Siamo i genitori di un bimbo di due mesi e mezzo. Abbiamo notato negli ultimi giorni un aumento della salivazione del piccolo, unito al rifiuto del ciucciotto al quale preferisce le mani (sue o nostre) che succhia voracemente. Inoltre, fa continui movimenti della bocca come se stesse masticando, e spesso è molto irascibile senza altre cause apparenti. Ci chiedevamo se, per caso, è possibile che stia iniziando a mettere i primi dentini, nonostante la tenera età.

"I dentini....che guaio!". Capiamo insieme che cosa sta succedendo. Il bambino alla nascita non ha i denti: i denti decidui (più conosciuti come "denti da latte") sono inclusi nelle ossa mascellari e si svilupperanno nei mesi successivi gradualmente, attraverso le gengive, per spuntare definitivamente verso il 6°-8° mese.

Così è proprio questa crescita graduale prima di spuntare che può provocare dolore (pianto improvviso) e spiega la smania di "morsicare" tutto quanto, per dare sollievo alle gengive; la salivazione può essere espressione di questo fenomeno.

La dentizione da latte è a volte precoce (4° mese) o tardiva (oltre 9° mese). I primi a spuntare sono i due incisivi centrali inferiori. La dentizione si completa di norma a due anni e mezzo.

D'altra parte, denti o no, la suzione è una delle attività preferite dal lattante, per il quale il mettere le mani in bocca costituisce una indiscutibile fonte di piacere. In questo senso, la salivazione rappresenta una conseguenza dello stimolo tattile prolungato e insieme fornisce una utile difesa anti-infettiva.

Altro su: "Salivazione e dentini"

Pulire i dentini da latte
Bisogna pulire i dentini da latte. I dentini da latte sono denti a tutti gli effetti e vanno assolutamente tenuti puliti.
A seguito di una caduta ha gli incisivi un pò tremolanti
Mi hanno consigliato un distanziatore.
Gli è rientrato un dentino
Un dentino da latte che rientra può essere causato da un trauma. Una valutazione ortodontica è in questi casi sempre consigliabile.
Trauma da dente da latte
Traumi da dente da latte: cosa fare per evitarli e limitarne i danni.
Ematoma gengivale nel bambino piccolo
Mio figlio di 16 mesi ha un ematoma sulla gengiva della bocca. La gengiva è gonfia e dolorante ma il dente non esce.
Ortopanoramica delle arcate dentarie
Dovrò far eseguire a mia figlia una ortopanoramica delle arcate dentarie. Non si tratta di un esame pericoloso.