ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

Il bambino sano

Dall'asilo in poi: educazione, sport e tutto quello da sapere per aiutarti a farlo crescere sano e sereno.

bambino sano salute asilo educazione crescita

Il bambino sano

Dall'asilo in poi: tutto quello da sapere per aiutarti a farlo crescere sano e sereno.

  • A nove anni pratica ginnastica artistica per tre ore al giorno

    Quali sono le controindicazioni per una bambina che si allena troppe ore ogni giorno? La risposta del medico sportivo.

  • Apprendimento precoce

    Fino ai sei anni i bambini hanno enormi potenzialità di apprendimento precoce e una insaziabile sete di conoscenza.

  • Termometro auricolare

    La temperatura misurata col termometro auricolare è una temperatura interna, corrispondente alla temperatura rettale. Come misurare la febbre ai bambini.

  • È un chiacchierone a casa, ma alla materna è timido

    A casa è un chiacchierone, ma a scuola è molto timido. È una timidezza che passerà quando diventerà più grande? I consigli per rargli superare questa fase.

  • Sottopeso

    Mia figlia di 15 mesi mangia regolarmente, è una bambina molto attiva, ma è sottopeso. La pediatra dice che l'importante che stia bene.

  • E' molto socievole

    Mia figlia ha due anni e mezzo è molto socievole e sta volentieri con tutti. Il problema è che si affida senza paura anche a persone che non conosce.

  • Alimentazione dopo l'anno

    Dopo il primo anno, l'alimentazione sarà quasi uguale a quella di un adulto. E' importante che segua una dieta completa e varia.

  • Difficile trovare l'equilibrio

    Si parla di crescita "a impulsi" proprio per intendere che viene a mancare quella regolarità caratteristica dei primi mesi.

  • Butta tutto per terra

    E' normale che il mio bambino di 18 mesi butti tutto in terra? E' importante insegnare con una certa fermezza ciò che si può e ciò che non si può fare.

  • Carie da biberon

    L'uso del biberon prima di addormentarsi può essere pericoloso per i denti provocando carie da biberon.

  • Vomita quando lo sgrido

    Il mio bambino quando si arrabbia comincia a piangere fino a vomitare. Come devo comportarmi? I consigli della psicologa.

  • Cammina sulla punta dei piedi

    Camminare in punta di piedi è da considerarsi normale nel periodo che va da uno a due anni compiuti.

  • Ha le piccole labbra attaccate

    Mia figlia ha le piccole labbra con molte aderenze, tanto da essere quasi completamente attaccate.

  • La televisione a un bambino piccolo

    E' preferibile far vedere una TV per bambini adatta al suo livello di sviluppo, con orari ben scanditi, in compagnia di un adulto.

  • Il bambino che morde

    Dopo l'anno di età il bambino morde per scoprire quello che lo circonda. Dopo i due-tre anni diventa un modo per esprimere rabbia e intimidire i coetanei.

  • Ha iniziato a sciare a tre anni

    Lo sci è uno sport adatto alla pratica infantile? Può denneggiare lo sviluppo muscolo scheletrico del bambino?

  • Bambina precoce

    Come bisogna comportarsi con una bambina precoce? Quali scelte si devono preferire? Come comportarmi per la scelta della scuola?

  • A che età la scuola elementare?

    Ci sono problemi ad anticipare l'ingresso alla scuola elementare? I consigli della psicologa.

  • Vaccino anti-menigococco: diversi tipi

    La vaccinazione costituisce per l'organismo un'efficace arma di difesa contro i microorganismi patogeni.

  • Mio figlio ripete le parolacce

    Mio figlio di quasi quattro anni ripete le parolacce ogni volta che le sente. Mi hanno consigliato di fingere indifferenza.

  • E' irrequieta e non si concentra

    L'irrequietezza motoria e la mancanza di concentrazione sono in certi limiti fisiologiche a 18 mesi.

  • A scuola si mette a piangere

    Come posso aiutarla a superare le prime difficoltà scolastiche? Quando non riesce a fare una cosa a scuola si mette a piangere.

  • Ritardo nello sviluppo del linguaggio

    La variabilità dei tempi e modi dello sviluppo del linguaggio è notevole ma, in presenza di alcuni "segnali" significativi, vanno valutati alcuni aspetti.

  • Acetone

    Acetone o chetosi: una situazione molto frequente in età pediatrica ed è dovuta ad un disturbo momentaneo del metabolismo del bambino.

  • Assorbenti interni a 12 anni

    Sono controindicati gli assorbenti interni per mia figlia di 12 anni? I consigli del ginecologo.

  • Da che fattori dipende la statura?

    La statura definitiva di un adulto dipende sia da fattori genetici che ambientali.

  • Ha un capezzolo in più

    Gli hanno riscontrato un capezzolo in più sul torace. Molto spesso il reperto passa inosservato. Non bisogna fare alcun controllo.

  • In aumento i casi di meningite?

    In commercio esiste un nuovo tipo di vaccino coniugato contro il sierogruppo C del Meningococco che è altamente immunogeno e efficace.

  • Il bambino e la televisione

    Il bambino e la televisione: un decalogo per un uso corretto della televisione.

  • Mi respinge!

    Quando torno a casa la mia bambina mi caccia via e mi respinge piangendo.

  • Sviluppo del linguaggio

    Un bambino ha problemi di linguaggio quando per una qualunque causa presenti un ritardo significativo nella espressione e/o comprensione linguistica.

  • Febbre da denti

    La dentizione nel bambino può essere accompagnata da malessere, ma non è dimostrato che causi febbre.

  • Vomita per attirare l'attenzione

    Quando la sgrido inizia a tossire fino a farsi venire il vomito. Vuole attirare l'attenzione? I consigli della psicologa.

  • Paura del buio

    A cinque anni e mezzo ha paura del buio e non riesce più a dormire da solo perché ha paura dei mostri.

  • Soffrivo di scoliosi

    La presenza di una scoliosi in un componente della famiglia aumenta il rischio che tale patologia possa ripresentarsi nella progenie.

  • Quando dirle che Babbo Natale non esiste?

    C'è un'età migliore per dire che Babbo Natale non esiste, evitando così che la verità venga svelata da altri? Il consiglio della psicologa.

  • Tessuti che profumano di mamma

    Perché i bambini ricorrono ad una copertina, ad un indumento, ad un peluche o ad un altro oggetto? Quale rassicurazione vi trovano? I consigli dello psicologo.

  • Progetto "MiVoglioBene": controllo della curva di crescita

    Il controllo della curva del body mass index (indice di massa corporea) è un indicatore del grado di adiposità del bambino.

  • Le crisi di collera

    Le crisi di collera sono un modo impulsivo col quale il bambino esprime la rabbia. Occorre insegnargli ad esprimere il suo disagio attraverso modi appropriati.

  • Risvegli notturni

    Probabilmente soffre di insonnia "primitiva", un disturbo causato da diversi fattori: emotivi, relazionali e dall'ansia di separazione.

  • Le parolacce

    Fino ai 2 -3 anni i bambini pronunciano tutte le parole attribuendo ad esse la stessa rilevanza. Cosa fare se un bambino dice le parolacce.

  • Ha iniziato a balbettare

    Ha iniziato a balbettare: è segnale tipico dell'età infantile. I consigli dello psicologo per aiutare il bambino a superare la balbuzia.

  • Abbronzatura in un bambino

    Come fare avere una abbronzatura sicura ad un bambino. I consigli dell'esperto.

  • E' sempre stanco

    Ha otto anni ed è sempre stanco. L'astenia è uno dei sintomi più frequentemente riscontrati in età pediatrica.

  • Lo zaino della scuola carico di libri

    Un frequente motivo di preoccupazione dei genitori è che il peso dello zaino scolastico sia in grado di provocare danni alla colonna vertebrale.

  • I capricci dei bambini

    I capricci rappresentano per gli adulti comportamenti imperscrutabili e quindi difficili da gestire. I consigli della psicologa per i genitori.

  • Trauma cranico nel bambino

    E' necessario portare un bambino al pronto soccorso per un trauma cranico da caduta? Fondamentale è la valutazione della dinamica del trauma.

  • La febbre nei bambini

    La febbre nei bambini. Da cosa è causata la febbre. Come si misura la temperatura corporea. Quali rischi comporta la febbre alta. Quanto è importante la durata.

  • Ginnastica artistica e sviluppo fisico

    L'attività motoria nelle sue varie specialità (come la ginnastica artistica in età pre-puberale) deve essere praticata nel rigoroso rispetto dei tempi.

  • Soffocamento da liquidi

    Frequentare un corso di acquaticità non presenta rischio di soffocamento da liquidi.

  • Sport agonistico

    Quanto incide sullo sviluppo fisico del bambino lo sport a livello agonistico? La risposta dell'esperto.

  • Sudorazione molto forte

    All'età di sei anni, soffre di una sudorazione molto forte. La situazione andrà valutata nel suo complesso dal pediatra.

  • Piante pericolose

    Il mio bambino di un anno tocca tutto. Le piante domestiche pericolose.

  • Soffre di vertigini

    Le vertigini sono una falsa sensazione di rotazione del bambino o di ciò che lo circonda.

  • Con la febbre si cresce?

    La crescita del bambino in corso di febbre è una credenza delle nonne. Nessuno può misurare una variazione di così piccola entità.

  • Praticare uno sport

    Praticare uno sport per un bambino è innanzi tutto una fonte di divertimento e di benessere psichico e fisico.

  • Prima di iniziare la materna stava sempre bene

    Esistono numerosi motivi per spiegare perchè il piccolo sia più esposto ad episodi infettivi.

  • Visione in 3D per un bambino

    Non ci sono controindicazioni per un bambino di sei anni alla visione di un film in 3D.

  • Controlla le misure di tuo figlio

    Valutare le misure di un bambino significa essenzialmente confrontarle con i valori di un gruppo di riferimento.

  • Analisi preventive per una bambina di un anno

    Gli esami andrebbero prescritti non per controllare se una bimbina sta bene, ma per cercare conferma a seguito di un sospetto clinico fondato e motivato.

  • L'equitazione a livello agonistico

    Praticando l'equitazione a livello agonistico si svilupperà troppo la muscolatura delle gambe? I suggerimenti per l'attività sportiva dei ragazzi.

  • Inappetenza del bambino

    A che cosa può essere dovuta l'inappetenza del mio bambino? Non bisogna preoccuparsi perché verso i due anni di vita del bambino.

  • Il mare in passato

    Il mare in passato incuteva paura ed era temuto, ma dal 1700 venne vissuto come luogo di cura per adulti e bambini malati.

  • La casa del bambino allergico

    Nel bambino allergico è necessario applicare misure di prevenzione anti-acaro. Alcuni consigli su come deve essere arredata e vissuta la casa.

  • Alimentazione nei giorni di gara

    Quale alimentazione è più indicata nei giorni di gara per i ragazzi che praticano sport?

  • La scatola magica

    C'era una volta un vecchio signore che non riusciva a ricordare nulla.

  • La mia bambina non mangia

    Non mangia, mostra inappetenza e rifiuto del cibo, ma gode di ottima salute.

  • Grassi delle merendine e diabete

    È bene mettere un po' d'ordine in informazioni così allarmistiche.

  • La favola del castello di Trebbio

    Era una bella giornata di sole, faceva piuttosto caldo, ma per fortuna, ogni tanto, s’alzava un refolo di vento a rinfrescare l’aria.

  • Sci e snowboard

    Prima di iniziare sci e snowboard è opportuno che i bambini familiarizzino con la neve e l'ambiente attraverso esperienze ludiche.

  • L'igiene della casa

    L’ambiente in cui vive il bambino deve essere ben pulito, perché l’igiene della casa rappresenta la prima barriera contro gli agenti infettivi.

CERCA NEL SITO con Google

Zoom caratteri   A   |   A   |   A

logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"