ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Ho sentito che l'uso della macchina cuore-polmoni può portare danni cerebrali

L'uso della macchina cuore-polmoni è una procedura routinaria per correggere tutte le cardiopatie congenite.

a cura di: Prof. Giovanni Stellin (cardiochirurgo)

Mia figlia di quattro anni e mezzo deve essere operata con "intervento a cuore aperto" questa primavera per un grave difetto interatriale senza possibilità di inserire il palloncino. Ho sentito (trasmissione televisiva Discovery Science) che l'uso della macchina cuore-polmoni può portare (era segnalato nel 45% dei casi) a deficit cerebrali e che in America, a causa del problema, fanno addirittura firmare una liberatoria per questo data l'alta incidenza di casi. È vero? Dove posso informarmi? Esiste letteratura in proposito da me consultabile?

L'intervento chiusura del difetto del setto atriale è una procedura di estrema semplicità che viene eseguito oggigiorno con un bassissimo rischio (inferiore a quello della chiusura con ombrellino) e con risultati superiori sia immediati che a distanza. Infatti, la chiusura chirurgica che avviene da oltre 40 anni, presenta oggigiorno dei controlli a distanza di persone che sono assolutamente normali e, soprattutto, senza gli effetti indesiderati (ed in parte ancora non conosciuti) della presenza di un grosso corpo estraneo (device o ombrellino) all'interno del cuore.

L'uso della macchina cuore-polmoni è una procedura routinaria per correggere tutte le cardiopatie congenite. Tuttavia, l'uso della macchina cuore-polmoni per la chiusura di un difetto del setto atriale, non richiede più di 20-30 minuti di circolazione extra-corporea ed inoltre, più importante, senza l'arresto del cuore. Non risultano dalla letteratura, a mia conoscenza, i dati citati dal genitore in oggetto per quanto riguarda i deficit cerebrali ed inoltre non mi risulta che negli Stati Uniti, dove io ho lavorato per anni (un mio collaboratore è appena tornato e conviene con quanto io so), i genitori debbano firmare una liberatoria per l'alta incidenza dei danni cerebrali. Posso confermare che tutto ciò è falso. A riguardo Le allego le referenze dove Lei possa attingere delle informazioni chiare e sicure per quanto riguarda l'uso della circolazione extracorporea nella correzione delle cardiopatie congenite (Castaneda, Jonas, Mayer, Hanley. Cardiac Surgery of the Neonate and Infant. Editore W.SB. Saunders Company, 1994).

11/3/2004

10/3/2014

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Ho sentito che l'uso della macchina cuore-polmoni può portare danni cerebrali"

Cianosi
La cianosi è il colorito scuro-bluastro della cute che normalmente indica un problema di scarsa ossigenazione dei tessuti.
Rigetto dopo trapianto cardiaco
Il monitoraggio del rigetto dopo il trapianto cardiaco può essere eseguito per mezzo di indagini non invasive.
Difetto del setto interatriale
Un difetto di chiusura o di formazione di questa valvola è la causa di un difetto permanente del setto atriale nella vita post-natale.
Stenosi della polmonare
La stenosi polmonare è una malattia della valvola che regola il flusso tra il ventricolo destro e l'arteria polmonare.
Coronarografia
La coronarografia permette di visualizzare le arterie del cuore.
Ipertrofia ventricolare destra
L'ipertrofia ventricolare destra è la condizione di normalità nel neonato.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Bronchite asmatica
La bronchite asmatica è un'infiammazione dei bronchi procurata o da infezione di carattere virale.
Complesso di Edipo: è morbosamente attaccata al suo papà
Il complesso di Edipo nasce con Freud e identifica il desiderio sessuale nei confronti del genitore di sesso opposto.
Risvegli notturni del neonato
La quantità di sonno, nei primi anni di vita, è in costante evoluzione. Anche se le differenze individuali sono molto ampie.
Frattura del femore
Mio figlio di 4 anni si è fratturato il femore destro. Ora purtroppo deve portare un rialzo.
Gli esami da eseguire in gravidanza
Per monitorare l'andamento della gravidanza sarà necessario fare alcuni esami, alcuni dei quali a carico del Servizio Sanitario Nazionale.

Quiz della settimana

Quando si è punti da una zecca, quale dei seguenti comportamenti occorre seguire?
Rimuovere la zecca con alcool o acetone
Lasciare la zecca in sede per alcune ore facendola intontire con ammoniaca
Rimuovere la zecca prontamente con una pinzetta
Schiacciare subito la zecca nella sede della morsicatura