiuso si impone e quindi le consiglierei una visita specialistica otorinolaringoiatrica, che potrà meglio valutare la situazione del bimbo.

In secondo luogo, qualora lo specialista riscontrasse una mucosa tipica per quadro allergico (non infrequente anche a quell'età) si potranno eseguire i test epicutanei per evidenziare un'eventuale rinite allergica.

Nel frattempo i lavaggi nasali con Rinowash utilizzando anche della semplice soluzione fisiologica può essere utile introducendo anche il Beclometasone solo per situazioni di ostruzione importante.

Eliminerei invece completamente l'aerosol ad ultrasuoni, poco efficace persino nelle forme bronchiali, privilegiando non la velocità di esecuzione dell'aerosol bensì le dimensioni delle particelle che vengono prodotte e che più facilmente arrivano nelle aree da trattare.

 

8/6/2011

30/9/2014

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Uso del rinowash"

Anosmia: non sente gli odori
La forte diminuzione fino alla scomparsa della sensibilità olfattoria è chiamata in termine medico "anosmia".
Quale apparecchio per l'aerosol?
Gli apparecchi per aerosol (nebulizzatori) sono molto usati nella terapia dell'asma e nei pazienti affetti da infezioni delle vie respiratorie.
Il raffreddore nei bambini
Il "raffreddore comune" è una malattia infettiva acuta, molto frequente nei bambini, causata prevalentemente dai Rinovirus.
Ha il naso sempre chiuso
Il problema del naso chiuso pur essendo molto fastidioso, è frequente e risolvibile. Il consiglio del Pediatra.
Naso chiuso
Un organo molto importante: ci permette di ricevere ossigeno e funge da filtro naturale per l'organismo.
La tosse
Non presenta alcun sintomo di raffreddore, ma quando dorme, fa due e tre colpi di tosse. Quale può essere la causa?
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Celiachia e infertilità
Esiste una relazione tra celiachia e problemi di infertilità. In particolare, alcuni casi di abortività ricorrente e ridotta crescita fetale.
Ingrossamento della ghiandola mammaria
L'ingrossamento della ghiandola mammaria può essere inquadrato nell'ambito del telarca precoce. Può essere presente fin dalla nascita.
Posizione nel sonno e morte improvvisa del lattante
Statisticamente la SIDS (morte improvvisa del lattante) capita più spesso in chi ha una posizione nel sonno sbagliata.
Centri antiveleni
I consigli di cosa fare in caso di avvelenamento o ingestione di tossici o caustici.
La timidezza del bambino
Per aiutare il bambini timido a superare certe situazioni di timidezza non bisogna forzare le tappe del suo sviluppo psicologico.

Quiz della settimana

Quando si può considerare definitivo il colore degli occhi in un lattante?
a 2-3 mesi di vita
a 4-5 mesi di vita
a 6-7 mesi di vita
a 11-12 mesi di vita