ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

tutte le risposte dei nostri specialisti

I sintomi della dentizione nei neonati

La dentizione nei neonati è anticipata da alcuni sintomi. Molto spesso è causa di irritazione dei neonati. Ecco cosa fare per alleviare il fastidio alle gengive.

a cura di: Dott. Guido Vertua (pediatra)

Il mio bambino sta iniziando la dentatura (8 mesi) e manifesta un notevole fastidio (perdita di sonno, pianto improvviso, agitazione): che posso fare per alleviare il dolore?

L’eruzione dei primi dentini (dentizione) è spesso annunciata da vari sintomi come la salivazione abbondante, che è dovuta alle sensazioni fastidiose e al senso di prurito causati dallo stiramento delle mucose gengivali, e il riscontro di gengive gonfie dovute al fatto che, sotto la spinta del dentino che sta erompendo, esse si infiammano. L’irritazione, che risulta per il bambino molto fastidiosa e che talvolta può causare dolore, fa diventare spesso il bimbo irritabile, agitato (soprattutto di notte), e il suo appetito può ridursi. È comune inoltre che il bambino manifesti un intenso bisogno di mordere ed è facile vedere il bambino afferrare tutto ciò che trova sotto mano (un giocattolo oppure le dita della mamma), morsicandolo tenacemente, realizzando in tal modo una sorta di massaggio spontaneo delle gengive irritate.

Per alleviare questi disturbi si possono massaggiare per qualche minuto con le dita le gengive oppure utilizzare speciali giocattoli, in genere a forma di anello, costruiti in gomma morbida, ma leggermente ruvida, che contengono all'interno un liquido refrigerante. Questi oggetti vanno messi in frigorifero qualche ora prima dell'uso, affinché il liquido si raffreddi, in modo da sfruttare l'azione disinfiammante e leggermente anestetica del freddo. Si possono inoltre usare delle creme con una modesta azione anestetizzante (e quindi in grado di far diminuire la sensibilità nella zona), acquistabili in farmacia, che vanno distribuite in quantità modesta con un leggero massaggio sulla gengiva. Non è invece consigliato un vecchio metodo naturale, il miele rosato, un unguento che viene spesso spalmato sulle gengive irritate, ottenuto mescolando il miele con un estratto di foglie di rosa, dotato di proprietà decongestionanti, ma che, per il noto effetto cariogeno del miele sui denti da latte, non dovrebbe essere usato.

17/4/2000

21/3/2016

I commenti dei lettori

la mia bambina a 9 mesi ha già gli incisivi mediani superiori e inferiori ,da 2 giorni è fastidiosa non dorme la notte non mangia e comincia a piangere all'improvviso, in più la febbre 38.4 che scende dopo la somministrazione tachipirina 125 mg. la febbre non e presente tutta la giornata la sera e la mattina cresce. le gengive sono un po gonfie.vorrei sapere se la causa può essere l'eruzione del dentino.

baciu diana (PN) 25/06/2011

salve ho una bimba di 19 mesi a spesso diarrea e la notte nn dorme tranquilla e come se sia infastidita la causa della diarrea puo dipendere dai dentini che ancora sta mettendo? il pediatra mi ha dato dicodral ma di prenderla non ne vuole sapere ho provato in tutti i modi anche a cambiare il latte ma la diarrea continua... mi fa anche disperare x mangiare mangia pochissimo ma il mio pediatra è contrario alle vitamine grazie cordiali saluti.

irene (AG) 27/01/2012

Salve la mia bambina ha quasi tre mesi e qualche giorno fa ha iniziato ad essere piuttosto nervosa ed agitata.Nell'arco della giornata ha difficoltà a dormire, mi da problemi per mangiare,mentre stiamo giocando improvvisamente inizia a piangere e ad urlare ed ho notato che mette spessissimo la mano in bocca o il pugnetto ed é come se si mordesse la mano.allora le do il ciuccino ma lei lo rifiuta e rimette la manina ed infine la salivazione é più abbondante rispetto a prima.Ho verificato la temperatura ma per il momento non ha né febbre, né diarrea.questi problemi potrebbero essere legati alla dentizione? ma é possibile che una bambina cosi piccola possa già iniziare ad avere problemi di questo genere? come posso fare per accertarmi che sia un problem di dentizione e non di altra natura? La ringrazio per la sua risposta. Ylenia (Parigi)

Ylenia (75) 12/02/2012

la mia piccola sofia compie 6 mesi tra poco ed è già da molto che sente il bisogno di mordere con tenacia tutto quello che trova....la salivazione ci porta anche al cambio di 10 bavaglini al di ....il tutto condito da lunghissime giornate insonni...!!! a volte dorme solo 1 ora in tt la gg ! x non parlare della notte! la sua sveglia biologica è fissata intorno alle 03.00 e alle 06.00 inizia a scarognare mordendo il lenzuolino..  :(  ( e si xè in tutto questo si lavora già!!!) insomma se questo è solo l'inizio non voglio pensare al durante! a volte mi prende lo sconforto e mi trovo a chiedere a tutte le neo mamme se anche loro si sentono devastate quanto lo sono io adesso....ma poi faccio fede a una frase che più volte mi trovo a ricordarmi " sono solo fasi,...tutto passa " e allora trovo la forza per guardare il mio gioiellino e pensare che se lei non ci fosse io non avrei scoperto un mondo fantastico...." xè se commetti l'errore di appendere il primo disegno poi non hai + bisogno dell'imbianchino x anni.xè nessun corpo si incastra tanto perfettamente al tuo quando la abbracci .xè niente ti fa addormentare serena come la sua testolina appoggiata al tuo cuscino.xè x ogni complimento fatto a lei è un mezzo complimento fatto a te......( camilla raznovich-m'ammazza diario di una mamma politicamente scorretta ) auguri a tt le mamme e forza!!!!!

lilly e sofia (BS) 31/03/2012

la mia piccola ha 4 mesi e da un po di tempo che sta sempre nervosa ho pensato alla gengive si mette le mani in bocca e la stringe con molto nervosismo,nn mi riesce a dormire nemmeno bene la notte e sempre irrequieta come posso fare ,,,,,ciao

antonella (PZ) 19/11/2012

la mia bambina di 18 mesi presenta l'eruzione dei primi molari nell'arcata superiore e inferiori, con conseguente irrequitezza di notte e perdita di appettito. Per alleviarle il dolore sono ricorsa alle forme in gomma con liquido refrigerante e alovex dentizione penna gel. Nell'ultima settimana è comparsa la diarrea, con una frequenza di due volte al giorno a cui si aggiunge uno sfogo cutaneo sulle gambe, con arrossamenti, da capire se entrambi i casi possono essere associati all'eruzione dei denti. Il pediatra ha prescitto fermenti lattici (dicoflor) x requilibrare la flora batterica ed Elocom crema per allenire gli arrossamenti cutanei. Dopo due giorni non si riscontrano risultati. Ho sentito alcune mamme che suggeriscono l'utilizzo di Enterogermina, comodo in fialette per aiutare la flora intestinale.

elena (VI) 08/02/2013

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "I sintomi della dentizione nei neonati"

Un dente fessurato
Il dente fessurato è un'anomalia di forma del dente di latte che può essere o meno associata ad un'anomalia di numero degli elementi decidui.
La placca
Già con il primo dentino gli si è formata la placca sui denti. Può dipendere dalle caratteristiche della saliva? Il consiglio dell'odontoiatra.
Trauma da dente da latte
Traumi da dente da latte: cosa fare per evitarli e limitarne i danni.
La dentizione nel bambino piccolo
La dentizione nel bambino piccolo: i denti da latte si formano già in gravidanza, sotto le gengive. I denti spuntano secondo un calendario abbastanza regolare.
Gli è rientrato un dentino
Un dentino da latte che rientra può essere causato da un trauma. Una valutazione ortodontica è in questi casi sempre consigliabile.
A seguito di una caduta ha gli incisivi un pò tremolanti
Mi hanno consigliato un distanziatore.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Come si sviluppa la vista nei neonati
Cosa vede il neonato? Come si trasforma e si sviluppa la vista dei neonati nel primo anno di vita.
Il seno in gravidanza
Durante la gravidanza il seno si prepara per l'allattamento. Il seno diventa più sodo e più grosso.
Nevo acromico
Il nevo acromico è una alterazione circoscritta, solitamente congenita, della pigmentazione che si identifica con una chiazza di ipopigmentazione.
Cos’è la logopedia e che cosa fa?
La logopedia ha lo scopo di migliorare le possibilità comunicative del bambino.
L'alimentazione del neonato e del bambino piccolo
L'alimentazione dei neonati e del bambino piccolo: le indicazioni dei nostri esperti.

Quiz della settimana

Che cosa fare in caso di perdita di sangue dal naso?
piegare la testa il piu' possibile all'indietro
comprimere la parte ossea del naso
riempire le narici di cotone per arrestare l'emorragia
nessuna delle risposte e' corretta