La mia bambina, nata con un difetto interatriale e un difetto interventricolare, all'età di tre anni presenta un difetto interventricolare mediomuscolare sottoaortico di circa 34 mm di diametro mentre il difetto interatriale è completamente scomparso. Sarà necessario l'intervento chirurgico di correzione oppure la bambina conviverà con il difetto per tutta la vita senza grossi problemi? Posso ancora sperare nella chiusura spontanea del difetto?

I difetti del setto interventricolare (DIV) ed in particolare quelli muscolari possono chiudersi spontaneamente. Questo fenomeno, tuttavia, è particolarmente frequente nei primi mesi di vita. Non è chiaro, nel caso in oggetto, se il difetto sia della parte medio-muscolare del setto o sottoaortico: l'una posizione esclude l'altra.

Tuttavia, un qualsiasi difetto del setto ventricolare di 34 mm di diametro è passibile di chiusura per evitare le possibili complicanze a distanza, come lo scompenso ventricolare cardiaco e/o l'ipertensione polmonare. Ritengo che all'età di tre anni le possibilità di chiusura spontanea di un DIV di 34 mm siano pressoché nulle.

Altro su: "È nata con un difetto interventricolare al cuore"

Difetto interventricolare
Un buchino in mezzo al cuore domande e risposte sul difetto interventricolare.
Difetto del setto ventricolare
I difetti del setto ventricolare in genere non vengono operati entro il 1° - 2° mese di vita.
Difetto muscolare intraventricolare
I difetti del setto ventricolare muscolare non sono in genere associati ad anomalie cromosomiche.
DIV
Una nipotina affetta da DIV (difetto interventricolare) medio. L'intervento consiste nella chiusura completa del difetto.
DIV
Una buona parte dei DIV si riduce progressivamente e spesso si osserva una chiusura spontanea entro le prime due decadi di vita.