Una giovane mamma sorveglia il sonno del suo bambino adagiato in una culla realizzata in vimini.

Una giovane mamma sorveglia il sonno del suo bambino adagiato in una culla realizzata in vimini (dettaglio dell'opera)

La raffigurazione della culla è molto presente nella storia dell'arte, sia essa semplice o aristocratica, costruite in ebano ricoperta di trine e merletti, oppure di umile legno con un giaciglio di sola paglia.

Un po' di letteratura

"Caterina dormiva, spossata dalle fatiche del parto recente e dalla lunga poppata di Dorotea. Poco prima, la piccola, sdraiata nella culla appesa sopra il letto della madre, aveva accennato un inizio di pianto: allora Bella, per non disturbare il sonno della padrona, l'aveva presa in braccio e, cullandola, l'aveva portata con sé nel suo giaciglio, situato nel sottotetto".

Lo sapevi che...

...anche nel Rinascimento nelle case ricche e aristocratiche esisteva una serva che era pagata solamente per dondolare la culla e veniva chiamata cullatrice.

Un dondolio lungo millenni

Il nostro percorso nel mondo dell'infanzia continua e tocca un altro momento importante e delicato: il sonno. Il bambino dei tempi passati soffriva di insonnia, era molto disturbato per i dolori provocati dalle coliche e dalle otiti. La donna non poteva fare altro che consolarlo e calmarlo con il canto delle ninnananne, ma soprattutto con il dolce dondolio della culla.

Il tempo dell'infanzia

A cura di Maria Antonietta Filipponio. Uno spaccato del mondo infantile attraverso l'arte e la cultura.

Altro su: "Curiosità sulla culla e la sua storia"

Si sveglia di notte
Si sveglia di notte, talvolta piangendo. Non viene nel lettone, ma ci tiene svegli a lungo. I consigli della psicologa.
Il sonno e la culla nella storia
Il nostro percorso nel mondo dell'infanzia tocca altri argomenti importanti e delicati: il sonno e la culla.
Risvegli notturni del neonato
La quantità di sonno, nei primi anni di vita, è in costante evoluzione. Anche se le differenze individuali sono molto ampie.
Attaccamento alla mamma e rifiuto dell'estraneo
Ha un forte attaccamento alla mamma. La mamma deve mediare le risposte emotive del suo bambino e ampliarne le esperienze verso l'esterno.
Fatica a prendere sonno
Anche dopo una giornata stancante, la sera fatica a prendere sonno e di conseguenza si agita.
Curiosità sulla culla
Alcune curiosità sull'oggetto che accompagna i sogni dei nostri bebè: la culla. Lo sapevi che nell'antica Roma si profumavano le culle? Scopri come.