Mia figlia a 4 anni e 10 mesi ha effettuato l'ultimo controllo oculistico e gli è stata riscontrata, in cicloplegia, un'ipermetropia di + 2,50 all'occhio destro e + 3,00 all'occhio sinistro. L'oculista ha ritenuto opportuno prescrivere lenti a permanenza con + 0,50 all'occhio destro e + 1,00 all'occhio sinistro per evitare eventuali affaticamenti e cefalee. Visto che la bambina non presenta nessuno di questi sintomi e l'ipermetropia, secondo il parere dell'oculista stesso, non è elevata, è opportuna la prescrizione delle lenti alla sua età o sarebbe preferibile aspettare l'inizio della scuola primaria? A partire da quante diottrie è opportuno correggere l'ipermetropia nei bambini? Spero di essere stata chiara viste le mie scarse conoscenze sull'argomento.

Senza voler entrare nel merito della scelta del suo oculista, certamente motivata e ragionevole, io tendo a non prescrivere occhiali di lieve entità, per svariate ragioni. Comprenderà che mi è difficile però entrare nel merito senza averla vista.

 

Altro su: "Ipermetropia nel bambino"

Occhiali nell'ipermetropia
L'ipermetropia è un difetto della vista da correggere sempre con gli occhiali? I consigli dell'oculista.
Ipermetropia
Dall'ipermetropia non si guarisce, ma di sicuro il difetto si ridurrà negli anni.
E' ipermetrope
Una ipermetropia, può non esser corretta se il rapporto accomodazione non incide particolarmente sulla convergenza oculare.
Correzione dell'ipermetropia nei bambini
Per correggere l'ipermetropia gli hanno prescritto di bendare alternativamente entrambi gli occhi.
Tende a guardare sempre con lo sguardo in alto
Un bambino di 15 mesi che ha la tendenza a guardare sempre con lo sguardo in alto soprattutto se guarda qualcosa che gli richiede concentrazione.
Ipermetropia a 7 mesi
Ipermetropia a 7 mesi: un problema che si risolverà con la crescita.