Vorrei sapere se va bene che il mio bambino, di due mesi e mezzo, sia passato autonomamente già a quattro pasti (ciascuno di 210 grammi circa).

Il numero dei pasti del neonato è relativamente poco importante, purché la quantità di latte ingerito nella giornata sia normale. Ogni bambino sceglie per sé il ritmo più adatto: alcuni mangiano poco e di frequente (perché magari si stancano presto e non riescono a fare pasti abbondanti), altri "fanno il pieno" e poi dormono per ore (per la fortuna dei genitori).

Un elemento in più di variabilità è poi il latte stesso: dalla mamma o adattato? Con quest'ultimo, infatti, è più facile che il bambino mangi di più e poi dorma per più ore. Ma quanto devono mangiare in un giorno? Anche qui le eccezioni sono più frequenti della regola. Se si vuole dare un'indicazione (generica e da prendere con ragionevolezza!), si può dire che nei primi 2-3 mesi il lattante mangia ogni giorno una quantità di latte pari a circa 1/6 del proprio peso (esempio, 750 ml di latte per 4.5 kg di peso).

Altro su: "Quanti pasti deve fare un neonato?"

Integrazione del latte materno
Dopo il 6° mese è opportuno provare ad integrare il latte materno introducendo alimenti diversi dal latte.
Allattamento al seno: mastite e ingorgo mammario
L'ingorgo mammario può predisporre a mastite (infezione della mammella) con comparsa di febbre anche elevata.
Raccomandazioni utili sull'alimentazione del neonato e del bambino
I consigli utili relativi all'allattamento del neonato e del bambino dopo i 6 mesi.
Come si prepara il latte artificiale
Come evitare gli errori più comuni nella preparazione del latte artificiale.
Allattamento artificiale del neonato: dosi, orari e quantità
Allattamento artificiale del neonato: le schede della Associazione per la Ricerca in Pediatria.
Allattamento artificiale: come accettare il biberon?
Consigli per far accettare il biberon in corso di allattamento artificiale.