ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Meningite e difetto dell'udito

La meningite è una grave infezione che colpisce il sistema nervoso centrale e che può essere causata da molti germi diversi.

a cura di: Dott. Giuseppe Varrasi (pediatra)

Mio figlio, che ha tre anni e mezzo, circa un anno e mezzo fa, ha avuto la meningite da haemophilus. Quest'estate si lamentava spesso di avere mal di testa ed inoltre abbiamo scoperto che dall'orecchio sinistro sembra sentirci molto poco (potremo verificarlo con un esame specifico solo al suo ritorno dal mare). La mia domanda è la seguente: possono essere delle conseguenze della meningite avuta? Cosa possiamo fare (esami?, cure?..)?

I  due fatti non sembrano essere collegati. La meningite è una grave infezione che colpisce il sistema nervoso centrale e che può essere causata da molti germi diversi: l'haemophilus influenzae, in particolare, è quello tipico dei primi anni di vita. Il decorso della malattia può essere senza dubbio molto complicato, ma, se non ci sono state lesioni cerebrali, una volta raggiunta la guarigione il bambino è perfettamente normale. Una attenuazione dell'udito può avere tutta una serie di cause, fra cui le lesioni del sistema nervoso centrale sono sicuramente le meno frequenti.

Vista l'età e la contemporanea cefalea, l'ipotesi più probabile sembra essere quella di una infezione delle prime vie aeree (rinosinusite), con conseguente accumulo di catarro nell'orecchio (otite media). La persistenza di questo catarro (otite media secretiva o effusiva) può certamente spiegare un difetto uditivo, anche da un solo lato, in quanto esso ostacola la trasmissione del suono attraverso il sistema del timpano e della catena degli ossicini. Certamente, comunque, è necessario un approfondimento, sia mediante una visita otorinolaringoiatrica (per un esame accurato del timpano, del naso e del faringe), sia mediante un esame detto impedenzometria (di cui esiste una versione semplificata, la timpanometria). Esso consente (mediante la semplice applicazione di una cuffia, senza alcun dolore e senza la necessità che il bambino collabori) di misurare l'elasticità del timpano in risposta a stimoli di pressione. Certamente, sarebbe ancora meglio poter effettuare una audiometria (misurazione dell'udito), ma a questa età essa è di difficile esecuzione, in quanto richiede che il bambino risponda quanto sente il suono. Esistono sistemi, molto sofisticati, che consentono di effettuare valutazioni anche nei bambini più piccoli, ma occorre fare riferimento ad un centro audiologico specializzato.

1/9/1997

16/5/2015

I commenti dei lettori

Mi chiamo Monica e ho 47 anni.. all'eta' di 1 anno ho avuto la meningite batterica... sono completamente sorda all'orecchio sinistro e meno vista all'occhio sx... la mia parte sx resta sempre più debole della destra e non ho equilibrio.....

monica (BS) 16/12/2012

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Meningite e difetto dell'udito"

In aumento i casi di meningite?
In commercio esiste un nuovo tipo di vaccino coniugato contro il sierogruppo C del Meningococco che è altamente immunogeno e efficace.
Non parla ancora
Ritardo del linguaggio? A due anni non parla ancora, mentre dovrebbe già utilizzare parole o piccole frasi per comunicare.
Il vaccino contro la meningite da meningococco C
Questo vaccino agisce contro uno dei ceppi batterici responsabili della meningite, il meningococco C.
Sordità
I bambini la cui sordità viene identificata immediatamente possono apprendere in maniera del tutto paragonabile ai bambi con un udito normale.
Il vaccino contro il pneumococco
Il vaccino contro il pneumococco è efficace anche in bambini al di sotto dei due anni, e può essere somministrato in concomitanza alle altre vaccinazioni.
Vaccino anti-menigococco: diversi tipi
La vaccinazione costituisce per l'organismo un'efficace arma di difesa contro i microorganismi patogeni.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Frattura del femore
Mio figlio di 4 anni si è fratturato il femore destro. Ora purtroppo deve portare un rialzo.
Gli esami da eseguire in gravidanza
Per monitorare l'andamento della gravidanza sarà necessario fare alcuni esami, alcuni dei quali a carico del Servizio Sanitario Nazionale.
L'igiene del neonato
L'igiene del neonato comincia subito dopo la nascita in sala parto, con sola acqua e senza detergenti. I consigli per l'igiene a casa.
Allattamento al seno e risvegli notturni: vuole ancora il latte della mamma di notte
A otto mesi si sveglia e prende ancora il latte dalla mamma. Come comportarsi per risolvere il problema.
Anemia
Le cause possono essere congenite, trasmesse cioè con meccanismo ereditario, o acquisite durante il corso della vita.

Quiz della settimana

Quando si è punti da una zecca, quale dei seguenti comportamenti occorre seguire?
Rimuovere la zecca con alcool o acetone
Lasciare la zecca in sede per alcune ore facendola intontire con ammoniaca
Rimuovere la zecca prontamente con una pinzetta
Schiacciare subito la zecca nella sede della morsicatura