Ho un bambino di 20 mesi che, da quando è nato, ha una leggera forma di dermatite atopica sulle guance, sulla schiena (in una zona grande circa come una moneta da 100 lire) e su di un avambraccio. Tengo sotto controllo l'infiammazione, soprattutto delle guance, con una crema anti-infiammatoria non cortisonica. Raramente sono dovuta ricorrere ad una miscela di cortisonico con emolliente per risolvere peggioramenti accidentali. In primavera-estate naturalmente tutta la situazione tende a migliorare. La cosa che desidero sapere è se potrebbe essere vantaggioso portare il bimbo a fare il bagno nelle piscine di acqua sulfurea delle Terme di Tivoli. Sui depliant delle terme è consigliata la terapia termale per questo tipo di dermatite ma sia la pediatra di base che il dermatologo hanno espresso il loro scetticismo sugli effetti benefici se non addirittura sconsigliato totalmente. Desidero avere una vostra opinione in merito.

Le lesioni della dermatite atopica possono risentire favorevolmente delle cure termali, per quanto si tratti di un effetto transitorio, del resto simile a quello che si può conseguire con terapie locali a base di emollienti e cortisonici. La dermatite atopica, essendo un disturbo "costituzionale", non ha una soluzione a seguito di alcun trattamento, anche se spontaneamente migliora in estate e risolve, anche completamente, negli anni nella maggior parte dei casi.

In particolare i bagni con acque sulfuree possono essere utili, sempre comunque con finalità sintomatica (capaci cioè di produrre benefici temporanei), nelle forme croniche, caratterizzate da lesioni infiltrative, secche, con pelle ispessita e priva di lesioni infiammatorie essudanti.

Altro su: "Le cure termali nella dermatite atopica"

Dermatite atopica dall'eta' di tre mesi
La Dermatite Atopica, soprattutto se associata a ripetuti episodi di bronchite asmatica, rappresenta uno dei fattori di rischio per lo sviluppo di asma.
Allergia ai pollini
Graminacee, parietaria, composite, olivo, betulla, pioppo sono i principali responsabili di allergia ai pollini.
Una plica sotto le palpebre
Uno dei segni caratteristici di una congiuntivite allergica è una piega cutanea chiamata "plica cutanea di Dennie-Morgan".
Dermatite neonatale
Il neonato spesso va incontro ad eruzioni cutanee di diverso tipo assolutamente normali e innocue.
Allergia al nichel
Ci sono dei tessuti che contengono nichel, quali prodotti usare per la pulizia del bambino? Il comportamento corretto da adottare.
Tacrolimus: un nuovo farmaco per la dermatite atopica
Il Tacrolimus si può usare per la terapia della dermatite atopica, ma solo al di sopra dei due anni di età.