Vorrei sapere perché mio figlio di 22 mesi non sa ancora masticare, cioè non deglutisce nulla che non sia liquido. Ho provato in tutti i modi, ma quando gli si da qualsiasi pezzo di cibo anche piccolo, lui lo tiene sulla lingua per un po' poi lo butta fuori oppure inizia a tossire e vomita. Questo succede quasi tutti i giorni. Mi aiuti, sono disperata

In base ai soli elementi esposti non so dare nessuna risposta. Il bambino di 22 mesi non riceve cibi solidi e tutti i giorni tossisce e vomita se si dà un cibo solido: sono elementi che non permettono di dare risposte. Sarebbe necessaria una conoscenza maggiore del caso. Come è stato l'impatto con le prime pappe? Le ha mai prese? (mi si pone il problema a 22 mesi senza darmi notizie se e come ha iniziato uno svezzamento sui primi 4-5 mesi). Cosa è successo tra i cinque mesi e adesso?

Si tratta di ben 17 mesi che mi si pongono come un buco nero e non si può pretendere una risposta ragionata sul caso specifico che viene presentato in un modo troppo carente di elementi utili. È un problema recente (la non deglutizione di cibi solidi, la tosse ed il vomito) o se lo porta dietro da sempre? Se è recente o è iniziato dopo un episodio particolare potrebbe essere un problema più psicologico che fisico. Se invece è un problema esistente da sempre (fin dalla prima introduzione dei cibi solidi) allora andrebbe approfondito in sede clinica con mezzi strumentali e radiologici per capire la natura del fenomeno.

Altro su: "Non sa ancora masticare"

Svezzamento: curiosità
Lo svezzamento è un passaggio tipico dei primi tempi dell'infanzia. Ecco alcune curiosità.
Omogeneizzati o liofilizzati?
Omogeneizzati e liofilizzati hanno le stesse caratteristiche nutrizionali. Nelle prime fasi dello svezzamento vengono spesso preferiti i liofilizzati.
Quando deve iniziare a bere l'acqua un neonato?
Allattando un neonato al seno non è necessario dare in più dell'acqua da bere.
Quale latte vaccino nello svezzamento?
Passando dal latte di proseguimento al latte vaccino, quale tipo è consigliato nello svezzamento? I consigli del Pediatra.
Progetto "MiVoglioBene": svezzamento
Recenti indicazioni scientifiche raccomandano l'inizio della svezzamento al compimento dei 6 mesi.
Lo svezzamento nel bambino con predisposizione allergica
Nel bambino allergico o predisposto alla allergia, lo svezzamento prevede maggiore attenzione ai tempi di introduzione di carne, pesce, uovo, frutta e verdura.