ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Info/Help

istruzioni per l'uso

Hamelin Associazione Culturale

Hamelin. Note sull'immaginario collettivo.

a cura di: Hamelin (associazione culturale)

Hamelin Associazione Culturale (www.hamelin.net) nasce nel gennaio del 1996 ed é composta da giovani studiosi formatisi attorno alla cattedra del Professor Antonio Faeti, già docente di Letteratura per l'infanzia all'Università di Bologna.
La nostra vocazione nasce dalla volontà di inserire la letteratura per ragazzi in un contesto ben più ampio qual è quello dell'immaginario collettivo, con i suoi sogni e innumerevoli linguaggi (cinema, musica, fumetto, immagini, multimedia, ecc.).
Nostra prima finalità è di approfondire la ricerca sulla letteratura per l'infanzia, sia classica che contemporanea. Abbiamo così prodotto saggi specifici su autori e personaggi e collaboriamo a riviste specializzate.

Promuoviamo un'attività di divulgazione sulla pedagogia della lettura, su linguaggi diffusi tra i ragazzi come la musica, il fumetto, il multimediale. La finalità di Hamelin Associazione Culturale è quella di divulgare la letteratura per l'infanzia classica e contemporanea inserendola in un contesto ben più ampio qual è quello dell'immaginario collettivo, coi suoi molteplici linguaggi.

Abbiamo così prodotto una serie di guide bibliografiche tematiche che presentano percorsi ragionati tra libri e altri media e affrontano argomenti quali il viaggio inteso come crescita, la narrazione e il suo valore salvifico, le emozioni dell'infanzia, l'educazione sentimentale dell'adolescenza. Abbiamo inoltre progettato e realizzato corsi di aggiornamento, seminari, incontri singoli per insegnanti, genitori, bibliotecari in gran parte del territorio nazionale. A partire dall'aprile 2001 produciamo anche una rivista quadrimestrale, "Hamelin note sull'immaginario collettivo", ricca di approfondimenti critici e di utili indicazioni per chiunque abbia una funzione pedagogica (insegnanti, genitori, educatori).

 

Hamelin e MAMMAePAPA.it propongono la newsletter LIBRI&CO, per promuovere il piacere della lettura e tutte le sue implicazioni pedagogiche.

"Diamanti in cantina": perché una proposta di libri per bambini.

La proposta di una newsletter dedicata ai libri per bambini nasce da una serie di motivazioni:
Promuovere il piacere della lettura, ovvero far riscoprire a bambini e genitori il fascino particolare del libro, la forza di attrazione delle storie capace di rapirci dalla nostra frettolosa quotidianità per trasportarci in mondi altri, per farci vivere esperienze altrimenti irripetibili. Ogni storia ha il suo "c'era una volta" ed è una soglia che se varcata con desiderio e curiosità rivela tesori che non avremmo mai immaginato, proprio come scoprire dei diamanti in cantina.
Promuovere una scelta qualitativa delle proposte: l'editoria per ragazzi si è nell'ultimo decennio fortemente rinnovata, ottenendo anche un forte successo economico. Questo ha portato ad una vera e propria esplosione del numero delle proposte, con l'evidente rischio di aumentare la quantità a discapito della qualità. È quindi necessario fornire strumenti di orientamento che diano consigli e guidino i genitori a scegliere e riconoscere i libri veramente meritevoli.
Promuovere il piacere di far leggere, ovvero far scoprire ai genitori l'importanza e il fascino irripetibile che ha l'esperienza di aprire ai propri bambini il mondo illimitato dell'oceano delle storie. Riuscire a comunicare e far vivere ai propri figli il fascino del libro, fino dalla più tenera età, vuol dire arricchire la sua vita di esperienze ed emozioni, educare alla curiosità, alla fantasia, alla riflessione su di sé, all'interpretazione critica della realtà.
Promuovere la lettura come atto d'amore, ovvero far comprendere come il gesto rituale di raccontare storie, di discuterne con i propri bambini o di leggerne ad alta voce sia un modo privilegiato per consolidare il rapporto affettivo tra genitori e figli. In tempi così privi di pause e di vera attenzione per l'infanzia, interrompere ogni altra attività e fermarsi a leggere un libro al proprio bambino è uno dei più grandi doni d'amore. E i bambini lo capiscono e lo sanno.
Promuovere un'abitudine alle storie e alle loro trame, abitudine che si rivelerà di fondamentale importanza per la crescita di bambini e ragazzi. Tutti noi abbiamo bisogno di pensarci protagonisti della nostra storia, di costruire la nostra vita con una trama che ha obiettivi, desideri, passioni. Le storie dei libri, le "storie finte", possono dare consigli, messaggi segreti, speranze, conforto per costruire la nostra "storia vera", sia nel periodo dell'infanzia, sia in quello difficoltoso dell'adolescenza, sia in quello dell'età adulta.
Promuovere l'abitudine di leggere come esperienza di vita, ovvero limitare quel pregiudizio così diffuso nella tarda infanzia e preadolescenza che vede il libro solo come un oggetto noioso e polveroso, legato unicamente alla scuola e lontano da ogni vera esperienza appassionante. È da questo pregiudizio che ha origine il disamore nei confronti della lettura, progressivo con l'aumento dell'età fino ad un allontanamento definitivo dal libro ed un impoverimento della vita di tantissimi adulti.

 

Libri&co: i percorsi.

Le newsletter presenteranno temi che si alterneranno ma proseguiranno nel tempo, così da costruire veri e propri percorsi utili per genitori e insegnanti.

La prima volta che... emozioni nei libri per bambini, ovvero la presentazione di tutti quei testi che ritraggono le emozioni dell'infanzia, rese particolari dal fatto che spesso sono provate per la prima volta: il primo giorno di scuola, la prima malattia, l'arrivo di un fratellino, il primo incontro con un animale, ecc.

I babau nell'armadio, ovvero la presentazione di tutti quei libri che ritraggono le paure dei bambini o che regalano brividi, tanto desiderati e richiesti. Una delle funzioni principali del libro è infatti quello di far vivere e riflettere sulle proprie paure, dando corpo alle inevitabili ansie dei bambini e permettendo loro di combatterle, proprio grazie al fatto di averle identificate.

Viaggiatori incantati, ovvero la presentazione dei testi che raccontano storie di viaggio fantastiche o realistiche, esotiche o quotidiane, piene di pericoli o vissute con la propria immaginazione, ma sempre e comunque capaci di trasformare nel percorso dell'avventura quello ben più difficile e irrinunciabile della crescita.

Attorno al fuoco, ovvero la proposta di fiabe o di storie che rinnovano ma rispettano la struttura simbolica della fiaba. Essa rimane infatti per la ricchezza e la profondità delle immagini che propone una risorsa insostituibile con cui il bambino impara a relazionarsi e a interpretare se stesso, gli altri, il mondo attorno.

Per saperne di più, ovvero la proposta di libri non narrativi ma di divulgazione, relativi alle più svariate discipline: scienza, storia, arte, cinema, ecc. È anche questo un modo di leggere che troppo spesso è sottovalutato ma che conserva inalterato il fascino delle storia: non è forse un'avventura una scoperta scientifica, l'interpretazione di un quadro, l'immersione nel passato?

Ogni newsletter presenterà il tema cornice della proposta settimanale, e la presentazione di un libro, con le segnalazioni bibliografiche, una descrizione, un breve commento e l'indicazione dell'età a cui è rivolto. Potrà esserci inoltre l'indicazione di altri due o tre titoli che per tema e atmosfere possono essere collegate alla proposta della settimana. Queste indicazioni potranno anche essere relative a film e fumetti.
Ogni newsletter avrà, infine, una segnalazione di lettura rivolta ai genitori, relativa a libri sulla pedagogia della lettura, sull'importanza delle storie e sugli argomenti via via trattati.

30/10/2002

30/10/2002

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Hamelin Associazione Culturale"

Associazione Italiana Dislessia
L'Associazione Italiana Dislessia ha l'obiettivo di sensibilizzare sul problema della dislessia evolutiva.
Libri sull'allattamento
Vi consigliamo due libri da leggere sull'allattamento che forniscono consigli pratici e ci dicono come viene vissuto l'allattamento materno in altre culture.
Cuor di formica
Avreste mai pensato che una formica potesse essere emozionata e agitata per il suo primo viaggio fuori dal nido, all'aria aperta? Ecco il tema della fiaba.
Lettura per l'infanzia: un libro da leggere
Dislessia
La dislessia è una difficoltà che riguarda la capacità di leggere e scrivere in modo corretto e fluente.
Allattamento, svezzamento e nutrizione del bambini
Allattamento, svezzamento e nutrizione del bambino.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

La tosse nei bambini: tosse persistente, tosse di notte, tosse secca. Quali rimedi adottare?
I consigli del Pediatra per la tosse nei bambini, i rimedi naturali in caso di tosse persistente, quando usare un sedativo della tosse.
Pratica tanto sport
A nove anni, si allena quattro volte la settimana. E' importante a questa età praticare più attività sportive non dimenticando mai il divertimento.
Vaccinarsi contro la varicella prima di una gravidanza
E' opportuno che le donne che non hanno avuto la varicella eseguano la vaccinazione prima di intraprendere la gravidanza.
Fatica a piegare il ginocchio: menisco discoide
Il menisco discoide è un'affezione congenita che consiste in una alterata forma e dimensione a carico di un menisco.
Perdite vaginali in età pediatrica
Le perdite vaginali in età pediatrica sono attribuibili a flogosi, di varia entità, a carico della vulva e della vagina.

Quiz della settimana

Quale è la causa più frequente di diarrea in età pediatrica?
Un virus
La salmonella
Un parassita intestinale
Un'intossicazione alimentare