ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Le cure termali nella dermatite atopica

Le cure termali sono utili nella dermatite atopica, in quanto migliorano le lesioni della pelle. I bagni con acque sulfuree possono essere utili, sempre con finalità sintomatica.

a cura di: Dott. Fabio Arcangeli (dermatologo)

Ho un bambino di 20 mesi che, da quando è nato, ha una leggera forma di dermatite atopica sulle guance, sulla schiena (in una zona grande circa come una moneta da 100 lire) e su di un avambraccio. Tengo sotto controllo l'infiammazione, soprattutto delle guance, con una crema anti-infiammatoria non cortisonica. Raramente sono dovuta ricorrere ad una miscela di cortisonico con emolliente per risolvere peggioramenti accidentali. In primavera-estate naturalmente tutta la situazione tende a migliorare. La cosa che desidero sapere è se potrebbe essere vantaggioso portare il bimbo a fare il bagno nelle piscine di acqua sulfurea delle Terme di Tivoli. Sui depliant delle terme è consigliata la terapia termale per questo tipo di dermatite ma sia la pediatra di base che il dermatologo hanno espresso il loro scetticismo sugli effetti benefici se non addirittura sconsigliato totalmente. Desidero avere una vostra opinione in merito.

Le lesioni della dermatite atopica possono risentire favorevolmente delle cure termali, per quanto si tratti di un effetto transitorio, del resto simile a quello che si può conseguire con terapie locali a base di emollienti e cortisonici. La dermatite atopica, essendo un disturbo "costituzionale", non ha una soluzione a seguito di alcun trattamento, anche se spontaneamente migliora in estate e risolve, anche completamente, negli anni nella maggior parte dei casi.

In particolare i bagni con acque sulfuree possono essere utili, sempre comunque con finalità sintomatica (capaci cioè di produrre benefici temporanei), nelle forme croniche, caratterizzate da lesioni infiltrative, secche, con pelle ispessita e priva di lesioni infiammatorie essudanti.

1/6/1998

25/8/2015

I commenti dei lettori

ho una ragazza di 11 anni, dall'eta di 4mesi a oggi nonostante il pellegrinare da dermatologi  omeopati e per finire la sat terapia nulla e cambiato pochi alti e molti bassi  sono quasi disperata l'unica cura a oggi protopic e cortisonici il resto sono chiacchere

alessandra (RM) 18/11/2011

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Le cure termali nella dermatite atopica"

Dermatite atopica
La dermatite atopica è una malattia cronica della pelle dei bambini, il cui sintomo più costante e fastidioso è il prurito.
Allergia al nichel
Ci sono dei tessuti che contengono nichel, quali prodotti usare per la pulizia del bambino? Il comportamento corretto da adottare.
Dermatite neonatale
Il neonato spesso va incontro ad eruzioni cutanee di diverso tipo assolutamente normali e innocue.
Bollicine rosse sulle guance
Mio figlio neonato presenta delle bollicine rosse sulle guance. Questo tipo di patologia non è connessa ad un quadro di allergia.
Asma e dermatite atopica
La dermatite atopica è un'affezione infiammatoria della cute che colpisce circa il 10-12% dei bambini di età inferiore ai 7 anni.
Dermatite atopica dall'eta' di tre mesi
La Dermatite Atopica, soprattutto se associata a ripetuti episodi di bronchite asmatica, rappresenta uno dei fattori di rischio per lo sviluppo di asma.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Cardiochirurgia mini-invasiva
La correzione delle cardiopatie congenite con tecniche mininvasive è stata recentemente adottata da alcuni centri in campo nazionale ed internazionale.
Ho una bambina precoce
Come bisogna comportarsi con una bambina precoce? Quali scelte si devono preferire? Come comportarmi per la scelta della scuola?
Varicella nella mamma che allatta
La mamma ha preso la varicella: quali rischi corre il neonato? Può servire allontanarlo dalla famiglia per evitargli la varicella? I consigli del Pediatra.
Ipotonia
L'ipotonia è una disfunzione del sistema motorio che consiste in un difetto del tono muscolare.
La seconda settimana di gravidanza
La seconda settimana di gravidanza: se desiderassi rimanere incinta, da questa settimana inizia l'epoca utile per il concepimento.

Quiz della settimana

Come si chiama una sostanza che produce una reazione allergica?
Anticorpo
Macrofago
Antigene
Plasmacellula