ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

psicologia
e comportamento.

Capire le fasi del suo cambiamento e rispondere correttamente ai suoi bisogni, per aiutarlo a crescere sereno e sicuro.

psicologia comportamento

Psicologia e comportamento

Capire le fasi del cambiamento per aiutarlo a crescere sereno e sicuro.

  • Bambino che si ribella ed è sempre molto nervoso

    Il mio bambino di nove anni non mi ascolta e si ribella ed è sempre nervoso ed aggressivo mentre, fino a un paio d'anni fa, era molto sereno e quieto.

  • Strizza gli occhi

    Strizza spesso gli occhi e mi hanno consigliato un collirio, ma non migliora. Il parere dell'Oculista.

  • Digrigna i denti mentre dorme

    Il bruxismo, cioè digrignare i denti mentre si dorme, è un fenomeno che si può osservare in tutte le diverse fasi della crescita di un bambino.

  • Rifiuta il biberon

    Rifiutare il biberon è un comportamento frequente. La tettarella ha spesso un gusto di cloro.

  • Rapporti tra genitori, figli e insegnanti

    E' importante migliorare i rapporti tra genitori, figli e insegnanti per raggiungere insieme nuovi obiettivi e ottenere risultati personali soddisfacenti.

  • E' sempre stanco

    Ha otto anni ed è sempre stanco. L'astenia è uno dei sintomi più frequentemente riscontrati in età pediatrica.

  • Insegnare a non fare la pipì a letto

    Come capire quando i bambini raggiungono la capacità di non fare la pipì a letto di notte.

  • Dorme poco ed è molto attiva

    Mia figlia di due anni da qualche tempo dorme pochissimo e di giorno è sempre molto attiva. Individuare le cause è essenziale per definire il programma di cura.

  • Digrigna i denti

    Il digrignare i denti in medicina si dice bruxismo. Molti bambini iniziano come movimento finalizzato a qualcosa che poi diventa abitudine consolidata.

  • Supposte per la stitichezza

    Utilizzare supposte di glicerina o l'ampolla del termometro per stimolare l'ano può essere utile sporadicamente. Non può diventare una pratica abitudinaria.

  • Mal di pancia

    Soffre di mal di pancia prima di andare a scuola. Come comportarsi per renderlo più forte? I consigli dello psicologo.

  • Le fiabe e il mondo emotivo dei bambini

    La lettura delle fiabe, dei racconti o delle poesie diventa la via maestra per entrare in contatto con il mondo emotivo dei propri figli.

  • Non vuole fare i compiti

    Frequenta la prima elementare e le maestre dicono che in classe non ha problemi, ma non vuole fare i compiti nel pomeriggio.

  • La mia bambina soffre di ansia

    Fatica ad addormentarsi, ha tic nervosi e si mangia le unghie. Forse la mia bambina soffre di ansia. I rimedi per farla stare più serena.

  • Gelosia per il fratellino

    Come affrontare la gelosia dell'arrivo del fratellino in modo positivo. E' necessario del tempo perchè la bimba si adatti alla nuova situazione.

  • Piange quando gli facciamo il bagnetto

    Bisogna essere in tre per tenerlo quando gli facciamo il bagnetto. Piange e si dispera. I consigli su come fare.

  • Inserimento alla scuola materna

    Piange ogni mattina perchè non si è ancora inserita alla scuola materna. I consigli della psicologa.

  • Bambini e animali domestici

    Un animale domestico è uno stimolo per la crescita di ogni bambino. I consigli degli esperti sull'igiene da tenere in casa con un animale.

  • Occhiali da vista per bambino

    L'astigmatismo necessita di una correzione. I risvolti psicologici per un bambino che deve portare gli occhiali da vista.

  • Fobia

    La fobia è una paura eccessiva ed immotivata. Spesso ne soffrono i bambini. I consigli per far superare questa situazione.

  • Animali e bambini

    Prendersi cura di animali offre un'esperienza di apprendimento senza pari per i bambini.

  • Pranzo in famiglia: come creare un clima sereno

    Conversazioni a tavola. Alcune idee per creare un clima disteso e positivo quando pranziamo insieme in famiglia.

  • L'ansia da scuola

    L'ansia per la scuola si manifesta quasi sempre al momento del primo impatto con la vita di collettività, cioè a tre anni.

  • Non vuole andare a scuola materna

    Un bambino di quattro anni si rifiuta di andare alla scuola materna. E' consigliabile parlare con gli insegnanti per capire il motivo del suo disagio.

  • Ascoltare i figli e dialogare

    E' meglio incoraggiare il dialogo e l'ascolto con i propri figli, anziché bloccare la conversazione con un giudizio.

  • Bambini che picchiano

    I bambini aggressivi che picchiamo i bambini più piccoli. I consigli della psicologa su come intervenire in questa fase di aggressività.

  • Coccole nei bambini

    Coccole a volontà per i bambini nei primi mesi di vita: non sono vizi.

  • Cambio scuola

    Traslocheremo a metà dell'anno scolastico. Il cambio di scuola potrà esserle traumatico? I consigli della psicologa.

  • Enuresi notturna nei bambini

    A sei anni fa spesso la pipì a letto. I consigli su come risolvere il problema dell'enuresi notturna nei bambini.

  • Stitichezza o stipsi nei bambini

    Le cause di stitichezza si possono riassumere in stipsi da squilibri alimentari e la stipsi da ritenzione volontaria. Cosa fare in caso di stitichezza.

  • Domande sulla morte nei bambini

    La mia bambina di tre anni fa delle domande sulla morte. Come devo rispondere? Non vorrei trasmetterle le mie paure.

  • Bruxismo: digrigna i denti

    Un bambino che digrigna i denti durante la notte. Come si cura il bruxismo in un bambino? I metodi da adottare.

  • Mani in bocca

    Il neonato fra i 3 e i 5 mesi impara a mettere le mani in bocca perché la cosa gli fa piacere e soddisfa il bisogno di succhiare.

  • Sonnambulismo nei bambini

    Le cause del sonnambulismo in un bambino. Come comportarsi con un bambino sonnambulo.

  • Piange perché non vuole andare alla scuola materna

    Non vuole andare alla scuola materna e piange. I consigli dello psicologo per aiutarlo nell'inserimento.

  • Bambino che tira testate contro il muro

    Il mio bambino esprime la sua rabbia tirando testate contro il muro. Come posso fargli capire che si fa male? I consigli del Pediatra.

  • Tricotillomania: gioca con i capelli e se li strappa

    Mio figlio di otto anni gioca con i capelli fino al punto di avere formato una chiazza senza capelli.

  • Disturbi del sonno in neonati e bambini

    Disturbi del sonno nei neonati: si svegliano parecchie volte di notte. Come facilitare il sonno nei bambini: i consigli del Pediatra.

  • Dislessia

    La dislessia è una difficoltà che riguarda la capacità di leggere e scrivere in modo corretto e fluente.

  • Sbatte la testa

    Mio figlio di 15 mesi sbatte la testa. Questo non è segno di nessun disagio.

  • Un bambino troppo vivace che non si concentra

    Non riesco a fargli fare nessuna attività per più di cinque minuti: è troppo vivace e non si concentra.

  • Balbuzie in un bambino di quattro anni

    A quattro anni non si può parlare di balbuzie, ma piuttosto di disfluenza.

  • Si mangia le unghie

    L'onicofagia, cioè la tendenza a mangiarsi le unghie, è un comportamento molto frequente fra i bambini.

  • E' diventato intrattabile

    Mio figlio di 12 mesi è diventato intrattabile. Un aiuto a questa età è dato dal parlare molto con il bambino. I consigli dello psicologo.

  • Attaccamento alla mamma e rifiuto dell'estraneo

    Ha un forte attaccamento alla mamma. La mamma deve mediare le risposte emotive del suo bambino e ampliarne le esperienze verso l'esterno.

  • Ha paura dei tuoni

    Mio figlio di due anni ha paura dei tuoni e dei forti rumori. E allora cosa fare con un bimbo pauroso? I consigli dello psicologo.

  • Piange all'asilo nido

    Il mio bambino frequenta l'asilo nido e le maestre dicono che ha degli attacchi di pianto cercando la mamma. I consigli della psicologa.

  • Separazione

    Si può annunciare la separazione dei genitori ad un bambino piccolo? Il comportamenti da seguire.

  • I problemi dell'adolescenza

    Nell'adolescenza l'individuo cerca di adattare la personalità alle nuove condizioni prodotte dalle trasformazioni fisiche.

  • Televisione e cartoni animati per i bambini

    La televisione non deve diventare la "baby-sitter" automatica per parcheggiare il bimbo o per sedare stati di agitazione. Un consiglio per un uso corretto.

  • Si blocca quando viene richiamato dalle maestre

    A scuola si blocca quando viene richiamato dalle maestre. A cosa è dovuta questa paura? I consigli per fargli superare questa fase.

  • Non vuole stare nel passeggino

    Il tuo bambino non vuole stare nel passeggino? Alcuni consigli pratici su come fare a risolvere la situazione.

  • Come sculacciare un bambino?

    L'educazione deve essere impartita con discorsi, voce ferma, comportamenti lineari. I bambini non vanno mai picchiati, né sulle manine, né sul sederino.

  • A scuola si agita nelle nuove situazioni

    Quando la maestra spiega un argomento nuovo a scuola il bambino si agita, entra in confusione e non riesce a concentrarsi.

  • Dorme nel lettone con i genitori

    A tre anni e mezzo dorme nel lettone con noi genitori. E' un'abitudine sbagliata? Come convincerlo a tornare nella sua cameretta. I consigli dell'esperto.

  • Ha iniziato improvvisamente a balbettare

    Mio figlio di due anni ha iniziato improvvisamente a balbettare. Noi stiamo facendo finta di niente ma iniziamo a preoccuparci.

  • Mandarlo in una scuola all'estero

    E' piccolo: una scuola all'estero lo farebbe crescere bilingue, ma la famiglia sarebbe costretta a dividersi.

  • I disturbi del sonno

    I disturbi del sonno: quando il bambino ha paura di addormentarsi da solo.

  • Il significato dei "No" nei primi mesi di vita

    E' bene fargli comprendere sin dai primi mesi di vita il significato dei "No"? I consigli della psicologa.

  • E' molto socievole

    Mia figlia ha due anni e mezzo è molto socievole e sta volentieri con tutti. Il problema è che si affida senza paura anche a persone che non conosce.

  • Mette tutto in bocca

    Da quando ha iniziato a gattonare mette tutto in bocca. Sono più pericolosi gli incidenti domestici che i germi che possono contaminare il bambino.

  • Andrà al nido il mese prossimo

    Inizierà il nido il mese prossimo. I consigli su come prepararlo a questa nuova esperienza.

  • Vuole i giochi del fratello più piccolo

    Se non ottiene i giochi del fratello piange ed urla. Comprare doppi giochi non risolve il problema.

  • Fa la lagna

    A quattro anni e mezzo, mio figlio "fa la lagna" quando vuole qualcosa. Come aiutarlo a risolvere questa situazione.

  • Piange quando quando lo lascio al nido

    Piange disperatamente quando lo lascio al nido. I consigli su come fargli accettare il distacco.

  • A sei anni non vuole fare nessuno sport

    L'attività motoria, soprattutto verso i sei anni, deve avere un carattere essenzialmente ludico. Come convincerlo a fare sport?

  • Butta tutto per terra

    E' normale che il mio bambino di 18 mesi butti tutto in terra? E' importante insegnare con una certa fermezza ciò che si può e ciò che non si può fare.

  • Dice sempre no

    Mio figlio di due anni risponde sempre di "no". I consigli dello psicologo.

  • Vomita quando lo sgrido

    Il mio bambino quando si arrabbia comincia a piangere fino a vomitare. Come devo comportarmi? I consigli della psicologa.

  • Si rifiuta di andare a scuola

    A otto anni si rifiuta di andare a scuola. Come possiamo aiutarla? Come scoprire il motivo del suo rifiuto? I consigli della psicologa.

  • Filial Therapy

    Secondo il modello terapeutico della Filial Therapy, il gioco è inteso come strumento di terapia, che permette di migliorare il rapporto genitori-figli.

  • Mostrarsi nudi

    E' un problema mostrarsi nudi davanti ad un figlio di cinque anni? Il consiglio dello psicologo.

  • La timidezza del bambino

    Per aiutare il bambini timido a superare certe situazioni di timidezza non bisogna forzare le tappe del suo sviluppo psicologico.

  • Soffre di enuresi notturna

    A dieci anni soffre di enuresi notturna mentre di giorno trattiene bene la pipì.

  • Ascoltare o dare consigli a figli?

    Mel rapporto con i figli è importante farli sentire a proprio agio. In questo modo si favorisce l'apertura e lo scambio reciproco di parole e di sentimenti.

  • La televisione a un bambino piccolo

    E' preferibile far vedere una TV per bambini adatta al suo livello di sviluppo, con orari ben scanditi, in compagnia di un adulto.

  • Vacanza senza figli

    A che età è pronto per un distacco dalla mamma? Vorrei provare una vacanza senza figli per partire con mio marito.

  • Non vuole stare con il papà

    Mia figlia è sempre più attaccata a me. Se il papà le si avvicina gli dà schiaffi in faccia. Il consiglio dello psicologo.

  • Quali giochi per non annoiarla?

    Si annoia con i giochi per la sua età. I consigli dei giochi da proporre per non annoiarla.

  • Il bambino che morde

    Dopo l'anno di età il bambino morde per scoprire quello che lo circonda. Dopo i due-tre anni diventa un modo per esprimere rabbia e intimidire i coetanei.

  • Quando mangia si sbrodola tutta

    Cosa fare aspettando che impari ad usare le posate per mangiare? Quando mangia si sbrodola tutta.

  • Crisi nervose

    Crisi nervose: nel periodo che va dai due ai tre anni i bambini vivono una fase evolutiva particolare.

  • Dislessia: difficoltà nella lettura e/o scrittura

    La dislessia è una difficoltà duratura dell'apprendimento della lettura e della scrittura in bambini di intelligenza normale.

  • Educare senza rimproveri

    L'educazione con l'esempio, il ragionamento comparativo ed anche la gratificazione sono più efficaci della sgridata o della punizione.

  • Bambina precoce

    Come bisogna comportarsi con una bambina precoce? Quali scelte si devono preferire? Come comportarmi per la scelta della scuola?

  • Cambiamento dell'asilo nido

    Potrà essere traumatizzante per mio figlio di due anni cambiare l'asilo nido?

  • La timidezza la rende antipatica

    Per aiutare un bambino a superare la sua timidezza è importante fare sentire il bambino sempre amato ed accettato per quello che è.

  • Integrazione alla scuola materna

    Frequenta la scuola materna da tre mesi ma non si è ancora integrato. Non bisogna preoccuparsi perchè certi bambini hanno bisogno di più tempo per socializzare.

  • A che età la scuola elementare?

    Ci sono problemi ad anticipare l'ingresso alla scuola elementare? I consigli della psicologa.

  • Imparare una seconda lingua

    Vorrei affiancare a mia figlia una baby-sitter inglese per alcune ore al giorno per farle imparare una seconda lingua.

  • Inserimento all'asilo nido

    Il rientro al lavoro dopo la gravidanza è un momento problematico perché la mamma sempre più spesso deve inserire il suo bimbo all'asilo nido.

  • Giochi on line per bambini

    E' opportuna la presenza di un genitore se si decide di consentire l'accesso a giochi di ruolo on line, specialmente se sono cruenti.

  • Mio figlio ripete le parolacce

    Mio figlio di quasi quattro anni ripete le parolacce ogni volta che le sente. Mi hanno consigliato di fingere indifferenza.

  • Bambino troppo vivace a scuola

    E' fondamentale cercare con serenità di capire i veri motivi che spingono i bambini a comportarsi in modo così vivace. I consigli dello psicologo.

  • Si impone con forza

    Mia figlia di due anni si impone sugli altri con forza. Come proteggerla da eventuali rifiuti? I consigli della psicologa.

  • E' irrequieta e non si concentra

    L'irrequietezza motoria e la mancanza di concentrazione sono in certi limiti fisiologiche a 18 mesi.

  • La perdita di persone care

    Quando avviene un lutto in una famiglia, anche i bambini, qualsiasi età essi abbiano, vengono coinvolti dalla situazione.

  • I bambini e le domande sulla morte

    A quattro anni ha cominciato a fare domande sulla morte apparentemente senza un motivo scatenante. I consigli della psicologa per tranquillizzarlo.

  • Attitudini e inclinazioni dei bambini

    Esistono diversi strumenti per valutare sia il livello intellettivo sia le attitudini e le inclinazioni di ogni bambino.

  • Gioca solo con gli adulti

    Bisogna valutare quali siano i motivi che portano il bambino a giocare solo con gli adulti. I consigli della psicologa.

  • Dovrò lasciare mia figlia di otto mesi per iniziare a lavorare

    Come rendere meno traumatico il distacco dalla mamma che deve iniziare a lavorare? I consigli della psicologa.

  • A scuola si mette a piangere

    Come posso aiutarla a superare le prime difficoltà scolastiche? Quando non riesce a fare una cosa a scuola si mette a piangere.

  • Perché il neonato piange?

    Il neonato piange perché non sa dirci che cosa lo disturbi. Col passare del tempo, il pianto diventa un segnale negativo, sensibile a vari stimoli esterni.

  • Problemi di inserimento in prima media

    E' in crisi, continua a piangere per l'enorme cambiamento che le medie comportano.

  • Nonni o baby-sitter?

    Quando riprenderò il lavoro, sarà meglio affidare il mio bambino ai nonni o alla baby-sitter? Il consiglio della psicologa.

  • Vuole socializzare con i bambini più grandi, ma quasi sempre la allontanano

    I bambini più grandi l'allontanano e la picchiano quando gioca con loro. Come posso aiutarlo? I consigli della psicologa.

  • Dice sempre di no

    Da circa due mesi, mio figlio di due anni è diventato testardo e dice sempre di no. Come dobbiamo comportarci? I consigli dello psicologo.

  • Si distrae quando fa i compiti

    Insegniamo ai nostri figli, fin da piccoli, a trovare un metodo di studio efficace. Ricordando che la collaborazione fra mamma e papà non deve mancare.

  • E' nato: e adesso?

    Con la nascita di un bambino la madre entra in una dimensione di pensiero nuova fatta di interrogativi, preoccupazioni ed ansie.

  • Fa continuamente i capricci

    Fa continuamente i capricci a casa, ma all'asilo è un angelo! E' fondamentale assumere un atteggiamento sereno.

  • Quando piange mi cerca, ma quando mi avvicino mi respinge

    Quando piange mi richiama con forza.. "voglio mamma..." ma, appena mi avvicino, mi respinge. I consigli della psicologia.

  • Si stanca dopo cinque minuti che gioca con lo stesso giocattolo

    Non finisce mai un gioco e si stanca subito quando gioca. Avrà problemi di concentrazione quando andrà a scuola? I consigli della psicologa.

  • Il bambino e la televisione

    Il bambino e la televisione: un decalogo per un uso corretto della televisione.

  • Mi respinge!

    Quando torno a casa la mia bambina mi caccia via e mi respinge piangendo.

  • Pronuncia solo le prime due lettere di molte parole

    E' normale che un bambino di due anni pronunci solo le prime due lettere di molte parole. I consigli per aiutarlo a risolvere questa situazione.

  • Sviluppo del linguaggio

    Un bambino ha problemi di linguaggio quando per una qualunque causa presenti un ritardo significativo nella espressione e/o comprensione linguistica.

  • Asilo nido o baby-sitter?

    È meglio cercare una baby-sitter e aspettare che il bimbo sia un po' più grande e mandarlo all'asilo nido? I consigli della psicologa.

  • Natale è tempo di fiabe

    La fiaba ha un educativo perché induce il bambino ad accostarsi alla realtà e terapeutico perché sperimenta nuove emozioni.

  • Quale sport per farlo socializzare?

    L'occasione "sport" per un bambino diventa un insostituibile strumento di crescita che gli consentirà di esplorare e realizzare i suoi bisogni interiori.

  • Aggressività nel bambino piccolo

    A dieci mesi non esiste aggressività: sono "prove tecniche" di relazioni con gli altri, basta guidarle nel modo giusto.

  • Quando togliere il ciuccio?

    Solitamente il ciuccio viene spontaneamente abbandonato verso i due-tre anni di vita a mano a mano che il piccolo acquista fiducia in se stesso.

  • È troppo attaccata alla mamma

    Il distacco dalla mamma è sempre un problema per ogni bambino. Ecco i consigli su come affrontare questo passaggio della vita.

  • Paura del buio

    A cinque anni e mezzo ha paura del buio e non riesce più a dormire da solo perché ha paura dei mostri.

  • Scrive con difficoltà

    In questo periodo mio figlio scrive con difficoltà. Può essere per la gelosia della sorellina appena nata? I consigli del Pediatra.

  • Rientro a casa dopo una giornata nera

    I consigli dello psicologo per affrontare il rientro a casa dopo una giornata nera.

  • Il significato di "crisi" in adolescenza

    La crisi adolescenziale si caratterizza per due processi psicologici fondamentali: la separazione e la individuazione.

  • Litigi tra fratelli

    Che cosa fare quando ci sono litigi tra fratelli? I genitori devono intervenite durante i litigi? I consigli dello psicologo.

  • Primo giorno di scuola

    Quali possono essere le accortezze da mettere in atto per far vivere in modo sereno ai propri figli l'ingresso nella scuola elementare?

  • Ha difficoltà nel socializzare

    Mio figlio di cinque anni spesso si avvicina ad un gruppo, ma viene respinto. I consigli dello psicologo.

  • Timidezza

    Mia figlia di 10 anni è estremamente timida. Come possiamo aiutarla? I consigli della psicologa per farle superare questa situazione.

  • Tessuti che profumano di mamma

    Perché i bambini ricorrono ad una copertina, ad un indumento, ad un peluche o ad un altro oggetto? Quale rassicurazione vi trovano? I consigli dello psicologo.

  • Ha paura della morte

    Non vuole più dormire da sola perché ha cominciato a dire che ha paura di morire. Come comportarci? I consigli della psicologa.

  • Perché i miei figli mi disubbidiscono?

    Perché i miei figli ascoltano tutti, tranne me? Mentre con gli altri sono angioletti, con me si trasformano e mi disubbidiscono. I consigli della psicologa.

  • Rispondere alle paure dei bambini

    Per rispondere e tranquillizzare le paure dei bambini occorre dare risposte e spiegazioni adeguate quando le chiedono, senza rimandare.

  • Non mangia

    La mia bambina di due anni da quando è nata non è mai stata una gran mangiona, ma in questo ultimo periodo non mangia proprio nulla. Siamo disperati.

  • Paura del dentista

    Perché un bambino ha paura del dentista? Le cause più frequenti sono legate ad un condizionamento familiare e/o ad una brutta esperienza.

  • Appetito scarso

    Quando preoccuparsi per un bambino con appetito scarso? Il mio bambino mangia poco di tutto.

  • Le crisi di collera

    Le crisi di collera sono un modo impulsivo col quale il bambino esprime la rabbia. Occorre insegnargli ad esprimere il suo disagio attraverso modi appropriati.

  • Due gemelli inappetenti

    I miei gemelli mi stanno esaurendo con la loro inappetenza. L'atteggiamento da assumere deve essere sereno e gioioso, il cibo non va mai forzato.

  • Deficit di Attenzione ed Iperattività

    Il "Disturbo da Deficit di Attenzione ed Iperattività" colpisce circa il 4 per cento dei bambini in età scolare.

  • Poca capacità di concentrazione alla scuola materna

    A quattro anni, può essere del tutto "normale" avere poca capacità di concentrazione.

  • Una bambina scontrosa

    La mia bambina è scontrosa, scorbutica con tutti e prepotente. E' morbosamente attaccata alla mamma. I consigli per farle superare questa fase.

  • Rifiuta la pappa

    Da circa un mese abbiamo cominciato a proporgli le prime pappe, ma dopo un discreto inizio ora rifiuta del tutto la pappa.

  • Gioca con i nostri capelli

    Il mio bambino ha il vizio di giocare con i nostri capelli. Non bisogna preoccuparsi troppo, dato che questa abitudine non porterà alcun danno.

  • Ha 21 mesi e morde gli altri

    Ha 21 mesi e spesso, dopo aver baciato un bambino, lo morde. Passerà? I consigli dello psicologo per risolvere la situazione.

  • Un bambino che batte la testa

    Battere la testa è un tentativo di liberarsi dalle proprie ansie. Per questo motivo non bisogna rimproverare il bambino.

  • Masturbazione

    Mia figlia di cinque anni si masturba. Come posso aiutarla a superare questo momento? Cosa consiglia la psicologa.

  • Non vuole più andare in piscina

    E' andata in piscina volentieri le prime volte, ma adesso fa i capricci e non vuole più andare. Come risolvere la situazione.

  • Adolescenti e dialogo con i genitori

    I consigli dello psicologoi su come affrontare un figlio adolescente. Come mantenerre il dialogo con i nostri figli.

  • Cambiare casa

    Ci trasferiremo in una nuova abitazione. Cambiare casa sarà un trauma per il nostro bambino? Come affrontare questo periodo di stress.

  • Bambini con difficoltà cognitive

    Bisogna essere sempre fiduciosi che i nostri figli possano migliorare le proprie capacità cognitive e dare di più di quello che crediamo.

  • Risvegli notturni

    Mio figlio di 10 mesi ha un sonno molto agitato. Ci sono dei farmaci che possono evitargli questi risvegli notturni? I consigli del Pediatra.

  • Si tocca il pisellino in pubblico

    Nostro figlio di quattro anni si tocca il pisellino in pubblico. Come ci si comporta. I consigli dell'esperto.

  • Si scarica solo nel pannolino

    Non si scarica se non nel pannolino. Dobbiamo lasciarglielo? In questa fase non è consigliata di forzarla.

  • Togliere il pannolino

    Togliere il pannolino è una momento importante per il bambino. I consigli, le rassicurazioni e i suggerimenti del pediatra.

  • Due gemelle molto vivaci

    Come aiutare la mamma a gestire due gemelle di due anni molto vivaci. I consigli della psicologa.

  • Vessazioni a scuola

    A scuola viene fatta oggetto di vessazioni da parte dei suoi compagni di classe. I consigli della psicologa.

  • Il nostro bambino è troppo remissivo con i compagni

    Il nostro bimbo ci sembra "troppo buono" nei confronti dei suoi compagni ed amici è estremamente remissivo. I consigli della psicologa.

  • Conoscere e definire un programma scolastico per un bambino autistico

    Spesso gli educatori sentono di non avere sufficiente competenza nel portare avanti un programma scolastico per un bambino autistico.

  • La timidezza nei bambini

    E' assolutamente normale che i bambini siano timidi, ma quando e come aiutarli? I consigli della Pediatra.

  • Vuole stare sempre con un adulto

    A quattro anni non vuole mai stare da solo ma sempre con un adulto. I consigli per fargli superare questa fase.

  • Il bambino che morde

    Come intervenire su un bambino che morde? I consigli del nostro esperto.

  • Mamma ossessiva

    Cosa fare quando una mamma è troppo ossessiva nei confronti della salute del bambino? I consigli dell'esperto.

  • Incontro sui disturbi della comunicazione e del comportamento

    Sabato 29 ottobre presso il centro Arcobaleno (Cr) di Gombito si svolgerà l'incontro sui disturbi della comunicazione e del comportamento.

  • Libri consigliati

    Una selezione di libri sui bambini, per genitori alle prime armi o navigati.

  • Niaprazina - Un farmaco per far dormire i bambini

    La niaprazina è un farmaco per far dormire i bambini piccoli con problemi di sonno. Cosa consiglia la psicologa per risolvere la situazione.

CERCA NEL SITO con Google

Zoom caratteri   A   |   A   |   A

logo Quandonasce

Calcola la data prevista del parto

Inserisci la data dell'ultima mestruazione e clicca su "calcola"