Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Ambliopia e allattamento materno

La mamma affetta da ambliopia (occhio pigro) corre rischi nell'allattare? E' necessario sapere di più sulle cause dell'ambliopia.

a cura di: Prof. Paolo Nucci (oculista)

Se la mamma è affetta da ambliopia (occhio pigro) corre rischi nell'allattare? È possibile diagnosticare precocemente nel bambino tale patologia?

La diagnosi di ambliopia è difficile prima dei tre anni, ma un oculista esperto può riconoscere alcuni segni che frequentemente a questa si accompagnano. In merito all'ambliopia materna non ci sono elementi di rischio noti durante la gravidanza ed il puerperio che possano aggravare la situazione. Ma sarebbe necessario sapere di più sulle cause dell'ambliopia. Consiglio comunque di consultare il proprio specialista di fiducia.

Altro su: "Ambliopia e allattamento materno"

Strabismo ad insorgenza improvvisa
Ha avuto due episodi (a distanza di 24 ore) di improvviso strabismo convergente. L'oculista ha parlato di strabismo causato da cefalea.
Strabismo nei primi mesi di vita
Lo strabismo è del tutto normale nei primi mesi di vita, quando il bambino non è ancora in grado di utilizzare contemporaneamente i due occhi.
Strabismo e febbre
Lo strabismo come conseguenza di episodi febbrili è solitamente dovuto ad una paralisi benigna del sesto nervo oculomotore o nervo abducente.
Bendaggio dell'occhio
Il trattamento per l'ambliopia prevede il bendaggio dell'occhio, cioè la copertura dell’occhio sano con un cerotto o bendaggio per riattivare "quello pigro".
Bendaggio occlusivo
Le è stata diagnosticata l'ambliopia e le hanno consigliato il bendaggio occlusivo.
Intervento per lo strabismo
Quanto tempo deve stare in ospedale dopo l'intervento di correzione dello strabismo? I consigli dell'oculista.