ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il Pediatra risponde

i nostri medici specialisti dei bambini

Atresia della valvola polmonare

L'atresia della polmonare è una malattia cardiaca congenita che consiste nella mancata formazione della valvola che fa passare il sangue che dal ventricolo destro va ai polmoni (valvola polmonare).

a cura di: Prof. Giovanni Stellin (cardiochirurgo)

Al figlio di un mio conoscente è stata diagnosticata un'atresia polmonare. Vorrei saperne di più: sintomi, tipo di intervento, qualità di vita dopo l'operazione e tutto ciò che si può sapere di questa malformazione.

L'atresia della polmonare è una malattia cardiaca congenita che consiste nella mancata formazione della valvola che fa passare il sangue che dal ventricolo destro va ai polmoni (valvola polmonare). Vi sono due tipi di atresia polmonare: nella prima, la più frequente, non vi è associato un difetto del setto interventricolare. La malattia, in questo primo caso, ha un ampio spettro che va da un ventricolo destro estremamente piccolo (nel caso l'atresia si sia instaurata molto precocemente nella vita fetale) ad un ventricolo destro normale o quasi normale (nel caso in cui l'atresia si sia instaurata più tardivamente). È necessario un intervento subito alla nascita per fare in modo che il sangue possa arrivare ai polmoni.

La prognosi varia a seconda della grandezza del ventricolo destro. Nel secondo caso, in cui vi sia associato un difetto del setto ventricolare, il ventricolo destro è in generale sempre ben sviluppato (per la presenza di una comunicazione tra il ventricolo sinistro ed il ventricolo destro), ma le arterie polmonari sono piccole in modo variabile fino ad essere assenti nella loro porzione centrale extrapolmonare. Anche in quest'ultimo caso, la gravità della malattia dipende dalla precocità in cui si è instaurata nella vita fetale e, pertanto, dal grado di ipoplasia (N.d.R.: ridotto sviluppo) dell'albero polmonare. La correzione, sia nel primo che nel secondo caso citato, è possibile. In linea generale sono richiesti più interventi stadiati per raggiungere la correzione totale.

26/2/2002

28/10/2016

Tutti gli ultimi commenti

Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

Questo è il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, regalaci la tua esperienza, arricchisci la pagina con la tua storia. Attenzione: NON usare questo box per fare DOMANDE agli esperti!

Altro su: "Atresia della valvola polmonare"

Atresia della tricuspide
L'atresia della tricuspide è una malattia in cui l'assenza della valvola tricuspide provoca un iposviluppo del ventricolo destro.
Atresia polmonare
L'atresia polmonare con difetto interventricolare è una forma estrema di tetralogia di Fallot.
Malformazione venosa dei polmoni
E' stato operato per una malformazione venosa dei polmoni. Quali saranno le conseguenze per la sua vita futura?
Atresia biliare
L'atresia biliare consiste in una ostruzione delle vie biliari. Una malformazione congenita del fegato.
Liquido nei polmoni
All'ecografia in gravidanza è risultato che il mio bambino ha del liquido nei polmoni.
Un danno alla valvola aortica
La stenosi sottovalvolare aortica è una malformazione congenita che consiste nella presenza di tessuto fibroso (o muscolare) anomalo.
logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"

Ultimi articoli in pubblicazione

Campagna nazionale di educazione nutrizionale
Mangiar bene conviene per investire in salute.
Certificato di nascita e altri documenti dopo il parto
Appena nato e già alle prese con la burocrazia: certificato di nascita e altri documenti dopo il parto.
Latte per il neonato
Qual è la quantità corretta di latte per un neonato nei primissimi giorni di nascita? I consigli del Pediatra.
La medicazione del moncone ombelicale
Guida alla medicazione del cordone ombelicale: prima e dopo il distacco.
Non si stacca mai dal ciuccio e dalla sua coperta
Come posso rendere indipendente il mio bambino dal suo ciuccio e dalla sua coperta? I consigli della psicologa.

Quiz della settimana

I lattanti che assumono latte materno hanno un minor rischio di contrarre:
Otiti
Gastroenteriti
Polmoniti
Tutte le risposte sono esatte