Ho un bambino di quattro anni celiaco. Volevo sapere se per la sua dieta è importante fare attenzione anche ad una semplice posata che ha tagliato un pezzo di pane o a poca farina di pane sulle mani.

La cura della celiachia comporta in effetti la necessità di una dieta di esclusione di glutine il più possibile rigorosa, poiché anche tracce di glutine possono lesionare la mucosa intestinale del celiaco. Di conseguenza suggerirei di fare attenzione alle possibili fonti di "contaminazione" di glutine quali quelle indicate dal lettore.

Altro su: "La dieta per celiachia deve essere rigorosa?"

La malattia celiaca
La celiachia è un’intolleranza permanente al glutine, sostanza proteica presente in frumento, avena, orzo e segale.
Il bambino celiaco
Come educarlo alla dieta priva di glutine senza creare traumi psicologici?
Celiachia nei bambini
Il bambino con la celiachia non tollera le farine con glutine. La gliadina (glutine) è contenuta in frumento, orzo, segale ed avena.
Quando introdurre il glutine nello svezzamento
Il glutine deve essere introdotto nella dieta dello svezzamento del bambino dopo il sesto mese di vita.
Polpette di verdura
Le polpette di verdura sono davvero molto semplici da preparare, ed altrettanto gustose.
Rischio di celiachia
Mia figlia è a rischio di celiachia. Quando fare i primi esami?