ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

tutte le risposte dei nostri specialisti

Svezzamento dei bambini a 6 mesi

Gli schemi di alimentazione nel primo anno di vita non devono essere troppo rigidi. I consigli dei nostri esperti per lo svezzamento dei bambini a 6 mesi.

a cura di: Dott.ssa Tiziana Candusso (pediatra)

Ho una bambina di sette mesi e mezzo viene alimentata nel seguente modo: Mattino: solo latte materno; Mezzogiorno: minestrina di verdure con la pastina e mezzo vasetto di carne; Dopo 1 ora: frullato di frutta fresca; Pomeriggio: frullato di frutta e latte materno; Sera: solo latte materno. Non sono convinta che sia una alimentazione sufficiente, vorrei un vostro parere.

Gli schemi di alimentazione nel primo anno di vita non devono essere troppo rigidi; bisogna rispettare le preferenze del bambino e le abitudini familiari introducendo i nuovi cibi con gradualità. Nessun cibo in assoluto è indispensabile per la crescita, poichè i principi essenziali si ritrovano in molti alimenti diversi. Anche nel caso di dieta "poco variata" prevalentemente a base di latte difficilmente potranno svilupparsi delle carenze.

La dieta praticata ci sembra adeguata anche se poco varia. Dal 7° mese si possono fare 2 pasti di pappa, a base di brodo misto (un omogeneizzato e passato di verdure a pranzo, formaggino dietetico per lattanti con passato di verdure la sera), aggiungendo come al solito formaggio parmigiano e a scelta creme di cereali, pastine o semolini.

Verso il 7° - 8° mese si possono introdurre il tuorlo d'uovo e il pesce al posto della carne alternandoli durante la settimana. Variare la composizione dei pasti risponde a 3 scopi: sfruttare al meglio le molteplici proprietà nutrizionali di ciascun alimento far apprezzare al bambino differenti colori, sapori, odori evitare che un gusto sempre uguale provochi inappetenza.

Comunque, se il suo bambino non gradisse la seconda pappa serale, continui pure con il pasto di latte materno variando la composizione della pappa al momento del pranzo.

1/12/1996

11/12/2015

I commenti dei lettori

ciao mio figlio a 6 mesi e mezzo e mangia di mattina il latte a pranzo la pastina con omogeneizzato o con verdure frullate il pomeriggio frullato di frutta la sera gli do la pastina con formaggino o con l'olio o con un po di verdure ma mi hanno detto ke non si può dare assolutamente la pastina di sera e vero? cosa mi consigliate voi?

Lucrezia (CT) 30/04/2011

ciao,ho un bambino di 6 mesi e vorrei sapere che po mangiare e la quantita.grazie

viagra 2016 coupon viagra coupons free drug discount coupons

geanina (MT) 24/08/2012

Ciao, il mio bambino ha iniziato lo svezzamento il 27 agosto ovvero a 6 mesi ed un giorno, non sembra molto entusiasta, infatti mangia pochissima pappa all'ora di pranzo. Io non lo forzo, forze sbaglio, quindi poi quando è l'ora del latte ne prende molto. I primi due giorni ha pianto molto, il terzo ovvero oggi è andata molto meglio, non ha pianto affatto,forse sono stata più paziente,forse è normale dato che siamo proprio all'inizio, forse dipende anche dalla pappa che gli piaceva di più. Dovrei forse insistere di più?

Elena (MC) 30/08/2012

salve il nostro bambino abbiamo incominciato con creme di riso , o una patata bollita a frullata , oppure zucchina sempre bollita e frullata e naturalmente lo stesso per carote , pomodori la zucca. Mia zia medico mi ha mesos un po in allerta su possibili controindicazioni relative al troppo contenuto di ferro per esempio in caso di broccoli o a quanto sia ancora troppo delicato l'intestino di un neonato di 7 mesi .

Angelo (RM) 12/09/2012

salve, noi dobbiamo ancora iniziare. La mia bimba ha 5 mesi. Mamme cosa ne pensate dell'autosvezzamento? Miriam e Alessandra

Miriam (MI) 01/02/2013

salve, la mia dolce Gemma di 5 mesi il 2 giugno ha inizato questa settimana con il pasto delle ore 12.00: brodino con cremina e frutta e sembra gradire anche se dopo due orette circa vuole il mio latte. sbaglio qualcosa o è tutto nella norma? la prossima settimana ho intenzione di aggiungere pollo e tacchino. al momento ha piccoli problemi di popò ... ma credo sia abbastanza normale. grazie per una risposta.

Giorgia (AN) 30/05/2013

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Svezzamento dei bambini a 6 mesi"

Rifiuta la pappa
Da circa un mese abbiamo cominciato a proporgli le prime pappe, ma dopo un discreto inizio ora rifiuta del tutto la pappa.
Svezzamento dei neonati: i Consigli del Pediatra
I consigli del Pediatra sullo svezzamento dei neonati a 6 mesi. Come preparare il brodo vegetale, gli omogeneizzati, la frutta e le prime pappe dei neonati.
Glutine: a che età?
L'età comunemente consigliata per l'introduzione del glutine nella dieta del lattante sono i 6 mesi.
Coliche e frutta fresca
Da quando ha introdotto la frutta e verdura gli sono aumentate le coliche gassose. I consigli del Pediatra.
Il biscotto nel latte?
E' consigliabile aumentare la quantità di latte piuttosto che mettere il biscotto nel latte. L'introduzione del biscotto è consigliabile dal 4° mese.
Introdurre presto il glutine nello svezzamento
L'introduzione di piccole quantità di glutine potrebbe, entro certi limiti, ridurre il rischio di sviluppare la celiachia.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Diarrea e vomito nei bambini
Come comportarsi in caso di vomito o diarrea nei bambini. I consigli del Pediatra.
Favismo
Il favismo è una anemia emolitica acuta dovuta in genere all'ingestione di fave o all'inalazione del polline della pianta della fava.
Il desiderio di imparare si apprende in famiglia
Il desiderio di imparare si apprende in famiglia, dall'atteggiamento di ricerca, curiosità che dimostrano gli adulti.
Allattamento al seno: sangue nel rigurgito
La presenza di sangue nel rigurgito di un neonato durante l'allattamento al seno quasi sempre deriva da ragadi o da escoriazioni del seno materno.
Nuove terapie per la fibrosi cistica
la fibrosi cistica è la più comune delle malattie genetiche gravi. Nel mondo ne sono colpite circa 100.000 persone. Le nuove terapie.

Quiz della settimana

Quando è stata introdotta la pratica della vaccinazione?
Alla fine del Settecento
Durante la prima guerra mondiale
Alla fine dell'Ottocento
Dai Cinesi nel 1500