ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Una plica sotto le palpebre

Uno dei segni caratteristici di una congiuntivite allergica è una piega cutanea chiamata "plica cutanea di Dennie-Morgan" caratterizzata da rughe che decorrono parallele alla palpebra inferiore.

a cura di: Dott. Guido Vertua (pediatra)

Mia figlia Paola, ora di tre anni e mezzo, è stata dichiarata affetta da una forma leggera di Pitiriasi Alba. Niente di preoccupante, dunque, e mi hanno inoltre spiegato che tale malattia e’ di origine immunologica. Mi ha incuriosito molto, invece, il commento fatto dal Dermatologo che indicandomi le pieghette sotto la palpebra inferiore di entrambi gli occhi (che, credevo fossero pieghette espressive), mi ha detto che ha un fenotipo tipico di chi è tendente ad avere allergie. Ha un fondamento questa affermazione ?

E’ vero, ha ragione il collega dermatologo. Uno dei segni caratteristici di una congiuntivite allergica è infatti una piega cutanea chiamata "plica cutanea di Dennie-Morgan", caratterizzata da rughe che decorrono parallele alla palpebra inferiore, intervallate da creste. E’ uno dei segni che un tempo si ritenevano tipici dell’interessamento oculare di una malattia allergica, ma che attualmente si pensa possa essere presente in tutte le condizioni che si associano a prurito e a grattamento delle zone intorno agli occhi e/o in cui e’ presente una congestione nasale.

9/10/1999

27/7/2014

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Una plica sotto le palpebre"

Pitiriasi alba
La pitiriasi alba è una manifestazione cutanea comune tra i bambini, caratterizzata dalla presenza di macchie chiare tondeggianti, spesso al volto.
Calazio ricorrente
La terapia medica (colliri e pomate antibiotiche associate a cortisonici) può fare regredire i calazi, se instaurata in tempo.
Coloboma della palpebra
Coloboma: un difetto di sviluppo dell'occhio e delle sue parti.
La faccia dell'allergico
Si puo' riconoscere dai lineamenti una bambina allergica? Uno dei segni più evidenti è rappresentato dall'"occhio pesto allergico".
Calazio
Il calazio è un sassolino che si forma dentro la palpebra. La terapia consiste nella sua asportazione.
Una palpebra che non si chiude
L'inocclusione palpebrale in un bambino non è mai grave.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Calmare il pianto del neonato
Il pianto del neonato è fatto apposta per non lasciare indifferenti. Non esistono neonati che mangiano, dormono e non piangono mai.
Che ruolo gioca il freddo nelle malattie da raffreddamento?
Il termine "raffreddore" ha ancora senso? La sola esposizione al freddo non può causare una malattia infettiva delle prime vie aeree.
Inserimento graduale alla scuola materna
L'inserimento graduale alla scuola materna può disorientare una bambina già abituata all'asilo nido? I consigli della psicologa.
E' necessaria la profilassi con Vitamina K in un neonato?
Il neonato è carente di vitamina K ed è importante fornire una supplementazione.
Uso del montelukast nei bambini piccoli
Esistono controindicazioni ad usare gli antileucotrieni Montelukast nei bambini piccoli? Il parere del Pediatra.

Quiz della settimana

Come si corregge una ernia ombelicale del diametro di 2 cm in un bambino di sei mesi di età?
Applicandovi sopra un cerotto
Con un intervento chirurgico immediato
Entrambe le cose sono da fare
Non si deve fare nulla