La mia bambina di sei anni è ipermetrope e astigmatica. Se fosse possibile, da che età si potranno mettere le lenti a contatto?

Non esiste alcuna controindicazione all'impiego delle lenti a contatto in età pediatrica. Prova ne è l'utilizzo (quasi) obbligatorio delle lenti nei neonati operati al 2°-3° mese di vita per cataratta congenita.
Le precauzioni
saranno ovviamente maggiori, visto che la manualità di un bambino, e quindi la gestione delle lentine, non può essere ottimale. Si potrà iniziare con le lenti "usa e getta" per valutare gradimento e tolleranza e poi passare alle lenti morbide tradizionali.
La lente semirigida (gas-permeabile) sarebbe la soluzione migliore in caso di astigmatismo, ma l'accettazione non è così facile. In ogni caso una regola vale per tutte: superati i sei anni è il bambino che deve decidere e non è mai opportuna una scelta che non tenga conto della posizione del piccolo paziente.

Altro su: "Lenti a contatto nei bambini"

Allattamento e miopia
Allattamento è consentito anche in caso di forte miopia. Il parere dell'oculista.
Come si corregge l'ipermetropia?
Come si corregge l'ipermetropia? Deve per forza mettere gli occhiali? Esistono diversi approcci nella gestione dell'ipermetropia.
Miopia
Si può riconoscere una miopia prima dei tre anni? Il consiglio dell'oculista.
Astigmatismo ed occhiali
Gli hanno prescritto gli occhiali per un lieve astigmatismo: sono proprio necessari in un bambino piccolo? I consigli dell'oculista.
L'astigmatismo guarisce con il tempo?
L'astigmatismo è dovuto ad una anomala curvatura della parte anteriore dell'occhio.
Controllo della vista
Entrambi i genitori sono miopi. Quale struttura scegliere per un bambino di nove mesi? I consigli dell'oculista.