ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

tutte le risposte dei nostri specialisti

Contrazioni muscolari in un neonato

Le contrazioni muscolari compaiono in neonati normali dal punto di vista dello sviluppo psicomotorio. Sono spasmi brevi e si esauriscono spontaneamente entro il 2°-3° anno.

a cura di: Dott. Antonino Romeo (neuropsichiatra infantile)

Mio figlio di circa 17 mesi manifesta a volte, da quando aveva 9 mesi, delle contrazioni dei muscoli del viso e a volte anche delle spalle. Non sono un'esperta di problemi di questo genere, ma queste contrazioni involontarie, che distorcono l'espressione del viso e durano alcuni secondi, mi fanno venire in mente piccoli spasmi o convulsioni, anche se la cosa non è mai durata più di qualche secondo, e senza perdita di conoscenza o cadute a terra. Non sono riuscita a collegare la comparsa di tali fenomeni con nulla di particolare, nessun trauma o altro: posso solo segnalare che il tutto è iniziato verso i 9 mesi, in coincidenza con i primi dentini, che la cosa era un po' calata lo scorso autunno, quando la comparsa dei dentini si era fermata, ed è ricomparsa vistosamente a fine anno, con l'arrivo dei premolari. Tutto ciò può essere sintomo di qualcosa di serio o solo dello sviluppo del sistema nervoso?

La Signora Cristina ci scrive che il suo bambino presenta manifestazioni che chiama "contrazioni involontarie localizzate al viso e alle spalle"; che queste sono iniziate all'età di 9 mesi e che persistono ancora (il bambino ha attualmente 17 mesi), anche se con intervalli liberi.

Bisogna chiedersi: il bambino ha ed ha sempre avuto un normale sviluppo psicomotorio? è neurologicamente indenne? (penso di sì, visto che non ne parla!); queste manifestazioni cliniche (che chiama anche "spasmi") sono isolate o in serie? si presentano a riposo o durante il sonno? sono simmetriche o asimmetriche? infine: è mai stato eseguito un EEG, anche intercritico (cioè al di fuori di queste crisi) o meglio critico (cioè durante le crisi)? A parte queste poche domande per completare il quadro clinico, leggendo la lettera della Signora Cristina, la mia impressione è che il bambino presenta una forma di Mioclono benigno di Fejerman-Lombroso.

Si tratta di una manifestazione parossistica non epilettica benigna dell'infanzia, che compare tra il 3° e l'8° mese di vita in lattanti normali dal punto di vista dello sviluppo psicomotorio. Sono spasmi brevi, diffusi o asimmetrici ( a volte si presentano sotto forma di brevissimi "fremiti"). Si ripetono con intervalli più o meno lunghi (di solito di circa un mese) e si esauriscono spointaneamente senza reliquati, entro il 2°-3° anno di vita.

Sembrano avere la stessa natura dei tics. Si differenziano dagli spasmi della Sindrome di West per la completa assenza di compromissione neuropsichica e per la presenza di EEG normali intercritici e critici. Si differenziano da un'altra forma di epilessia dell'infanzia (l'epilessia mioclonica benigna dell'infanzia) per la presenza, in questa, di crisi più chiaramente miocloniche e più o meno massive, generalizzate e che interessano tutto l'asse del corpo e gli arti; inoltre in questa forma di epielessia, l'EEG mostra la presenza di anomalie parossistiche di punta-onda e polipunta-onda generalizzate sia intercritiche (specie in sonnolenza) sia critiche.

1/1/1997

22/12/2016

I commenti dei lettori

mi chiamo Paola, ho un bimbo di 5 mesi di nome Luca che quando piange , o si innervosisce ha dei vistosi tremori agli arti superiori.Mi hanno detto che dovrebbero sparire entro il sesto mese, se così non fosse devo sottoporlo ad una visita neuropsicomotoria.Sono un po' preoccupata. Cosa devo fare?

Paola (MB) 28/11/2010

mia figlia Sofia di 5 meSi da qualche giorno fa dei movimenti Strani con gli occhi tirandoli Su. Si capiSce che non è uno Sguardo ma un movimento che mi Sembra involontario. fatto Sta che dopo il terzo quarto epiSodio mi Sono rivolto prima al pediatra che (avendo viSitato la bambina) non ha trovato nulla di anomalo ma quando gli ho raccontato degli epiodi mi ha sonSigliato una viSita e un EEG, poi però Sulla ricetta di prenotazione vi era Scritto "Sospetta Sindrome di west". tornato a caSa ho conSultato  la rete per informarmi e Sono caduto nel panico più totale. il giorno Seguente mi Sono rivolto ad una amica che è  una neuropSichiatra infantile,  che oSServando la bimba ha eScluSo completamente una patologia di tipo "Sindrome di weSt" adesso però dovrò attendere mercoledi per EEG. gli epiSodi Si ripetono molto raramente durante la giornata (tira in alto gli occhi per due tre volte conSeutivamente ) max tre epiodi in un giorno. l'unico altro epiodio aSSociato a queSto e che a volte china di poco la teSta in avanti per poi tirarla Subito Su.. le coSe a volte non Sono legate.del reSto è una bambina attiva e attenta riconoSce la mamma il papà i nonni e anche il cane Sorride gorgheggia Si mangia le mani inSomma fa tutto quello che farebbe una bambina della Sua "età". non vi nego che il parere del pediatra mi ha Sconvolto e tuttora lo Sono. vorrei Solo capire Se ci Sono elementi da valutare prima o durante gli epiSodi e Se è il caSo di allarmarmi per qualcoSa di grave. grazie. FRANCESCO

FRANCESCO (LE) 28/01/2012

ciao mi chiamo annamaria, in questo momento sto vegliando mio figlio che ha 9 mesi, è raffreddato e oggi ha avuto la febbre, si e' svegliato ripetute volte lamendandosi,poco fa eravamo seduti a letto e ha manifestato delle contrazioni muscolari al viso tre volte consecutive suppongo siano dovute all'interruzione repentina del sonno sapreste dirmi qualcosa in piu'??? grazie

annamaria (BA) 26/09/2012

Buongiorno mia figlia di 7 mesi nell' ultima settimana ha iniziato ad avere un tremore al labbro inferiore e mento,di solito si verifica quando sbadiglia,a volte quando si sveglia dal riposino dopo pranzo .da cosa è dovuto?è una cosa normale fra i bimbi?grazie

roberta (FI) 27/09/2012

 ho un bimbo di 6 mesi nato da una gravidanza assolutamente tranquilla ma alla nascita gli hanno riscontrato un'ipoplasia del corpo calloso. dopo vari esami neurologici, risonanza , ecoencefalo ed elettroencefalo mi hanno detto che il suo sviluppo dovrà essere costantemente tenuto in osservazione e che potrebbe avere dei ritardi psicomotori. durante le ecografie prenatali non avevamo riscontrato nulla di anomalo, si sono accorti del suo problema perchè era molto nervoso, con ipertono agli arti e tremori. sono un pò preoccupata perchè quando il bimbo si sveglia bruscamente ( il che non significa che lo svegliamo con le trombe da stadio , basta anke solo sfiorarlo dato che ha un sonno leggerissimo ) inizia un pianto rabbioso accompagnato da forti spasmi alle braccia che tiene rivolte verso l'alto, che durano anche un minuto, ha lo sguardo nel vuoto e riesco a "consolarlo" solo se gli blocco le mani e lo bacio o lo accarezzo. è un comportamento che ha quasi sempre avuto ma che in questo periodo è particolarmente aumentato. ho molta paura che siano sintomi di epilessia...

rossella (TA) 01/04/2013

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Contrazioni muscolari in un neonato"

Spasmi affettivi: crisi che sembrano convulsioni
Gli spasmi affettivi sono movimenti di irrigidimento del bambino scatenati spesso da dolori acuti o varie frustrazioni, che sembrano convulsioni o capricci.
Il piccolo male
Il piccolo male è una forma di epilessia relativamente rara.
Sindrome di Aicardi
La Sindrome di Aicardi è caratterizzata da importante ipotonia globale con compromissione severa di tutte le acquisizioni psicomotorie.
Sindrome di West
La sindrome di West è una epilessia caratterizzata da spasmi in flessione, perturbazione dell'elettroencefalogramma e deterioramento neuropsichico.
Emorragia cerebrale
Come accelerare il recupero motorio di mia figlia che è nata prematura e a cui è stata diagnosticata una emorragia cerebrale? Il parere del neuropsichiatra.
Atassia cerebellare dopo varicella
Sebbene raramente, la varicella può complicarsi a livello neurologico con meningoencefalite o atassia cerebellare.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Campagna nazionale di educazione nutrizionale
Mangiar bene conviene per investire in salute.
Certificato di nascita e altri documenti dopo il parto
Appena nato e già alle prese con la burocrazia: certificato di nascita e altri documenti dopo il parto.
Latte per il neonato
Qual è la quantità corretta di latte per un neonato nei primissimi giorni di nascita? I consigli del Pediatra.
La medicazione del moncone ombelicale
Guida alla medicazione del cordone ombelicale: prima e dopo il distacco.
Non si stacca mai dal ciuccio e dalla sua coperta
Come posso rendere indipendente il mio bambino dal suo ciuccio e dalla sua coperta? I consigli della psicologa.

Quiz della settimana

I lattanti che assumono latte materno hanno un minor rischio di contrarre:
Otiti
Gastroenteriti
Polmoniti
Tutte le risposte sono esatte