Mio figlio a 21 mesi ha rotto e perso i due dentini incisivi centrali superiori (si sono quasi completamente sgretolati a causa di una caduta). Oggi che ha 4 anni e 1/2 uno dei due "monconcini" residui rimasti attaccati si è fatto nero. Crediamo sia una carie. A questo punto si può togliere del tutto? Deve fare una anestesia locale? Oppure si può curare?

Molto probabilmente i due incisivi hanno perso vitalità a causa del forte trauma subito: il fatto che siano diventati neri non dipende necessariamente da un processo carioso in atto ma piuttosto da una lesione al fascio vascolo nervoso dell'elemento dentario che probabilmente è andato incontro a necrosi.

Il bambino è ancora molto piccolo e i due monconcini sarebbero da conservare il più a lungo possibile se non danno problemi (ad esempio ascessi o fistole). In caso contrario si dovrebbe procedere a delle cure conservative (devitalizzazione dei due dentini ed eventualmente ricostruzione od otturazione).

Solo nel caso in cui si dovessero presentare ascessi ricorrenti non risolvibili, si dovrebbe procedere all'estrazione in anestesia locale se il bimbo è collaborante.

Altro su: "Ha rotto i due incisivi"

È rientrato il dente da latte
Dopo un trauma gli è rientrato il dente da latte.
Le si stanno sgretolando i denti
A tre anni le si sgretolano i denti da latte. Il consiglio del dentista è quello di intervenire immediatamente.
Difetti dello smalto nei denti da latte
I difetti congeniti dello smalto dei denti da latte sono un disturbo non pericoloso ma difficilmente risolvibile.
Ha tutti i denti da latte cariati
A tre anni ha quasi tutti i denti cariati. Ci hanno consigliato l'operazione in anestesia totale con la quale le verranno asportati tutti i denti rovinati.
Uno spazio tra i denti davanti
Quando lo spazio tra i denti ha inserzione ampia ed è a composizione prevalentemente muscolare può essere indicata l'intervento.
Il dente si è scurito
Il cambiamento di colore del dente indica una perdita di vitalità dell'elemento.